Il gruppo che possiede Deep Silver e THQ Nordic acquisisce Aspyr Media e Gearbox

Embracer Group, holding svedese che possiede i marchi di Deep Silver, THQ Nordic e Saber Interactive, continua la sua manovra di espansione.

Innanzitutto è stata annunciata l’acquisizione di Aspyr Media, compagnia con oltre 24 anni di esperienza che si è specializzata nella realizzazione di porting dei videogiochi per varie piattaforme. L’acquisizione non stravolgerà l’operato di Aspyr Media che continuerà a lavorare come ha sempre, tra i progetti in attivo troviamo un videogioco Tripla A con un budget di 70 milioni di dollari.

Ben più importante è la fusione con The Gearbox Entertainment Company dal valore di 1.8 miliardi di dollari. Gearbox diventa così il settimo gruppo di Embracer andandosi ad affiancare ai già citati Deep Silver, THQ Nordic e Saber Interactive, e Coffee Stain AB, Amplifier Game e DECA Games. Con Gearbox Software, Embracer si assicura tra le sue fila un altro partner con esperienza nello sviluppo di titoli tripla A (la serie Borderlands ne è la prova, ndr) e che da qualche anno si è affacciata nel settore del publishing con la distribuzione di progetti indipendenti come We Happy Few e il recente Godfall uscito in esclusiva PS5. Randy Pitchford, presidente di Gearbox Software, manterrà la sua carica e sarà uno degli azionisti di Embracer Group.

2 Commenti a “Il gruppo che possiede Deep Silver e THQ Nordic acquisisce Aspyr Media e Gearbox”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.