Remedy al lavoro su un nuovo progetto tripla A

Avvolto in un fitto alone di mistero

Attraverso il sito ufficiale della software house è emerso un particolare molto interessante. Remedy è in cerca di nuovi sviluppatori da reclutare per quello che hanno definito “un nuovo, innovativo progetto tripla A“, più nello specifico i developers che verranno assunti dovranno lavorare con il motore grafico di Alan Wake, nato per sfruttare adeguatamente l’hardware Xbox 360.

Non ci resta che aspettare info relative a questo nuovo progetto made in Remedy, fermo restando che il titolo arriverà per la corrente generazione di hardware.

15 Commenti a “Remedy al lavoro su un nuovo progetto tripla A”

  1. dark.antony on

    Dato che userà il "vecchio" motore di gioco, mi chiedo se uscirà su 360 o sulla prossima console.

    Sarà AW2 o sarà una nuova IP?il motore originale di alan wake è nativo PC,penso che per esprimere le sue massime potenzialità ci voglia una nex-gen,se poi hanno iniziato ora a svilupparlo non penso che lo vedremo prima di fine 2013 inizio 2014,e per quella data non penso che avremo ancora l'attuale generazione sotto al TV

  2. Bahamut Zero on

    io spero sia proprio Alan invece, per quanto mi piacciano i remedy un altro gioco copia non mi farebbe troppo piacere, preferisco che continuino il brand attuale, visto che mi piace. è anche vero che non è uno di quei titoli che possono mandare avanti per forza di inerzia.. è molto "stand alone" come storia raccontata.

  3. Bruciatore on

    Purtroppo M$ ragiona da azienda… Bisognerebbe prendersela con i videogiocatori che hanno snobbato il primo AW relegandolo a titolo di scarso successo… Quando in realtà è un gran bel pezzo di game.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.