Aldrich il Divoratore degli Dei - Guida

Aldrich il Divoratore degli Dei

Strumenti resistenti alla magia possono di sicuro aiutare nella lotta contro Aldrich. Iniziato lo scontro correte subito verso il boss per assestare un paio di fendenti, per poi attendere la sua mossa. Qualora dovesse impugnare un arco allontanatevi il più possibile se non volete essere uccisi da un cospicuo numero di frecce. Fate lo stesso se lo vedrete alzarsi in piedi stringendo il suo bastone: questo è il segnale che anticipa la sua scomparsa nel suolo, accompagnata da un alone circolare in grado di ferirvi. In questo caso guadagnate subito il centro della stanza e state pronti a lanciarvi verso l’angolo in cui riaffiorerà. Se manterrete troppo elevata la distanza da Aldrich, questi potrebbe scatenare il suo attacco più potente, un raggio magico in grado di spazzarvi via anche troppo rapidamente. Cercate dunque di stargli il più vicino possibile, evitando al contempo sia i suoi fendenti che i globi magici che evocherà.  Se assesterete un numero sufficiente di colpi, la creatura cadrà al suolo, consentendovi di arrecargli danni supplementari.

Ovviamente anche in questo caso non poteva mancare la fase due della lotta, in cui Aldrich impugnerà una spada di fuoco che gli consentirà di lasciare dietro di sé una scia di fiamme in grado di danneggiarvi. Mantenete comunque la calma e portate avanti la tattica precedente, dato che alla tipologia di danno elementale non andranno ad aggiungersi nuove varianti offensive.

Torna all’indice della guida

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.