Orcs Must Die! Unchained - Recensione

A qualche mese di distanza dal suo rilascio definitivo per PC, Orcs Must Die! Unchained giunge su Playstation 4: vediamo se quanto portato dai suoi predecessori, è stato migliorato su questa nuova versione del gioco.

Spieghiamo

Prima di tutto, spieghiamo cos’è la serie di Orcs Must Die! Non è altro che un Tower Defence, genere che si basa sulla capacità del giocatore di difendere il territorio a lui assegnato utilizzando trappole, trucchetti e non solo che il gioco durante il suo svolgimento gli mette a disposizione. Orcs Must Die! Unchained rientra a pieno in questa categoria, aggiungendoci anche il pepe del multiplayer.

Come funziona

In principio avremo un tutorial che, superando vari livelli, ci farà capire a fondo le meccaniche di gioco, alcune trappole e soprattutto come potremo migliorarle e upgradarle tramite i coin che sbloccheremo durante il gioco (o semplicemente acquistando pacchetti, essendo il gioco di base Free-To-Play). Già dal tutorial capiremo il tono scanzonato del gioco, con il primo personaggio che avremo a disposizione che, una volta completato il livello, ballerà al ritmo di musica dance con una Sfera Specchiata, ed anche il tono dei dialoghi sarà sempre divertente. Peccato l’assenza della lingua italiana. All’inizio di ogni livello avremo quanto tempo vorremo per impiantare alcune trappole (in principio molto poche, si sbloccheranno via via che avanzeremo nei livelli). Le trappole avranno dei luoghi specifici dove essere piazzate (pavimenti, pareti e soffitti). Inoltre in alcuni punti specifici potremo piazzare dei guardiani, che sono degli esseri che ci aiuteranno a difendere il nostro territorio. Ogni arma potrà essere upgradata per varie volte, e modificata tramite apposite “rune” che ne cambieranno gli effetti.

Multiplayer

A nostra disposizione avremo vari campioni, anch’essi si sbloccheranno con l’avanzare del  gioco, ognuno dotato di attacchi leggeri e pesanti. Il gioco potrà essere giocato anche in multiplayer (cosa che in realtà è il suo punto di forza). Troveremo varie modalità, fra le quali Sabotaggio, dove dovremo sfidare un’altra squadra, entrambe impegnate a difendere in maniera parallela il proprio territorio, e nel frattempo avranno entrambe a disposizione carte bonus che aiuteranno a sconfiggere l’avversario. Modalità molto simpatica, che davvero vi permetterà di passare molte ore online in compagnia di amici. Le altre modalità inoltre ci spingeranno a superare varie ondate di nemici, la modalità infinita che è praticamente un survival e ia modalità settimanale, che ci concede degli strumenti predefiniti per difendere il nostro territorio. Aggiungo che graficamente il gioco è molto colorato e divertente, con animazioni abbastanza buone.

Conclusione

Se vi piacciono i Tower Defense, Orcs Must Die! Unchained sarà sicuramente il gioco che più vi divertirà su console. Se non avete provato mai questo genere, potete approfittare della gratuità del gioco per studiarlo e capire se si confà al vostro modo di divertirvi.

  • Sabotaggio

  • Tono scanzonato

  • Manca l'italiano

Un Commento a “Orcs Must Die! Unchained”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.