La catarsi videoludica secondo i buddisti

Console tribe news - La catarsi videoludica secondo i buddisti

L?illustre monaco buddista Ogyen Trinley Dorje, possibile prossimo Karmapa (ossia la massima ?carica? ottenibile all?interno del buddismo tibetano), si è recentemente espresso sui videogame, portando all?attenzione di quanti lo seguono con fervore, la sua passione per l?intrattenimento videoludico. Ebbene se un monaco che gioca ai videogame per voi non è una notizia abbastanza anomala, sappiate che Dorje, nel corso di una intervista al ?Times of India? si sarebbe anche animatamente dichiarato ?pro videogiochi? affermando che, secondo la sua ottica, il videogioco può essere inteso come un?ottima forma di catarsi per chiunque senta il bisogno di esprimere in qualche modo, un sentimento dannoso per il prossimo.

“Io vedo i videogiochi come una terapia emozionale, un livello mondano di terapia emozionale per me. L’aggressività che emerge nei videogiochi soddisfa qualsiasi desiderio che potrei avere di esprimere tale sentimento. Per quanto mi riguarda, è una cosa molto positiva perché quando mi ci dedico non sento il bisogno di colpire nessuno in testa”.

Insomma, se anche un uomo mite come un monaco buddista ci consiglia di sopperire ai nostri istinti più violenti con una bella sessione videoludica, chi siamo noi per opporci?!

52 Commenti a “La catarsi videoludica secondo i buddisti”

1 2 3
  1. faximusy on

    Alla fine ha capito che la realtà dei videogiochi è completamente diversa dalla realtà che si vive ogni giorno; sembra banale… ma ogni tanto qualcuno se lo dimentica

  2. lodosss on

    che notizia inutile…

    lasciami dissentire… cioè, la notizia non è tra le piu utili del pianeta, ma finalmente e dico FINALMENTE un persona con un alto valore sociale che non punta il dito addosso ai videogiochi dandogli le colpe di tutti i mali del mondo!! a sentire la chiesa cattolica, cariche internazionali e compagnia bella le console (e pc) sono delle macchine del male che creano disordini ai bambini che si ripercuotono nel futuro dando vita a tutto lo schifo possibile!!!

    io onestamente sono strafelice e molto contento che una persona con un alto valore morale e con una carica politicoreligiosa importantissima metta a tacere queste vaccate che ci sentiamo dire dietro da anni e anni!!! e che al contrario alza le mani al cielo urlando "SONO UNO DI VOIIII" indossando sotto la tunica una t-shirt di mario!!!

  3. stefanos on

    ragazzi !!!e' giunto il momento per convertirci tutti al buddismo.

    almeno loro stanno con i piedi piu' a terra di tutti gli altri "bacchettoni"

    altro che catechismo o comunione….una bella scazzottata a gta e il nostro spirito ne esce depurato………che grandi sti buddisti !!

    GRANDI!!!!!!

  4. hemix on

    Magari mentre si gioca su Forza Motorsport 3, vedremo qualche cartellone pubblicitario su cui è scritto: "Ogyen Trinley Dorje, Dalai Lama Subito !!!" .:lalala:

  5. rulez on

    Questi sono avanti anni luce! Altoché cattolici e compagnia bella…

    Già, ti straquoto. Questo uomo sarà d'ora in poi il mio profeta 😀

  6. Karasin83 on

    chissà se impreca quando lagga su gears

    :rotfl::rotfl::rotfl:

    sempre detto che i buddisti sono avanti 🙂

    edit: e il 90% dei videogiocatori del mondo divenne buddista :asd:

  7. vega74 on

    Questi sono avanti anni luce! Altoché cattolici e compagnia bella…

    straquoto….

    sinceramente è la prima volta che sento un commento positivo da parte di un religioso…. Non so se dipenda dalle inclinazioni del singolo individuo o dalla sua religione, ma mi fa piacere che qualcuno una volta tanto sottolinei i lati positivi di un attività e non inveisca contro il lato negativo….

  8. arnold73 on

    vero i giochi non rovinano nessuno anzi

    *cito*

    “I videogiochi non influenzano i bambini.

    Voglio dire, se pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva”

    (Kristian Wilson, Nintendo Inc, 1989.)

    *fine*

    🙄

    cavolo ahi descritto una delle mie serate in discoteca .

  9. faximusy on

    straquoto….

    sinceramente è la prima volta che sento un commento positivo da parte di un religioso…. Non so se dipenda dalle inclinazioni del singolo individuo o dalla sua religione, ma mi fa piacere che qualcuno una volta tanto sottolinei i lati positivi di un attività e non inveisca contro il lato negativo….

    Dipende molto dalla religione e dalle capacità di esprimerla dell'individuo.

    A differenza di tutte le altre è anche una filosofia di vita, che invita al ragionamento senza mai partire da pregiudizi o quant'altro; che non chiude la porta in faccia alla scienza o inventa assurdità per agirarla (ricordiamo che il Buddhismo è una forma di ateismo).

    I videogiochi? Li utilizzi, li provi, ci rifletti a lungo, un monaco può anche meditare quasi tutto il giorno, valuti tutte le ipotesi, e infine parli e dici la tua. Non come fanno certi politici 😀

    E' possibile che ci siano in futuro altri guru buddhisti che non saranno d'accordo, ma state sicuri che se così fosse esprimerebbero sempre delle motivazioni inattaccabili e ben ragionate. Ma dubito che accadrà mai 😀

1 2 3

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.