Heavy Rain DLC: L’Imbalsamatore - Articoli

Presente nella Special Edition di Heavy Rain fin dal giorno di uscita del gioco e disponibile tra qualche giorno sul PlayStation Store, L'imbalsamatore e' un DLC che aggiunge un singolo episodio alla trama del titolo Quantic Dream. Vengono raccontate cosi' le vicende vissute dalla giornalista Madison Paige, una dei quattro protagonisti del gioco originale, una volta giunta all'abitazione di un uomo che sospetta possa essere il killer dell'Origami. Quello che si trovera' di fronte sconvolgera' tanto lei quanto il giocatore stesso...

Presente nella Special Edition di Heavy Rain fin dal giorno di uscita del gioco e disponibile tra qualche giorno sul PlayStation Store, L’imbalsamatore è un DLC che aggiunge un singolo episodio alla trama del titolo Quantic Dream.
Alcuni forse lo ricorderanno come una vecchia demo mostrata ai precedenti E3, ma David Cage ha sfruttato il lavoro fatto all’epoca rifinendolo quel tanto che bastava per adattarlo al grande pubblico, regalando un episodio extra ai fan che hanno amato la sua ultima creazione.
Vengono raccontate così le vicende vissute dalla giornalista Madison Paige, una dei quattro protagonisti del gioco originale, una volta giunta all’abitazione di un uomo che sospetta possa essere il killer dell’Origami. Quello che si troverà di fronte una volta entrata di soppiatto nella casa, però, sconvolgerà tanto lei quanto il giocatore stesso…

Emozioni brevi ma intense

Nonostante questo singolo capitolo duri davvero poco, massimo una mezz’oretta al primo giro, bisogna ammettere che riesce a suscitare nel giocatore una qualità e quantità di emozioni non da poco. L’ambientazione si rivela fin da subito cupa come il resto del titolo, a cui si accosta come una sorta di prologo, e una volta all’interno della casa potrete assistere a numerosi Quick Time Event grazie a cui, mano a mano che esplorerete l’edificio, vi verrà rivelata la personalità del proprietario, un uomo dal carattere alquanto… cupo.
Proprietario che di certo non mancherà di farvi sudare freddo una volta rientrato dal lavoro, subito dopo che avrete scoperto il suo terribile segreto al secondo piano dell’appartamento, in un susseguirsi di scene che si rivelano il vero e proprio cuore di questa corta espansione. In pochi minuti proverete una terribile ansia, mista ad un’agitazione indicibile e da paura allo stato puro.
Più che in ogni altro episodio della trama principale, in questo contenuto aggiuntivo ogni vostra singola scelta va ad influenzare pesantemente la conclusione dello stesso, portandovi ad un massimo di cinque finali differenti. Così come successo in Heavy Rain, infatti, se sarete particolarmente accorti potreste assistere alla conclusione migliore, ma anche un solo vostro gesto sbagliato potrebbe portare ad un epilogo particolarmente triste.
Giusto per farvi un esempio, appena entrati potrete frugare nei cassetti della cucina o del soggiorno, ma se vi dimenticherete di chiuderli una volta controllati, potreste rivelare accidentalmente la vostra presenza al losco proprietario. Così come potreste anche tradirvi se, nel caso foste riusciti a nascondervi bene, cercaste di fuggire troppo rapidamente, facendo più rumore del previsto.

Un taglio cinematografico unico

Una menzione particolare la merita anche il taglio cinematografico che permea questo episodio, in linea con il resto della produzione Quantic Dream.
Ogni avvenimento a cui assisterete sarà valorizzato da inquadrature degne di un film hollywoodiano, che aumenteranno il senso di solitudine della protagonista all’inizio; di paura, orrore e debolezza verso la fine.
Alle tipiche sezioni esplorative si affiancheranno quelle a base di QTE tipiche degli scontri e delle fughe. Ci saranno anche scene a schermo tagliato, in cui una metà mostrerà i movimenti del padrone di casa e l’altra quelli della povera Madison.
Alla fin fine è proprio quest’impostazione della regia che riesce a mantenere alto il livello di suspense e di curiosità nel giocatore e che mitiga l’eccessiva brevità del DLC stesso.

Giusto un assaggio…

L’imbalsamatore è un episodio capace di emozionare chiunque lo provi, e raggruppa tutte le principali caratteristiche di Heavy Rain in pochi minuti di gameplay.
Se la regia, l’ambientazione e l’interazione quindi rappresentano i punti forti di questa espansione, nonostante qualche pecca talvolta nelle inquadrature e nei controlli talvolta un po’ troppo legnosi, la durata eccessivamente corta ne mitiga pesantemente la bontà. Certo, la si può rigiocare più volte, giusto per vedere tutte le conclusioni possibili, ma ciò non vi impegnerà per più di un’oretta o poco più. A ciò si aggiunge la fastidiosa assenza di qualsiasi tipo di Trofeo, che nei DLC di questo tipo dovrebbe essere d’obbligo.
Si spera che i prossimi tre episodi, che verranno rilasciati in futuro, si dimostrino più longevi, in modo da renderli davvero validi e interessanti.
Comunque, chiunque abbia provato questo contenuto grazie alla Special Edition del gioco può ritenersi soddisfatto, in fin dei conti è comunque una gradita aggiunta. Peccato solo che dal prossimo 1 Aprile, giorno in cui sarà disponibile per tutti, anche per coloro che non possiedono l’edizione speciale del gioco, questo sarà a pagamento, per l’esattezza 4,99 €.
E questo di certo non giova all’immagine dei ragazzi di Quantic Dream…

 

DISCUTINE SUL FORUM