Ghost of Tsushima: Director’s Cut, trailer e dettagli dell’espansione dell’Isola di Iki

Sony e Sucker Punch Productions hanno pubblicato un nuovo trailer di Ghost of Tsushima: Director’s Cut. Il filmato è dedicato all’espansione che vedrà Jin esplorare l’Isola di Iki ed è accompagnato da nuovi dettagli.

Il viaggio di Jin inizia dopo aver scoperto che una misteriosa tribù mongola ha preso il sopravvento su Iki. Le forze mongole sono guidate dalla venerata sciamana Ankhsar Khatun, nota ai suoi seguaci come “l’Aquila”. In quanto khatun e sciamana, l’Aquila non è solo una conquistatrice, ma un vero e proprio pastore di anime. Il pericolo che rappresenta per Jin e per la sua gente è qualcosa di inedito e diverso da tutto ciò che ha già affrontato.

L’unico modo per Jin per contrastare questa minaccia è tornare sull’isola di Iki. È già stato lì una volta. Nell’affrontare un nuovo e pericoloso nemico sarà costretto a fare i conti con vecchie paure e a riportare alla luce traumi sepolti nel profondo. Esplorando una nuova isola e affrontando nuove minacce, Jin avrà modo di approfondire anche il passato oscuro del clan Sakai…

La nostra versione parzialmente immaginaria dell’isola di Iki offre un netto contrasto con Tsushima. È una terra selvaggia e senza legge abitata da predoni e criminali, segnata da ricordi di guerra e con uno spirito fieramente indipendente: da decenni, i samurai non hanno alcun potere su quest’isola. Per quanto abile, però, Jin non può affrontare i mongoli da solo. Dovrà collaborare con (o a volte aggirare) una serie di personaggi dalla dubbia moralità per sconfiggere l’Aquila. Il costo del fallimento è troppo alto. Se l’Aquila e la sua tribù riusciranno a sottomettere Iki conquistando il supporto della sua gente, Tsushima e il resto del Giappone saranno in grave pericolo.

Le storie su Tsushima sono ricche di azione e avventura. Lo stesso vale per l’isola di Iki! Nella lotta per salvare Iki, Jin incontrerà pirati e contrabbandieri, monaci pazzi e caverne infestate. Ci saranno nuove leggende da ascoltare e nuove tecniche da imparare. Jin dovrà sfruttare tutte le sue abilità per sconfiggere questo nuovo nemico.

Ovviamente, non mancheranno storie intime, emotive e personali. Storie di persone reali alle prese con vecchi risentimenti e situazioni complicate dovute alla guerra. Storie sul conflitto tra difendere la propria casa e venire a patti con le proprie convinzioni. Cosa significa essere Lord Sakai… e cosa significa essere lo Spettro.

Dopo quanto successo nel corso dell’ultimo anno, non è un caso che abbiamo deciso di raccontare una storia incentrata sul processo di guarigione… Abbiamo pensato che sarebbe stata una sfida unica e avvincente per il nostro Jin. Nessuno è immune alle ferite, dal più umile contadino al jito più potente. Ferite del passato che ci accompagnano incessantemente. E le ferite, al contrario dei nemici, non possono essere affrontate in un duello o aggirate in modo furtivo. Le armi spettrali e le tecniche dei samurai non saranno di alcun aiuto. Una ferita può essere solo guarita.

Il contenuto Iki Island Expansion sarà disponibile all’interno di Ghost of Tsushima Director’s Cut. È possibile effettuare ora il pre-ordine a € 79,99 per PS5 e a € 69,99 per PS4 o, se si possiede già Ghost of Tsushima per PS4, si può effettuare il pre-ordine dell’Upgrade alla Director’s Cut su PS4 a € 19,99.


Ghost of Tsushima: Director’s Cut è un videogioco sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Ghost of Tsushima: Director’s Cut è il 20 Agosto 2021 per Playstation 4, Playstation 5.