The Legend of Zelda: Twilight Princess HD – L’analisi finale del Digital Foundry

Digital Foundry analizza The Legend of Zelda: Twilight Princess HD

Digital Foundry ha pubblicato la sua analisi tecnica di The Legend of Zelda: Twilight Princess HD. Tantalus Media, team di sviluppo a cui è stato affidato il gioco, ha svolto un buon lavoro aumentando la risoluzione, migliorando gli effetti grafici e le sequenze filmate. È presente però qualche calo di frame rate nelle situazioni più concitate mentre le versioni originali su GameCube e Wii il gioco riusciva a mantenere un frame rate stabile a 30 fps. 


The Legend of Zelda: Twilight Princess HD è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di The Legend of Zelda: Twilight Princess HD è il 4 marzo 2016 per Nintendo WiiU.

6 Commenti a “The Legend of Zelda: Twilight Princess HD – L’analisi finale del Digital Foundry”

  1. Macchiaiolo on

    Mamma mia che tristezza…

    Remastered ancora più inutile di tutte le remastered uscite. Visto che posso tranquillamente giocarlo inserendo il disco Wii nella WiiU.

    Lungi da me farlo, tra l'altro, essendo il LoZ più brutto abbia mai giocato.

  2. KojimaSan on

    Mamma mia che tristezza…

    Remastered ancora più inutile di tutte le remastered uscite. Visto che posso tranquillamente giocarlo inserendo il disco Wii nella WiiU.

    Lungi da me farlo, tra l'altro, essendo il LoZ più brutto abbia mai giocato.Io invece l'ho trovato il più bello:)

  3. Macchiaiolo on

    Io invece l'ho trovato il più bello:)

    Beh ovvio ci siano gusti differenti. Personalmente lo ritengo un Ocarina of Time per adolescenti emo. In 3D il mio top rimane Wind Waker, mentre in 2D è l'inarrivabile A Link To The Past tallonato da A Link Between Worlds.

  4. KojimaSan on

    Beh ovvio ci siano gusti differenti. Personalmente lo ritengo un Ocarina of Time per adolescenti emo. In 3D il mio top rimane Wind Waker, mentre in 2D è l'inarrivabile A Link To The Past tallonato da A Link Between Worlds.

    Io ho sempre trovato la serie di Zelda molto ripetitiva per quanto riguarda le trame ma assolutamente di riferimento assoluto dal lato gameplay. A link To The past segna l'apice per quanto concerne il gameplay puro, superato da Between word secondo me. Con Ocarina hanno voluto anche dare una storia più profonda alla saga, naturalmente ben riuscita ma con Twilight Princess hanno veramente fatto "il gioco". Naturalmente i gusti sono gusti; io da appassionato di Zelda in Twilight princess mi sono anche commosso alla fine del gioco. Cosa che non mi è capitata in nessun'altro capitolo della serie. Naturalmente non mi sento un emo per queste mie preferenze, con il dovuto rispetto per gli emo e i loro perché:asd:.Io perlopiù sono rimasto a livello puramente post punk:).

  5. fos on

    Vabbè, che, considerando da dove deriva e che non c'è aumento poligonale, sarebbero stretti anche i 30Hz rock solid… Ma dire che la versione GC ha un frame rate stabile… prendere 12 gocce invece di 16 m'è parsa na bella modifica, tradotta in meno rottura di… (che poi, l'intero pezzo stona anche col resto)

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.