Adolescente si uccide, la colpa è dei videogames

Console tribe news - Adolescente si uccide, la colpa è dei videogames

Il Daily Mail, celebre quotidiano britannico, ha pubblicato un lungo articolo sulla storia di Jake Roberts, un giovane tredicenne che, a quanto pare, si è tolto la vita lo scorso febbraio a causa della confisca di un suo videogioco, conseguenza di un litigio avvenuto con la sorella per decidere chi avrebbe potuto utilizzare la tv. Sicuramente è una storia tragica, ma lascia dell’amaro in bocca la lettura dell’articolo, il quale, fin dalle prime righe, non perde occasione di additare la colpa del gesto del ragazzo ai videogames, escludendo a priori la possibilità che la decisione di Jake possa essere stata influenzata da altri fattori.

La disputa sulla presunta “pericolosità” dei videogames continua…

57 Commenti a “Adolescente si uccide, la colpa è dei videogames”

1 2 3
  1. Mikele rules on

    secondo me il ragazzo era troppo fissato e doveva avere anche dei problemi

    ma come si fa ad uccidersi per una cosa del genere, per lui allora i videogame erano il solo motivo di vita???

    quando ero piccolo io mi sequestravano spesso la ps1, dunque la colpa non credo che sia dei genitori a meno che non erano ingiusti nei confronti del figlio

  2. dark.antony on

    guardate che è normale accusare un videogioco di cose come causare condizionamento psicologico!

    se vi chiedete il perche,allora guardate questo threads….è una notizia che suscita scalpore(se il ragazzo fosse morto per un semplice suicidio nessuno se lo sarebbe filato più di tanto),e giustamente se crea scalpore, vuol dire che sta vendendo,e se sta vendendo,vuol dire che ce qualche tizio che ci sta guadagnando sopra(e molte volte il tizio non ci crede neanche in quello che sta scrivendo)!!!!

    con questo voglio dire,che se nessuno prenderebbe più sul serio ste str*****e,nessuno le pubblicherebbe più,quindi se crediamo veramente che non sia colpa dei videogiochi,diamo il buon esempio e lasciamo tali dibattiti a quelli che ci credono(e fanno vendere l'articolo)e che forse non hanno mai giocato in vita loro,ma ne sparlano giusto per farsi na mezzora di chiacchiera al bar sotto casa!!!

    x dramondraven:scusa hai dimenticato di sottolineare come oltre che disadattato e psicologicamente instabile,il metallaro medio(mi ci classifico)è anche considerato drogato, violento e satanista………mi dispiace vedere quanta ignoranza ci sia nel mondo….scusate l'OT finale….

  3. The King of Kings on

    sono pienamente d'accordo, la colpa non è del videogioco, è sia dei genitori che non li seguono i propri figli, e poi diciamocela tutta mi spiace x quel ragazzino, ma doveva essere idiota e deficiente, suicidarsi per un motivo cosi' futile, aveva sikuramente problemi mentali non cè dubbio, la vita non ha più lo stesso valore di una volta al giorno d'oggi.

  4. >MetalKratos< on

    Ma scusate, tutti quei ragazzi che si sono suicidati per aver preso un brutto voto o una nota? Cosa dobbiamo fare, chiudere le scuole?

    I videogame non c'entrano proprio una mazza (in questo caso ancora meno, dato che il motivo non è il contenuto del gioco, ma una disputa familiare).

    Se un ragazzo si suicida o fa qualche strage, i motivi possono essere due:

    -Il ragazzo non ha l'età adatta per il gioco.

    -Il ragazzo ha problemi mentali.

    Il primo motivo può avere delle cause, che possono essere:

    -Il ragazzo non è abbastanza intelligente.

    -I suoi genitori non sono abbastanza responsabili.

    -I negozianti sono dei Co*****i.

  5. Mubius1 on

    Ma scusate, tutti quei ragazzi che si sono suicidati per aver preso un brutto voto o una nota? Cosa dobbiamo fare, chiudere le scuole?

    I videogame non c'entrano proprio una mazza (in questo caso ancora meno, dato che il motivo non è il contenuto del gioco, ma una disputa familiare).

    Se un ragazzo si suicida o fa qualche strage, i motivi possono essere due:

    -Il ragazzo non ha l'età adatta per il gioco.

    -Il ragazzo ha problemi mentali.

    Il primo motivo può avere delle cause, che possono essere:

    -Il ragazzo non è abbastanza intelligente.

    -I suoi genitori non sono abbastanza responsabili.

    -I negozianti sono dei Co*****i.

    Sono perfettamente d'accordo mi hai tolto le parole di bocca.

  6. ebolas86 on

    Quando ero piccholo un bambino davanti casa mia si gettò dal 5° piano convinto di essere superman…al cimitero accanto alla sua foto c'è pure quella del suo super-eroe…nessuno in questo caso ha rotto i Co…..i a superman;….se un bambino non riesce a distinguere la realtà dai video giochi è solo colpa dei genitori che non hanno saputo educare ed indirizzare 'adolescente nel migliore dei modi…o al max ha qualche disturbo mentale già di base…il fatto che:

    Se mi vedo rambo non esco con un M60 a massacrare gente…

    Se mi vedo Free Willy non mi metto a saltare davanti alle scogliere…

    Se mi vedo Beautiful non mi sposo con tutti gli uomini che entrano in famiglia…

    Diamoci una svegliata e non puntiamo il dito sulla prima cosa che passa dandola per scontata…i pregiudizi sono la cosa più bruatta del mondo…

    Una settimana fà il vescovo della mia città (Siracusa) se ne uscito con questa frase:

    I Giochi di ruolo sono un'arma di satana in quando si raffigurano dei personaggi maligni!?!

    Ora con tutto il rispetto per la chiesa ed il mondo…ma che C…o significa sta frase?

    Perchè non si occupano dei problemi seri…è vero che c'è anche gente che cade malata con i viedo games…ma arrivare all'omicidio o al suicidio non è una derivante a mio parere.

  7. faximusy on

    be ragazzi a me dispiace anche per sto ragazzo

    ma credo che la colpa sia familiare non dei videogames

    perche per arrivare a tanto. questa situazione sara stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso

    forse non lo ascoltavano mai

    o non e mai riuscito ad ottenere qualcosa dai genitori

    Sono d'accordo con la tua visione.

    Se è stato additato il mondo dei VG, il mondo è diventato uno sketch dei Monty Python

  8. tialeoni on

    Quando ero piccholo un bambino davanti casa mia si gettò dal 5° piano convinto di essere superman…al cimitero accanto alla sua foto c'è pure quella del suo super-eroe…nessuno in questo caso ha rotto i Co…..i a superman;….se un bambino non riesce a distinguere la realtà dai video giochi è solo colpa dei genitori che non hanno saputo educare ed indirizzare 'adolescente nel migliore dei modi…o al max ha qualche disturbo mentale già di base…il fatto che:

    Se mi vedo rambo non esco con un M60 a massacrare gente…

    Se mi vedo Free Willy non mi metto a saltare davanti alle scogliere…

    Se mi vedo Beautiful non mi sposo con tutti gli uomini che entrano in famiglia…

    Diamoci una svegliata e non puntiamo il dito sulla prima cosa che passa dandola per scontata…i pregiudizi sono la cosa più bruatta del mondo…

    Una settimana fà il vescovo della mia città (Siracusa) se ne uscito con questa frase:

    I Giochi di ruolo sono un'arma di satana in quando si raffigurano dei personaggi maligni!?!

    Ora con tutto il rispetto per la chiesa ed il mondo…ma che C…o significa sta frase?

    Perchè non si occupano dei problemi seri…è vero che c'è anche gente che cade malata con i viedo games…ma arrivare all'omicidio o al suicidio non è una derivante a mio parere.

    daccordissimo… la colpa non è di per se dei videogiochi ma della gente che usa questo caso per dare contro ai videogiochi…

  9. Elrik on

    ciao a tutti è il mio primo messaggio

    ho letto l'articolo sul daily mail http://www.dailymail.co.uk/news/article-1029685/Schoolboy-hanged-family-argument-new-Wii.html

    e da quello che ho capito lui nemmeno ci aveva giocato al videogioco incriminato, un WII.

    in pratica era il suo compleanno i genitori gli avevano dato dei soldi, lui aveva comprato il wii ed è corso a casa per giocarci ma la sorella stava vedendo la tv quindi non ha potuto giocarci allora è corso in camera sua ha stracciato tutti i poster e salito sul letto è si è impiccato con la sua cravatta scolastica.

    dalla faccia non sembra ne un emo ne un rapper, era solo un ragazzo in una famiglia come tante che nascondono problemi ben più grossi dei semplici videogame… se tutte le volte che io non ho potuto giocare ai videogame perchè qualcuno stava vedendo la tv sarei morto un centinaio di volte…

    beh resta la sorella che avrà sulla coscienza questa morte, però mi domando e se avrebbe comprato al posto del wii il nintendo ds o la sony psp?

  10. ratchet on

    Non ho parole, scusate scrivo poco sul forum… MA DICO SOLO UNA COSA!

    il mondo va alla rovescia, il prezzo del petrolio sta mettendo in ginocchio tanta gente che per colpa dei rincari non possono tirare avanti… tante famiglie sono nella disperazione… senza dimenticare che proprio ieri hanno dato la notizia che il Polo Nord si sta scioglendo in maniera molto molto più veloce del previsto… è in questo mondo dove comanda solo la cattiveria e i soldi che lo stanno portando alla rovina con noi sopra… i giornalisti trovano ancora il coraggio di puntare il dito per vendere notizie sparando su un argomento che non centra un c…. col suicidio di un povero ragazzino (la colpa e senz'latro della famiglia)

    Che mondo di  M….. meditate gente siamo alla frutta…

  11. Burzum92 on

    Non ho parole, scusate scrivo poco sul forum… MA DICO SOLO UNA COSA!

    il mondo va alla rovescia, il prezzo del petrolio sta mettendo in ginocchio tanta gente che per colpa dei rincari non possono tirare avanti… tante famiglie sono nella disperazione… senza dimenticare che proprio ieri hanno dato la notizia che il Polo Nord si sta scioglendo in maniera molto molto più veloce del previsto… è in questo mondo dove comanda solo la cattiveria e i soldi che lo stanno portando alla rovina con noi sopra… i giornalisti trovano ancora il coraggio di puntare il dito per vendere notizie sparando su un argomento che non centra un c…. col suicidio di un povero ragazzino (la colpa e senz'latro della famiglia)

    Che mondo di  M….. meditate gente siamo alla frutta…

    ma tu ancora credi alla storia del polo nord?è tale e quale alla storia del riscaldamento terrestre: hanno rotto le scatole alla gente dicendo che il pianeta nel 2010 sarebbe diventato molto più caldo e invece qualche mese fa dicono che si sono sbagliati di 10 anni e che quindi per altri 20 anni tutto rimarrà com'è.stessa cosa per il petrolio: non credete a quello che dicono tutti il petrolio c'è e lo tirano fuori al momento giusto.

  12. jonny84 on

    Leggere certe cose(oltre a quellescritte nei forum per ragazzine) mi rattrista.

    Ma io dico i genitori che cosa fanno? Sfornano figli è basta? L'educazione chi la deve impartire?

    Maggiore educazione da parte dei genitori e delle scuole risolverebbe molti di questi problemi.

  13. giuseppe879 on

    io adesso ho 20 anni ,la prima volta che ho giocato con un videogioco avevo 11 anni e indovinate un po che gioco era??era un certo metal gear ,e nn sono diventato un serial killer giocando a gta vice city nn sono diventato un assasino e un pirata della strada,guardando il padrino nn ho fatto affari con la mala , guardando scarface nn  sono diventato un drogato e un gangsta ….ma stiamo scherzando ragazzi uno sano di mente nn fa delle cose cosi stupide ci metterei la mano sul fuoco che la maggior parte di voi come me a giocato un gioco vietato hai minori e nn e diventato un assasino …..la colpa nn e dei film giochi ecc la colpa e dell cervello dei malati mentali come molto probalbilmente quell ragazzo era…..

  14. Alessiaspecial on

    Mi ero decisa a non scrivere più qui,ma per questa notizia,non ne posso fare a meno,volevo dire di non dare dell'idiota o coglione a quel bambino,si xche se avete letto bene aveva solo 13 anni,e anche se oggi possono sembrare tanti per come crescono molto in fretta alcuni bambini/e-ragazzi/e di oggi,dovete capire che state parlando sempre di un bimbo a maggior ragione in questo caso.La colpa è solo e soltanto dei genitori e di come hanno influenzato la piccola e ormai insignificante vita di questa creaturina:(:cry: e ci sono tanti modi anche indiretti per fare questo,per tutto ciò che può aver visto o essere stato partecipe (tradimenti?,genitori separati in casa?,liti in famiglia?solitudine?,mancanza di sicurezza?……)sarebbe banale dire mancanza di affetto o di attenzioni,ma non lo è,sopratutto in una persona molto sensibile e a quell'età molto particolare.Con questo chiudo è veramente il mio ultimo messaggio,per gli amici sapete dove trovarmi:lalala:,nel psn mica a casa mia.:razz:

  15. ON1TZUKA on

    ma tu ancora credi alla storia del polo nord?è tale e quale alla storia del riscaldamento terrestre: hanno rotto le scatole alla gente dicendo che il pianeta nel 2010 sarebbe diventato molto più caldo e invece qualche mese fa dicono che si sono sbagliati di 10 anni e che quindi per altri 20 anni tutto rimarrà com'è.stessa cosa per il petrolio: non credete a quello che dicono tutti il petrolio c'è e lo tirano fuori al momento giusto.

    Vado OT anche io, scusate:

    Hai perfettamente ragione, ma l'affermazione di ratchet mostra come i media possano condizionare le persone e far credere ad esse tutto quello che vogliono. Il polo Nord dalle ultime rilevazioni ha un estensione maggiore rispetto all'anno scorso di 250mila kmq (in più!!), il polo sud sta ancora meglio, 800 mila kmq in più!!! Rispetto alla media ventennale l'anomalia ammonta a +1,35 milioni di kmq (polo Nord) e +1,05 MILIONI di kmq in più (polo Sud)!!.

    Però tutti coloro i quali sono stati convinti dai media ti diranno che non è vero e che il polo si scioglierà del tutto domani per colpa delle automobili. :lalala: Fine OT.

    Tornando alla news,

    Questo povero ragazzino deve essere stato talmete tanto esasperato dalla sua famiglia da non essere cagato neanche il giorno del suo compleanno, baserebbe questo e una buona dose di depressione, che nei teenager è diffusa ultimamente, per portare a quel gesto. Ecco fatto un articolo che non leggerebbe nessuno.

    Dire che è colpa del videogioco rende il tutto più appetibile per un giornale.

1 2 3

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.