Rare fà il punto della situazione su Banjo-Kazooie

Console tribe news - Rare fà il punto della situazione su Banjo-Kazooie

Il simpatico orso Banjo e lo strano uccello Kazooie, la cui prima apparizione risale al lontano 1998 su Nintendo 64, sono quasi pronti a fare il loro ingresso nella next-generation. Dopo un lungo periodo di silenzio, i ragazzi della Rare tornano a parlare di questo attesissimo titolo, rivelandoci alcuni interessanti retroscena. Dalle dichiarazioni fatte, si intuisce molto bene quale sarà l’anima del gioco e quali le intenzioni dei programmatori: Banjo-Kazooie non ha nessuna intenzione di essere uno shooter, ma allo stesso tempo non sarà strutturato come un platform tradizionale. Questa è decisione ardua e non priva di rischi, ma siamo certi che troverà l’approvazione del pubblico. Per quanto riguarda il reparto multiplayer, vi possiamo solo dire, che questo vi offrirà un’esperienza di gioco che difficilmente riuscirete a trovare in altri titoli attualmente disponibili. Dopo tutto questo parlare, la Rare è tornata nel suo assoluto silenzio e a noi non resta che attendere e sperare che queste dichiarazioni, trovino al più presto un riscontro nella realtà.

6 Commenti a “Rare fà il punto della situazione su Banjo-Kazooie”

  1. dersu on

    Che bello, grandi Banjo e Kazooie… Aspettando Goldeneye…

    evvai con Goldeneye!! oggi è la giornata dei revival (vedi vigilante 8)…

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.