Rainbow Six Siege, un video presenta i gadget di Operation Shifting Tides

In attesa del reveal completo della quarta stagione dell’anno 4 di Rainbow Six Siege, Ubisoft ha pubblicato un video che ci presenta i gadget che potranno utilizzare i nuovi operatori.

Mi hai chiesto di dare un’occhiata ai gadget delle nostre nuove reclute. Mi è arrivata una diffida quand’ero a metà della mia ricerca. Ecco quello che sono riuscita a scoprire fino a quel punto.

Il Sistema Mag-NET ha un circuito di autodistruzione che si attiva ogni volta che un oggetto viene catturato o se viene rimossa una percentuale troppo alta del suo involucro. Siamo riusciti ad arrivare al 37% prima che l’ultimo che avevamo esplodesse. Ho inviato una richiesta per avere altri esemplari, ma non mi aspetto di riceverne.

Ciò che siamo riusciti a scoprire è che funziona con i proiettili di qualsiasi tipo, inclusi i dardi asfissianti di Capitão e, cosa assai interessante, il dardo esplosivo LV-EL (vedi sotto). Considerando che il gadget attira il proiettile – che sia esso a frammentazione, da irruzione ecc. – su di sé prima che questo possa detonare, il Sistema Mag-NET rappresenta una sfida difficile da prevedere per i nostri operatori più avventati. In parole povere, potrebbero farsi saltare in aria se nei paraggi c’è un Mag-NET sapientemente piazzato. Non possiamo far molto, tranne esortarli a raccogliere informazioni prima di precipitarsi in un ambiente (anche se sappiamo perfettamente entrambi quanto bene abbia funzionato in passato…).

Il dardo esplosivo LV-EL è un altro oggetto curioso. All’inizio, un blocco biometrico mi ha impedito del tutto di usare il fucile ma la proprietaria ha acconsentito a disattivarlo a condizione che le fosse consentito di essere presente durante i nostri test e di revisionare i risultati. Tienilo presente, andando avanti nella lettura.

La forza del LV-EL consiste nell’esplosione contenuta che produce e nel suo nome (una lancia divina della tradizione induista, pare; un nome decisamente poco modesto). Riesce a distruggere i gadget vicini senza costituire un pericolo per chi dovesse trovarsi nel raggio dell’esplosione, che è stato calcolato dal punto di proiezione fin quasi al piano. Come ho detto, il Mag-NET è in grado di dirottare anche il LV-EL dal suo bersaglio, cosa che può sia preservare le utilità di una squadra sia, nel caso venga posizionato male, distruggerle.

Da quanto ho capito, questo è lo scopo e la funzione dell’interazione fra questi due gadget: destabilizzare il campo in modi imprevedibili. Di conseguenza, gli operatori si sono dimostrati particolarmente sensibili al caos tra le file degli avversari, e in grado di capitalizzarlo a proprio favore. Su cosa ciò possa significare per le nostre sessioni di addestramento, non saprei dire.

Il reveal completo di Operation Shifting Tides dovrebbe avvenire il 9 Novembre durante la Pro League di Rainbow Six Siege in Giappone.


Tom Clancy's Rainbow Six Siege, il nuovo capitolo dell'acclamato franchise di sparatutto in prima persona sviluppato dal rinomato studio Ubisoft Montreal, offre ai giocatori la possibilità di apprendere l'arte della distruzione. Intensi scontri a distanza ravvicinata, un alto tasso di mortalità, tattiche, gioco di squadra e azioni esplosive sono al centro dell'esperienza di gioco. Il gameplay di Tom Clancy's Rainbow Six Siege stabilisce un nuovo termine di paragone all'interno dell'universo della serie Tom Clancy's Rainbow Six grazie agli intensi scontri a fuoco e alle abilità strategiche.

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege è un videogioco che appartiene alla serie , del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege è il 1 dicembre 2015 per Playstation 4, Xbox One.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.