Resident Evil 2 è il gioco dell’anno ai Golden Joystick Awards 2019

Sono stati annunciati i vincitori dei Golden Joystick Awards 2019 i cui premi sono stati assegnati in base alle votazioni dei giocatori. Di seguito l’elenco dei vincitori:

  • Best Storytelling – Days Gone
  • Best Multiplayer Game – Apex Legends
  • Still Playing Award – Minecraft
  • Best Visual Design – Devil May Cry 5
  • Best Indie Game – Outer Wilds
  • Esports Game of the Year – Fortnite
  • Best Audio – Resident Evil 2
  • Best Game Expansion – GTA Online: Diamond Casino Update
  • Best VR/AR Game – Beat Saber
  • Best Gaming Hardware – Nvidia 20-Series Super Graphics Card
  • Best Performer – Logan Marshall-Green
  • Studio of the Year – Epic Games
  • Best New Streamer/Broadcaster – Ewok
  • Breakthrough Award – House House
  • Mobile Game of the Year – BTS World
  • Outstanding Contribution – Life is Strange
  • PC Game of the Year – World of Warcraft Classic
  • PlayStation Game of the Year – Days Gone
  • Xbox Game of the Year – Gears 5
  • Nintendo Game of the Year – Super Smash Bros. Ultimate
  • Most Wanted Game – Cyberpunk 2077
  • Critics’ Choice Award – Control
  • Lifetime Achievement – Yu Suzuki
  • Ultimate Game of the Year – Resident Evil 2

Basato sul capolavoro originale che ha definito il suo genere di appartenenza, Resident Evil 2 è stato ricreato da zero per assicurare un’esperienza narrativa più profonda e articolata. Con RE Engine, il motore di gioco proprietario di Capcom, ResidentEvil 2 offre una rivisitazione della classica saga survival horror con una grafica incredibilmente realistica, un coinvolgente comparto audio da pelle d’oca, una nuova visuale in terza persona e controlli di gioco modernizzati per adattarsi meglio ai cambiamenti del nuovo titolo.

Resident Evil 2 Remake è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Resident Evil 2 Remake è il 25 gennaio 2019 per Playstation 4, Xbox One.

7 Commenti a “Resident Evil 2 è il gioco dell’anno ai Golden Joystick Awards 2019”

  1. DJ_Jedi on

    Questo dimostra che i giochi di 20 anni fa, con le necessarie modifiche di gameplay, sono migliori dei nuovi, chissà lo capiscano anche i vari produttori e la smettano di fare giochi online e con microtransazioni a destra e a manca.

  2. Avr86SkNa on
    DJ_Jedi

    Questo dimostra che i giochi di 20 anni fa, con le necessarie modifiche di gameplay, sono migliori dei nuovi, chissà lo capiscano anche i vari produttori e la smettano di fare giochi online e con microtransazioni a destra e a manca.

    Quoto.

  3. Max17 on

    Onestamente dare il GDA ad un titolo remaster lo trovo di cattivo gusto per le nuove IP di quest’anno, alcune molto valide, ma il peggio del peggio è Days Gone per story telling è orribile, onestamente mi trovo in disaccordo con queste assegnazioni, come ogni anno del resto ^ ^”

  4. Prinzilabelva on
    Max17

    Onestamente dare il GDA ad un titolo remaster lo trovo di cattivo gusto per le nuove IP di quest'anno, alcune molto valide, ma il peggio del peggio è Days Gone per story telling è orribile, onestamente mi trovo in disaccordo con queste assegnazioni, come ogni anno del resto ^ ^''

    Ha una delle trame migliori di questa generazione. Con personaggi molto caratterizzati e scene davvero ben girate. Quest'anno a chi lo avresti dato?

  5. stefano.pet on
    DJ_Jedi

    Questo dimostra che i giochi di 20 anni fa, con le necessarie modifiche di gameplay, sono migliori dei nuovi, chissà lo capiscano anche i vari produttori e la smettano di fare giochi online e con microtransazioni a destra e a manca.

    Qui sta la differenza tra i remaster di successo e i fallimenti tipo Medievil

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.