Capcom è orgogliosa di DmC: Devil May Cry di Ninja Theory

Matt Walker, producer della serie Devil May Cry, in una recente intervista ha parlato di DmC: Devil May Cry, il videogioco di Ninja Theory che ha diviso i fan della saga. Il gioco, come in molti ricorderanno, è stato apprezzato per il suo gameplay ma criticato per il design del protagonista, troppo lontano da quello del classico Dante. Walker ha così spiegato che Capcom non ha rinnegato il gioco, nonostante l’annuncio di Devil May Cry 5 sembri voler cancellare il titolo di Ninja Theory.

“Devil May Cry 5 è un gioco creato per i fan, che chiedevano a gran voce un sequel per la storyline del quarto episodio da dieci anni. Questo però non è un affronto a Ninja Theory e DmC. Noi tutti amiamo DmC. Lo stesso Itsuno (director di Devil May Cry 4 e 5 che ha collaborato allo sviluppo del gioco di Ninja Theory, ndr) ha ammesso che DmC è importante quanto un altro gioco della serie e che è molto orgoglioso di esso. Quel gioco ha un mondo fantastico, che solo gli artisti di Ninja Theory avrebbero potuto creare. Lavorando con Ninja Theory abbiamo imparato molto e ci auguriamo che sia valso lo stesso anche per loro. Itsuno-san mi ha più volte ripetuto di aver preso parte di ciò che ha imparato con DmC e di averlo applicato a Devil May Cry 5.”

Il director della serie ha preso il meglio di tutti gli episodi della saga (incluso quello di Ninja Theory) per questo Devil May Cry 5:

“Per quanto riguarda il sistema di combattimento, essendo un seguito diretto di DMC 4, potete invece aspettarvi un’espansione delle meccaniche impiegate in DMC 1-4.”


DmC: Devil May Cry Definitive Edition è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di DmC: Devil May Cry Definitive Edition è il 10 marzo 2015 per Playstation 4, Xbox One.

6 Commenti a “Capcom è orgogliosa di DmC: Devil May Cry di Ninja Theory”

  1. Tinosognatore on

    E' stato ingiustamente attaccato dalle vedovelle del design del classico Dante e dall'ambientazione gotica.
    Sia chiaro, rinunciare a quel fascino oscuro per una simpatica e un pò spicciola critica consumistica non è stato il massimo ma pad alla mano si è rivelato un gioco che ha funzionato alla grande, con quelle finezze di gameplay che si apprezzano specialmente ai livelli più alti.
    Purtroppo visto l'esiguo riscontro commerciale sarei uno dei pochi in prima fila ad aver acquistato un eventuale seguito.

  2. Prinzilabelva on

    Quando vai a stravolgere un personaggio iconico come Dante succede questo. Il DMC di Ninja Theory era un gioco abbastanza buono, ma non di certo come i capitoli "storici". Bene che sia totrnato il "vecchio" dmc.

  3. Claudio "Evil_Sephiroth" Perfler on

    Se vai a voler fare un teen drama su un personaggio storico beh..cosa ti aspetti?

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.