FIFA Street - Articoli

La versione da strada del più famoso FIFA cerca di portare il calcio in una dimensione più familiare e vicina al giocatore: il campetto di periferia e le sfide infinite con gli amici. Scoprite insieme a noi FIFA Street.

Dopo la riproposizione di SSX, prossimo all’uscita, Electronics Arts ha pensato bene di riportare in vita un altro dei titoli nati sotto il marchio EA Big, compianto studio che ci ha lasciato una lunga serie di giochi sportivi arcade nella scorsa generazione. Approfittiamo allora della demo rilasciata di recente online per vedere con i nostri occhi il “restauro” di Fifa Street.

Scelgo te e te

La versione da strada del più famoso FIFA cerca di portare il calcio in una dimensione più familiare e vicina al giocatore: il campetto di periferia e le sfide infinite con gli amici.
La prima impressione è che il gioco abbia molto da offrire sin dal menù principale, con una lunga serie di modalità a disposizione tra le quali possiamo provare subitoScendi in Strada e il Tour Mondiale.
Saltando agilmente la prima, una classica partita di esibizione, ci concentriamo sull’antipasto offerto dal Tour, strutturato come una vera e propria carriera. Il primo passo è infatti quello di creazione del calciatore, nel nostro caso importato direttamente dal salvataggio di FIFA 12, seguito dalla scelta del paese; siamo quindi pronti a disputare una breve partita di allenamento con altri personaggi del posto che poi diventeranno i nostri compagni di squadra, anche questa creata per l’occasione. Il titolo ci offre a questo punto delle sfide sparse intorno al mondo dove affronteremo diverse squadre avversarie, che possono essere dei club ufficiali, nazionali o dream-teamdi uno sponsor particolare. Le partite sono quelle classiche del calcetto a 5 ma le opzioni non selezionabili del menù ci anticipano una lunga serie di possibilità: dalle sfide con regole di strada, a quelle con un minor numero di giocatori fino al calcetto più classico senza sponde.
È evidente sin dai primi momenti che i controlli sono stati rivisti in maniera massiccia rispetto alle ultime versioni: questo capitolo di Fifa Street sfrutta infatti l’engine del fratello maggiore e fa notevoli passi in avanti verso il realismo. Scordiamoci quindi le finte surreali e i supertiri con le barre da caricare perché quello che vediamo adesso è tutto più fattibile, anche se a volte richiede più un’esperienza da giocoliere che da calciatore. Il sistema di controllo lascia alle combinazioni dello stick destrotutte le finte, che presentano animazioni varie e ben legate tra loro, e aggiunge diverse variabili da applicare grazie ai griletti e dorsali; la più interessante di queste è sicuramente la possibilità di muovere la palla liberamente intorno al proprio giocatore con la pressione del grilletto sinistro e del solito stick destro, in questo modo possiamo far abboccare il difensore all’amo, nascondergli la palla con un veloce movimento del piede e sfruttare la sua ingenuità per lasciarlo indietro o, peggio ancora, fargli un umiliante tunnel; degno di menzione anche il palleggio, da effettuare con la pressione del dorsale destro che abbinato allo stick delle finte crea spettacolari giochi aerei.
Più complicata la vita in fase difensiva dove sembrano esserci molte meno risorse per contrastare l’impressionante potenza di fuoco dei funambolici attaccanti: non esistono infatti i contrasti in scivolata mentre la marcatura automatica si limita a mantenere la posizione sull’uomo senza intervenire automaticamente, come già visto nella difesa tattica di FIFA 12. Se con un avversario umano la sfida è comunque gradevole ed equilibrata al momento la CPU sembra essere troppo permissiva lasciandoci aperte tutte le strade ma, anche se il gol è sempre dietro l’angolo, per guadagnare punti sarà necessario saltare gli uomini con classe: l’esperienza è infatti fondamentale per sbloccare nuove finte e abilità in grado di scardinare anche le difese più impenetrabili.

Un pallone pronto per essere calciato

In attesa di poter provare la versione completa, che contiene anche una piccola sorpresa per il pubblico di Console-Tribe, confermiamo che la prima sensazione su Fifa Street è positiva e il titolo sembra poterci regalare diverse ore di divertimento. Appuntamento al 16 marzo.

11 Commenti a “FIFA Street”

  1. Francoiky on

    In attesa di poter provare la versione completa, che contiene anche una piccola sorpresa per il pubblico di Console-Tribe

    Sorpresa? Cos'è? Il dream-team di CT?

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.