FB_IMG_1598121582836

Gotham Knights, dettagli su progressione e combat system

Intervistato da Gamesradar, Fleur Marty, produttore esecutivo di Gotham Knights, ha svelato una serie di nuovi dettagli sul nuovo videogioco sviluppato da WB Montreal.

Nonostante alcuni punti di contatto con la saga di Batman Arkham, Gotham Knights offrirà un altro tipo di esperienza a partire dal combat system riprogettato in modo tale che funzioni in co-op:

“Certo, è ancora un brawler, e alcune meccaniche non saranno così estranee per coloro che hanno apprezzato la serie Arkham, ma in molti modi è differente.”

Marty si è poi concentrato sulla progressione spiegando che vi sarà possibile trasferire gli equipaggiamenti da un personaggio all’altro:

“The Belfry è la nuova base operativa dei Gotham Knights. Qui è dove andrai durante il giorno per riorganizzarti e riposarti, portare avanti la narrazione mentre accetti nuove sfide e missioni e modificare i costumi, le armi, gli equipaggiamenti e lo stile di gioco dei tuoi eroi. Quando cala la notte e sei pronto per tornare in pattuglia, sarai in grado di tornare a Gotham nei panni di uno qualsiasi dei personaggi.

Dal momento che la progressione della storia è condivisa tra tutti i personaggi, ha anche senso che non sia necessario aumentarli di livello da zero ogni volta che si desidera cambiare. Inoltre, rimane molto coerente in termini di narrativa. Dal momento che gli altri membri della Bat-family sono sempre presenti in qualche modo sullo sfondo, mentre sei fuori per il mondo a combattere il crimine o svelare il mistero, non rimangono inattivi. Quindi ha senso che anche loro stiano progredendo e diventando più forti.”