Gli aggiornamenti next-gen di Cyberpunk 2077 e The Witcher 3 potrebbero slittare al 2022

Durante l’ultimo incontro con gli azionisti, Michal Nowakowski di CD Projekt RED ha parlato dell’aggiornamento next-gen di Cyberpunk 2077 affermando che, nonostante al momento sia previsto entro la fine del 2021, potrebbe essere posticipato al prossimo anno.

“L’obiettivo è rilasciare la versione di nuova generazione di Cyberpunk 2077 alla fine di quest’anno. Allo stesso tempo, tenendo a mente le lezioni che abbiamo imparato nell’ultimo anno e tenendo conto che questo progetto è ancora in fase di sviluppo, non possiamo dire con assoluta certezza che i piani non cambieranno.”

Stesso discorso vale anche per The Witcher 3: Wild Hunt per console next-gen il cui aggiornamento è in sviluppo presso Saber Interactive:

“Con The Witcher 3 , la situazione è leggermente diversa per il modo in cui questa viene affrontata principalmente dal team esterno, ovvero Saber Interactive, l’azienda con cui abbiamo lavorato sulla versione Switch e anche con gli aggiornamenti in passato.

Come con Cyberpunk 2077, il nostro obiettivo è rilasciare il gioco ancora alla fine del 2021. Tuttavia, allo stesso modo, lo sviluppo è in corso e non possiamo essere assolutamente sicuri che i piani non cambieranno.

Per ora puntiamo sicuramente con entrambi i titoli alla fine del 2021 e non voglio essere più specifico in questo momento.”