Sony acquisisce il team di Destiny per 3,6 miliardi di dollari

Sony ha annunciato di aver acquisito Bungie, il team dietro la serie Destiny, per la cifra di 3,6 miliardi di dollari.

L’acquisizione non vedrà Bungie inglobata all’interno dei Playstation Studios. La software house infatti, come precisato dal CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, rimarrà indipendente e sarà una filiale che andrà ad affiancarsi alla famiglia Playstation.

Bungie rimarrà quindi uno studio multipiattaforma che potrà auto-pubblicare i propri giochi e raggiungere la propria community ovunque essi scelgano di giocare con il pieno supporto di Sony.

“L’esperienza di livello mondiale di Bungie nello sviluppo multipiattaforma e nei servizi di gioco live ci aiuterà a realizzare la nostra visione di espandere PlayStation a centinaia di milioni di giocatori. Bungie è un grande innovatore e ha sviluppato incredibili strumenti proprietari che aiuteranno i PlayStation Studios a raggiungere nuove vette sotto la guida di Hermen Hulst (boss dei Playstation Studios, ndr).”


L'ultima città sicura sulla Terra è caduta sotto i colpi degli invasori guidati da Ghaul, l'imponente comandante della brutale Legione Rossa che ha privato i guardiani del loro potere e costretto i superstiti alla fuga. Ti avventurerai nel nostro sistema solare, in mondi misteriosi e inesplorati allo scopo di trovare un arsenale di armi e devastanti, nuovissime abilità. Per sconfiggere la Legione Rossa e affrontare Ghaul, dovrai radunare gli eroi dispersi e combattere per riconquistare la nostra casa.

Destiny 2 è un videogioco che appartiene alla serie del genere , , , sviluppato da e pubblicato da per , , , .

La data di uscita di Destiny 2 è il 6 settembre 2017 per Playstation 4, Xbox One, il 8 dicembre 2020 per Playstation 5, Xbox Series X|S.