Il nuovo Mass Effect deve allontanarsi dagli stereotipi del mercato

Bioware parla alla Game Developers Conference

Parlando alla GDC di San Francisco, Manveer Heir di Bioware ha espresso il proprio punto di vista sul prossimo Mass Effect. Infatti, dopo che nello scorso dicembre avevamo riportato la notizia di come, nelle intenzioni del team di sviluppo, il quarto capitolo della saga avesse como obiettivo quello di risultare fresco ma riconoscibile, oggi arrivano una serie di dichiarazioni dettagliate circa il titolo e più in generale la palude creativa in cui si è arenato il mercato. Secondo Heir, il mercato ormai è invaso da moti titoli tutti uguali, dove i personaggi e le situazioni sono sempre le stesse. Ne ha avuto la conferma parlando con molti addetti del settore. Infatti, alzando l’asticella delle ambizioni di Bioware riguardo al prossimo Mass Effect, si è detto sicuro che quella, il cambiamento e il superamento degli stereotipi ormai ammuffiti, è la strada giusta verso dove indirizzare l’evoluzione del media artistico videogioco.

7 Commenti a “Il nuovo Mass Effect deve allontanarsi dagli stereotipi del mercato”

  1. franz00 on

    Il primo è stato una ventata di aria fresca, seppur sapesse di lavoro incompleto. Il secondo è stato una sparatutto con una povera spolverata di GdR e il terzo uno scimmiottamento del secondo. Un titolo del genere deve porre la crescita del personaggio, la trama e la ricerca come obiettivo principale. Un titolo come ME deve essere un GdR. Altrimenti non ha senso, come non ha avuto senso DA II. Spero ancora Bioware ritrovi se stessa

  2. Stepet82 on

    Per me sono stati 3 capolavori. Il primo acerbo, il secondo e il terzo fantastici. Il quarto lo facciano come vogliono purché lo facciano uscire il prima possibile.

  3. Manux_85 on

    dov'è @Manux_85 ? pensavo di trovarlo qui a sbavare :asd:

    eccolo :asd:

    beh che dire…parole confortanti! :sbav:

    però mi piacerebbe avere qualche altra succosa news… qualcosa di più preciso, insmma :asd:

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.