Yhorm il Gigante - Guida

Yhorm il Gigante

A meno di non essere masochisti, c’è soltanto una strada da compiere per avere la meglio su questo enorme avversario. Le armi e le magie canoniche in nostro possesso, difatti, potranno soltanto scalfire la coriacea pelle di Yhorm. Dunque, a meno di non voler essere fagocitati da uno scontro sin troppo estenuante, correte subito verso il trono posto all’estremità opposta dell’area di gioco, per raccogliere la Signora delle Tempeste, l’unica spada in grado di danneggiare seriamente il gigante. Impugnatela dunque a due mani e siate pronti a caricare il colpo tramite il grilletto sinistro, per poi scatenare tutta la potenza della lama tramite il pulsante dell’attacco base. Dato che serviranno alcuni secondi affinché il colpo sia pronto, cercate di trovare il momento propizio (oltre alla giusta distanza), districandovi tra gli attacchi del boss che, per quanto potenti, non sono proibitivi da evitare. Come nel caso di Sulyvahn siate pronti a gestire il recupero dell’energia, dato che il caricamento del fendente è legato a tale barra. Se riuscirete a padroneggiare la Signora delle Tempeste saranno sufficienti soltanto cinque colpi per far stramazzare al suolo Yhorm.

Torna all’indice della guida

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.