Assassin’s Creed II meglio del prequel grazie all’Italia

Console tribe news - Assassin’s Creed II meglio del prequel grazie all'Italia

Rilasciato ormai due anni or sono, Assassin?s Creed è stato un titolo che ha raggiunto il notevole traguardo dei nove milioni di copie vendute, considerate tutte le versioni. Il boss di Ubisoft Patrice Desilets è però assolutamente certo che il sequel farà meglio dell’illustre predecessore grazie all’ambientazione scelta per lo sviluppo della narrazione: l’Italia.

Perché? Beh, a causa dell’Italia! L’Italia ha qualcosa di particolare, davvero, e se è uno dei paesi più visitati al mondo un motivo esiste. La possibilità di visitare Firenze, Venezia, e la Toscana in genere, non può non attirare l’interesse della gente. Venderemo sicuramente di più rispetto al primo ma il mio produttore scherzava quando ha detto 725 milioni di copie.

Appuntamento per tutti in Italia, dunque, per il 20 novembre.



32 Commenti a “Assassin’s Creed II meglio del prequel grazie all’Italia”

1 2
  1. shadow of amon on

    E' il "Boss"….. di fine livello! 😀

    Altro che coltellata nello stomaco,lo  rapirei solo per buttarlo giu dal palazzo piu alto!

    Cmq scherzi a parte speriamo che il gameplay sia rivisto..tutte le missioni erano uguali..

  2. many999 on

    E bhè non per niente in Italia deteniamo il 70% dei beni culturali mondiali!!

    Fate voi se ACII non sarà un baluardo culturale videoludico, oltre che a mio parere uno splendido romanzo, che potrebbe dare la possibilità anche ai più scettici di avvicinarsi al mondo delle console…

    Se si vuole parlare di record in termini videoludici tra il primo e il secondo capitolo, non oso pensare al successo che riscuoteranno le rispettive versione cinematografiche, l'unico timore che vengano girati solo ad un livello "professionale", a livello di film e non cartone (vedi per esempio Dragon Ball evolution…)…

    Appuntamento al mio compleanno festeggerò con l'edizione bianca (W l'Italiano a questo punto!!)!

  3. Paulpg87 on

    L'italia è il paese più bello del mondo. Pochi cazzi. La storia e le opere che abbiamo noi se le sognano gli altri. Se non fosse per i politici e la mafia( che poi coincidono) sarebbe un paradiso.

  4. Blu rai on

    Meno male che c'è rimasto almeno un buon motivo per essere contenti di abitare in questo Paese… :asd:

    Bah, almeno speriamo di non vedere Ezio che ad un certo punto entra in una spaghetteria di Firenze per ordinare un piatto di bucatini….

    Be certo l'Italia con la sua straordinaria storia, se solo all'estero avessero quello che abbiamo noi sarebbero stra orgogliosi, noi italiani abbiamo il primato di piangerci sempre adosso..;(

  5. giaan89 on

    L'italia è il paese più bello del mondo. Pochi cazzi. La storia e le opere che abbiamo noi se le sognano gli altri. Se non fosse per i politici e la mafia( che poi coincidono) sarebbe un paradiso.

    quoto sei un grande

    io il primo non l'ho preso ma questo potrei prenderlo proprio per l'ambientazione

  6. Magallo on

    L'italia è il paese più bello del mondo. Pochi cazzi. La storia e le opere che abbiamo noi se le sognano gli altri. Se non fosse per i politici e la mafia( che poi coincidono) sarebbe un paradiso.

    Non posso che quotare. Certo, hai detto poco eh?! Eheh. Comunque si, mi e' venuta un'idea di un ipotetico Assasin's Creed ambientato nei tempi attuali in cui l'Altair della situazione e' un membro di una setta segreta che ha lo scopo di rovesciare l'ordine politico-economico-sociale dell'Italia attuale. Questa setta, stanca degli abusi di politici corrotti e collusi con la mafia, la massoneria etc… etc… commette omicidi mirati nei confronti di personaggi di spicco del panorama italiano contemporaneo (mi riferisco a importanti politici, imprenditori, dirigenti, insomma il marcio del marcio che gescisce oggi l'Italia con dei fili da burattinaio). Le missioni sono appunti uccidere tali personaggi, con un crescendo di personaggi sempre piu' "illustri", sempre piu' importanti. Lo scopo finale e' distruggere l'attuale sistema per fondare finalmente una nuova Italia, finalmente libera. Si potrebbe fare una saga da quante sfaccettature potrebbe avere questa cosa. Una specie di clone di assassin's creed, magari fatto da sviluppatori italiani, che essendo dentro alla situazione, vivendola sulla propria pelle, e' in grado di capire la drammaticita' dell'attuale situazione italia. Una specie di V per Vendetta ambietato nei tempi attuali, in Italia, pero' fatto videogioco e non film, con le meccaniche di Assassin's Creed! Che ideona!

  7. Manrauder on

    Non sapevo che fosse ambientato in Italia, ma in alcune immagini ammetto che notavo una certa famigliarità con Venezia, poi non sò se di questa si tratta. Un motivo in più per giocarlo volentieri.

  8. madpunx on

    Meno male che c'è rimasto almeno un buon motivo per essere contenti di abitare in questo Paese… :asd:QUOTE]

    HAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHA sisi hai ragione…chiossà se ci saranno negozianti che ladrano nel gioco..come nella realtà:D

  9. Devil'sButcher on

    spero che ezio vada a roma ad incontrare il papa e l'antenato di totti :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::lalala:

    Ecco il solito romanista………:lalala::lalala::lalala:

    All'epoca di Ezio c'era il calcio fiorentino, una variante molto più violenta del calcio moderno, spero che Ezio vi possa partecipare con le sue armi:asd::asd::asd:

    Dopo un gran tiro all'incrocio Ezio infila le sue lame nella testa del portiere colpevole di averlo parato.:D:asd:

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.