Biomutant, Experiment 101 spiega il lungo silenzio e diffonde dettagli sulla grandezza della mappa

Stefan Ljungqvist, boss di Experiment 101, ha parlato in una lunga intervista di Biomutant.

Nell’intervista Ljungqvist ha spiegato i motivi sul lungo silenzio mediatico che ha coinvolto il gioco. In parole povere si tratta di un progetto molto grande e ambizioso e il team di sviluppo è composto da solo 20 persone. THQ Nordic ha supportato Experiment 101 per tutta la durata dello sviluppo garantendo al team la massima tranquillità senza l’obbligo di scadenze. Anche sul crunch la filosofia del team di sviluppo è molto semplice e chiara:

“Siamo 20 persone e non possiamo permetterci che nessuno del nostro staff lasci lo studio, per noi sarebbe devastante. Certo, a volte può capitare di dover lavorare più del solito ma l’importante è che tutto avvenga in forma limitata e che si venga pagati il giusto per ciò che si fa. Serve anche recuperare e riposare, perché se chiedi costantemente di lavorare per 12-14 ore al giorno alla fine tutto ciò si ripercuote sul progetto.”

Parlando del gioco, nell’intervista viene svelato che la mappa del gioco è grande 8 chilometri quadrati, dimensioni simili alla Liberty City di GTA IV (8,06 kmq) e superiori alla prima mappa di Fortnite: Battle Royale. Nella mappa ci saranno avamposti da conquistare, zone segrete che permettono di sbloccare abilità speciali o equipaggiamenti rari.

Sarà inoltre presente un sistema di karma chiamato Aura che modificherà il modo con cui gli altri personaggi si approcceranno al protagonista.


Biomutant è un videogioco del genere , pubblicato da per , .

La data di uscita di Biomutant è il 25 Maggio 2021 per Playstation 4, Xbox One.

Un Commento a “Biomutant, Experiment 101 spiega il lungo silenzio e diffonde dettagli sulla grandezza della mappa”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.