I migliori per Kojima

Console tribe news - I migliori per Kojima

Il leggendario Hideo Kojima si sta godendo in questi giorni lo straordinario successo del suo ultimo capolavoro, Metal Gears Solid 4, e intervistato da decine di magazine si lascia andare a rivelazioni interessanti per gli appassionati. In una di queste stila la lista dei giochi che ha apprezzato di più o che più lo hanno influenzato nel corso della sua carriera.

  1. Super Mario Bros series 1985 Shigeru Miyamoto
  2. Portopia Renzoku Satsujin Jiken 1983 Yuji Horii
  3. Xevious 1982 Masanobu Endoh
  4. Another World 1991 Eric Chahi
  5. Metal Gear Solid series

34 Commenti a “I migliori per Kojima”

1 2
  1. lowbreed on

    in realtà il protagonista di flashback (che poi sarebbe quello di "fade to black")  è quasi identico a Lester di another world…comunque tutti giochi di quel periodo, 1991-2…bei tempi

  2. donkyfakka on

    solo la generazione anni 70/80 sa di cosa parla:D

    .. infatti.. hideo è cresciuto bene proprio per quello, che si doveva combattere con i dischetti con 5 6 scritte cancellate di giochetti vecchi, che quando uno non funzionava si rosicava poco perchè ci poteva stare che non funzionava, che se ti eri segnato male il codice per riprendere dal punto dove avevi interrotto ti dovevi rifare il pezzo prima..

    chissà a quali giochi di oggi si ispireranno i designer tra 20 anni, il kojima del futuro dirà che è stato influenzato da gta, da metal gear, da splinter cell, da resident evil da…boh, mi sono sforzato pure per dire questi. anzi neanche vanno bene che questi c'erano anche 10 anni fa..

  3. hartman1975 on

    date anche un'occhiata a "Cruise for a Corpse", sempre di Delphine software, uscito un anno prima rispetto ad "another world", all'epoca veramente rivoluzionario

    <object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/CR3M_K1WAMg&hl=en&fs=1"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/CR3M_K1WAMg&hl=en&fs=1&quot; type="application/x-shockwave-flash" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

    poi another world fu un passo avanti eccezzionale

  4. lowbreed on

    allora è una battaglia tra nostalgici!!!

    <object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/Zgkf6wooDmw&hl=it&fs=1"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/Zgkf6wooDmw&hl=it&fs=1&quot; type="application/x-shockwave-flash" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

    23 minuti in game…notare l'aspetto tecnico, le musiche e i fx (è un gioco di 17 anni fa!):cool:

    …p.s. ho appena scoperto che esiste pure il seguito (another world 2) uscito solo per sega cd…sigh…e come ci gioco???

  5. frank_mackey on

    date anche un'occhiata a "Cruise for a Corpse", sempre di Delphine software, uscito un anno prima rispetto ad "another world", all'epoca veramente rivoluzionario

    Si, giocato anche quello. Ormai ho ricordi vaghi, ma se non sbaglio usava in maniera innovativa il trascorrere del tempo.

  6. Firelord70 on

    Another World è uno deimigliori giochi di sempre, assieme a prince ofpersiafu tra i primi ad usare ilrotoscape per i movimentidel personaggio, ma quello che lasciava di stucco era il tocco cinematografico del prodotto. Consiglio davvero a tutti di scaricarlo poichè, come dicevano qualche postpiù su, è abandonware e quindi dovrebbe essere liberamente fruibile.

    Altra grande caratteristica del gioco era l'evocativa colonna sonora, realizzata dal mitico Raphael Gesqua (in arte Audiomonster, ex Amiga Scener).

    Che io ricordi ha avuto due seguiti non ufficiali: Flashback e Fade to Black.

    Anyway, è proprio vero: non v'è memoria dei più grandi… 🙁

  7. Stryker78 on

    Another World… e chi non è stato influenzato da questo gioco….. grafica fluidissima (ricordo che quando vidi il retro della scatola del gioco mi dissi "sarebbe questa la grafica?" poi quando l'ho vista in movimento….) nota di merito anche alla storia ed alle bellissime musiche, poche ma ottime. Lo metto nell'olimpo dei miei vecchi giochi preferiti, assieme al suo seguito (Flashback) ed al mai troppo mitico Monkey Island (se Kojima fosse stato influenzato da Guybrush Treepwood (il protagonista della serie di Monkey Island, ma questo lo sanno tutti, credo)  forse non sarebbe nato Solid Snake, o almeno non come lo conosciamo… ;D IMHO).

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.