Assassin’s Creed 3: ancora voci sulla possibile ambientazione

Console tribe news - Assassin's Creed 3: ancora voci sulla possibile ambientazione

Sebbene il secondo capitolo della serie di Assassin?s Creed non sia ancora disponibile nei negozi, la rete continua ad affannarsi alla ricerca di possibili voci su di un terzo capitolo, praticamente confermato da Ubisoft già nel periodo E3 quando le furono assodate le voci su di una possibile trilogia.

Ebbene ora, dopo i rumors su di una ambientazione ?bellica? nel bel mezzo della seconda guerra mondiale, e dopo le insistenti voci su di un assassino in giro per la Francia della ?rivoluzione?, ecco che Ubisoft, per mezzo di Mr. Philippe Bergon, mette altra carne a cuocere sulla griglia delle ?voci di corridoio?! Bergon avrebbe infatti dichiarato a mezzo internet che:

?Per l?ambientazione di Assassin?s Creed 3 mi vengono in mente due possibilità: L?Europa medievale, legando la storia a Re Artù, ed il Giappone Feudale, davvero molto interessante a livello culturale.?

Oramai con tutte le voci che sono uscite fuori ci sono ambientazione disponibili sino ad un ipotetico Assassin?s Creed 6, in ogni caso solo il tempo potrà dirci quali tra questi vari rumors avrà la meglio o meno. Piuttosto voi tribers che ne pensate? Quale sarebbe il vostro Assassin?s Creed 3 ideale? Sotto con i commenti!

28 Commenti a “Assassin’s Creed 3: ancora voci sulla possibile ambientazione”

1 2
  1. babbobastardo on

    ne sparo un'altra…sarebbe fico ai tempi della guerra fredda,a berlino est.il problema però con un periodo così attuale(così come la ww2) ci sarebbero troppe armi da fuoco.

    però con una bella parte stealth…:asd:

  2. faximusy on

    ne sparo un'altra…sarebbe fico ai tempi della guerra fredda,a berlino est.il problema però con un periodo così attuale(così come la ww2) ci sarebbero troppe armi da fuoco.

    però con una bella parte stealth…:asd:

    no, ti prego… basta Seconda Guerra mondiale, non ne posso piu :xrotfl:

  3. mario995 on

    Preferirei che fosse ambientato durante la rivoluzione industriale inglese.

    noiosissimo:tghost:

    mario995 ha aggiunto 0 Minuti e 45 Secondi più tardi…


    Sarebbe fico ambientato nel periodo storico di Apocalypto… se fosse storicamente valido

    fichissimo:rulla:

  4. Yanos on

    Secondo me andrebbe ambientato ora con obbiettivo i politici.. non so voi ma io un gioco dove potrei sgozzare mastella, berlusconi, prodi e magari fare anche in un'incursione nel grande fratello e fare una mattanza lo comprerei anche a 500euro.

    :rotfl: LO VOGLIO

    Yanos ha aggiunto 1 Minuti e 8 Secondi più tardi…


    ma speriamo…sarebbe fantastico.un periodo confuso ed estremamente sanguinoso,e poi c'era quella cosa lì,la ghigliottina…già mi immagino un bell'assassinio con decapitazione style!:D

    Si ok, ma la ghigliottina non è propriamente un'arma portatile :rotfl::rotfl:

    La vedo difficile

  5. babbobastardo on

    Si ok, ma la ghigliottina non è propriamente un'arma portatile :rotfl::rotfl:

    La vedo difficile

    e grazie…ma mi immagino una bella scena con l'assassino di turno che sale sul patibolo,da un bel calcione nel culo all'obiettivo di turno e lascia andare la corda.:asd:

    certo,diventa uno splatter a quel punto…:rotfl:

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.