The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Tanti dettagli e un nuovo trailer

Arrivano tante nuove informazioni su The Legend of Zelda: Breat of the Wild. I dettagli provengono dal nuovo numero di Game Informer che contiene uno speciale articolo sul gioco dopo un lungo hands on. Il tutto è accompagnato da un nuovo trailer in giapponese del gioco.

  • Il mondo è stato creato con un nuovo metodo, diverso dal precedente di creare piccole aree e per poi connetterle
  • Sono stati creati sotto-gruppi da un team di 300 lavoratori, ognuno dedicato a sezioni diverse del mondo
  • La demo di Game Infomer inizia a Serenne Stable e Link può dormire e recuperare la salute qui
  • La stalla permette di lasciare i cavalli, incontrare mercanti ed NPC
  • Ci sono stalle sparse per tutto il mondo
  • Ognuna di esse è gestita da un personaggio diverso
  • Si può affittare un letto più costoso che permette un maggiore recupero di cuori al mattino
  • Questi cuori sono gialli e non possono essere recuperati se siete colpiti in battaglia
  • Passare del tempo vicino ai falo nel mondo fa passare il tempo
  • Il gioco offre un sistema di meteo dinamico, ed il mondo reagisce di conseguenza
  • Esempio: quando inizia a piovere, gli NPC fuori dalla stalla corrono a ripararsi dentro
  • Beedle è tornato, e vi vende della merci
  • Gli oggetti di metallo possono attrarre fulmini durante i temporali, con conseguenze fatali
  • Armi e scudi di metalli possono essere scartati o lanciati ai nemici
  • La difficoltà varia da area ad area
  • Ci sono oltre 100 santuari
  • C’è un oggetto che traccia i santuari
  • Scoprendo un santuario si potrà usare come portale
  • I santuari danno anche uno Spirit Orb
  • Questi possono essere scambiati per oggetti ancora sconosciuti
  • Un team dedicato si è occupato dell’IA degli animali
  • Orsi, lupi e cervi si muovono tra le distese innevate
  • I nemici vi possono sopraffare facilmente
  • Link può tenere tenere più cavalli in una sola volta
  • Il legame affettivo e la fedeltà coi cavalli ha un ruolo importante
  • Nutrire i cavalli prendersi cura di loro aumenta le loro statistiche
  • Si possono richiamare i cavalli, ma devono essere in un certo raggio
  • I cavalli possono essere uccisi dai nemici
  • Aonuma “voleva che i giocatori scegliessero la loro strada”, quindi non c’è un personaggio che vi aiuta
  • La barra dell’energia governa sprint e arrampicate. Può essere aumentata ma non è ancora chiaro il modo
  • Si possono estrarre dalle rocce rupie o materiali per il crafting
  • Si possono piazzare dei segnali nelle aree di interesse
  • Ogni tipologia di arma ha un set unico di animazioni, ed ha un feel differente
  • Non ci sono armi invincibili
  • Zelda si può arrabbiare e vi può sgridare
  • Il gioco si può terminare senza vedere tutta quanta la storia

Dettagli sui dungeon

  • Il dungeon provato si muove costantemente
  • Game Informer afferma che “Link deve manipolare l’intero enorme meccanismo con il proprio ingegno”
  • I giocatori possono saltare i dungeon se vogliono andare direttamente a Calamity Ganon
  • Una sostanza nota come malice ricopre il dungeon. Può essere distrutta centrandola nell’occhio
  • Link perde salute se vi entra in contatto
  • Sheikah Slate funge da mappa, binocolo ed altro
  • Questa sorta di marchingegno permette di vedere un modello tridimensionale del dungeon
  • In Breath of the Wild c’è un approccio più semplice ai dungeon
  • Game Informer non ha trovato i celebri scrigni con animazione e musichetta classica
  • Non sono stati trovati i classici oggetti di Zelda o la solita bussola
  • Wind Blight Ganon è il boss di questo dungeon
  • Una voce recita:”È uno dei Ganon. Gioca sporco.”
  • Wind Blight Ganon è un mostro enorme, senza faccia con un braccio-arma da fuoco
  • Wind Blight Ganon può creare tornado che lanciano fiamme

Un Commento a “The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Tanti dettagli e un nuovo trailer”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.