Microsoft: in Europa abbiamo un milione di console installate in piu’ di Sony

Console tribe news - Microsoft: in Europa abbiamo un milione di console installate in piu' di Sony

Come da titolo queste le parole di Chris Lewis di Microsoft riguardo la base di console installate nel continente Europeo.

“Siamo avanti di un milione di console rispetto alla concorrente Sony. “

Il portavoce del colosso di Redmond ha poi aggiunto ai microfoni di Joystik:

“Siamo molto fiduciosi di questo risultato, noi contiamo la base installata in maniera diversa dalla concorrente. Soprattutto prendiamo in considerazione il numero delle console in mano ai consumatori e continueremo con questa nostra strategia espandendo il marchio Xbox360 non solo in Gran Bretagna, Francia e Germania, ma anche in altre zone europee. La continua crescita in tutte le parti d’Europa è parte integrante per vincere la battaglia contro PS3.”

223 Commenti a “Microsoft: in Europa abbiamo un milione di console installate in piu’ di Sony”

1 10 11 12
  1. faximusy on

    e ci credo con tutti i milioni di console RROD poi per i ladri che usano giochi pirata e quelli che hanno paura che si rompe ognuno ne ha 2-3 a casa

    complimenti

    Io ne ho una e non conosco nessuno con due.

    Quando si rompe la mandi in garanzia.

    Come fai a dire che Sony ha perso una fetta del mercato considerevole?

    Il Wii è entrato in un nuovo mercato, quindi i numeri elevatissimi del wii non intaccano la vecchia porzione di mercato della PS3.

    Moltissimi consumatori sono multipiattaforma, anche questo non intacca la quota…

    Quindi non puoi fare mercato= 50mln Wii + 30mln X + 22mln PS3 = 102mln -> PS3 = 20% del mercato.

    Fare questa operazione è un errore. Soprattutto se vogliamo confrontare la quota di mercato odierna con quella passata.

    Un altra considerazione riguarda il mercato di riferimento… cosa è fondamentale per il board di Sony? Considera solo le console casalinghe, considera tutte le console, tiene conto di tutte le piattaforme di gioco (quindi anche PC)…cosa considera? Quello che tu reputi il mercato di riferimento vale anche per loro?

    Prima di sparare sentenze (di morte) nei confronti di questa o quella console, di questo o quel dirigente, come minimo bisognerebbe conoscere gli obiettvi dell'azienda alla perfezione, e non i desideri o le elucubrazioni degli utenti!

    E' un po' come il discorso sui prezzi delle console, "per me dovrebbe costare al massimo 150€.." e frasi simili, per voi (nei vostri sogni)! Per loro (e nella realtà) non è così!

    La quota di mercato si conta sempre in %. E' passata da 70 a 20%. Ha perso tantissimo.

    Non è ancora finita, si vedrà, ma non potrà mai arrivare al monopolio statistico delle passate stagioni

  2. ON1TZUKA on

    La quota di mercato si conta sempre in %. E' passata da 70 a 20%. Ha perso tantissimo.

    Non è ancora finita, si vedrà, ma non potrà mai arrivare al monopolio statistico delle passate stagioni

    Vabbè, allora che sto a scrivere dei papiri a fare…

    La % rispetto a cosa? Stavo cercando di far capire questo…

    Devi prima definire il mercato!

    E il mercato in cui PS1 e PS2 avevano il 70% non includeva la maggior parte degli utenti che ora hanno il Wii.

    Quindi utilizzando lo stesso mercato non è vero che ha il 20%…

    La segmentazione del mercato in cui la PS3 ha il 20% è differente dalla segmantazione in cui aveva il 70, quindi le due cose non sono paragonabili! E non si possono usare questi dati per dire che è un fallimento!

    Ti faccio un esempio stupido: prodotto X, detiene il 100% del mercato, è l'unico venditore di quel prodotto e lo vende solo in Uzbekistan, ne vende 200 l'anno. Una ditta Y l'anno dopo decide di fare un prodotto simile e concorrente, ma decide di venderlo esclusivamente in kazikistan, ne vende 300. X vende sempre i suoi 200 nel suo paesino.

    Tu mi diresti ceh X ha perso un sacco perchè da 100% della quota è sceso a 40%.

    Io ti rispondo che non è vero, perchè il Kazikistan è un mercato nuovo, e uzbe+kazi non è un mercato comparabile con il solo Uzbe dell'anno prima!

    Questo stupidissimo esempio può essere riporposto cambiano il mercato non solo in termini territoriali, ma i mercati "cambiano" anche in base al tipo di utenza per esempio.

    Le console casalinghe fino all'avvento del Wii erano vendute per il 98% a maschi>13 anni.

    Da quando è uscito il Wii le console casalinghe hanno invaso "territori" nuovi: donne e minori di 13 anni.

    Il mercato è quindi cambiato.

    Non puoi confrontare lo share di prima con lo share di adesso!

    Inoltre se PS3 ha 20mln di console, X30 e Wii50 lo share può non essere comunque il 20%, non so se hai sentito parlare di insiemi sovrapposti? Se, per esempio (quindi inventato ed estremizzato da me!), tutti gli utenti PS3 hanno anche XboX e tutti gli utenti Xbox hanno anche Wii, allora il mercato sarebbe composto da 50mln utenti, dove il Wii avrebbe il 100%, X il 60% e PS3 il 40%…

    Si tratta di pordotti non esclusivi, possederne uno non esclude il possesso dell'altro.

  3. faximusy on

    Vabbè, allora che sto a scrivere dei papiri a fare…

    La % rispetto a cosa? Stavo cercando di far capire questo…

    Devi prima definire il mercato!

    E il mercato in cui PS1 e PS2 avevano il 70% non includeva la maggior parte degli utenti che ora hanno il Wii.

    Quindi utilizzando lo stesso mercato non è vero che ha il 20%…

    La segmentazione del mercato in cui la PS3 ha il 20% è differente dalla segmantazione in cui aveva il 70, quindi le due cose non sono paragonabili! E non si possono usare questi dati per dire che è un fallimento!

    Ti faccio un esempio stupido: prodotto X, detiene il 100% del mercato, è l'unico venditore di quel prodotto e lo vende solo in Uzbekistan, ne vende 200 l'anno. Una ditta Y l'anno dopo decide di fare un prodotto simile e concorrente, ma decide di venderlo esclusivamente in kazikistan, ne vende 300. X vende sempre i suoi 200 nel suo paesino.

    Tu mi diresti ceh X ha perso un sacco perchè da 100% della quota è sceso a 40%.

    Io ti rispondo che non è vero, perchè il Kazikistan è un mercato nuovo, e uzbe+kazi non è un mercato comparabile con il solo Uzbe dell'anno prima!

    Questo stupidissimo esempio può essere riporposto cambiano il mercato non solo in termini territoriali, ma i mercati "cambiano" anche in base al tipo di utenza per esempio.

    Le console casalinghe fino all'avvento del Wii erano vendute per il 98% a maschi>13 anni.

    Da quando è uscito il Wii le console casalinghe hanno invaso "territori" nuovi: donne e minori di 13 anni.

    Il mercato è quindi cambiato.

    Non puoi confrontare lo share di prima con lo share di adesso!

    Inoltre se PS3 ha 20mln di console, X30 e Wii50 lo share può non essere comunque il 20%, non so se hai sentito parlare di insiemi sovrapposti? Se, per esempio (quindi inventato ed estremizzato da me!), tutti gli utenti PS3 hanno anche XboX e tutti gli utenti Xbox hanno anche Wii, allora il mercato sarebbe composto da 50mln utenti, dove il Wii avrebbe il 100%, X il 60% e PS3 il 40%…

    Si tratta di pordotti non esclusivi, possederne uno non esclude il possesso dell'altro.

    Se il mercato si ampia, la percentuale si calcola sempre su tutto il mercato.

    Da come scrivi tu sembra che alla NOKIA poteva andare bene di avere il 90% del mercato… svedese, e il 5% di quello mondiale. Ovviamente, quando si è diffuso l'uso dei cellulari, si è ampliato il mercato e la NOKIA ha cercato di mantenere comunque altissima questa percentuale.

    Possono anche vendere lo stesso numero di Ps2 e detenere una fetta minima di mercato; sarebbe comunque un fallimento. Non economico, ma di immagine, presente e futura. Ed è una cosa molto importante.

1 10 11 12

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.