The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Domande a raffica con Eiji Aonuma

The Legend of Zelda: Breath of the Wild arriva su Nintendo Switch e Wii U il 3 marzo. Nintendo of Europe ha approfittato dell’occasione per fare qualche domanda a Eiji Aonuma, producer della serie The Legend of Zelda. Qual è il modo migliore per attraversare la piana di Hyrule? Chi preferisce tra Link e Link cartone? Leggi la nostra intervista per scoprirlo e chissà… potresti anche trovare qualche consiglio sulla nuova avventura!

Nintendo of Europe: per iniziare, cosa sceglierebbe: rupie o cuori?

Eiji Aonuma: cuori!

NoE: se potesse scegliere, chi vorrebbe essere: un Goron, uno Zora o un cespuglio Deku?

EA: uno Zora!

NoE: sono due lati della stessa medaglia, ma chi preferisce: Sheik o Zelda?

EA: Mmmh… Sheik!

NoE: bombe o radiomine?

EA: bombe! (ride) Le radiomine sono difficili da controllare…

NoE: preferisce l’approccio furtivo o gettarsi nella mischia?

EA: l’approccio furtivo!

NoE: quando attraversa la piana di Hyrule, preferisce cavalcare Epona o procedere a capriole?

EA: Epona.

NoE: se potesse avere un oggetto della serie The Legend of Zelda, quale sceglierebbe?

EA: l’Ocarina del Tempo, così potrei viaggiare nel tempo!

NoE: pensavamo che avrebbe scelto l’arpione!

EA: adoro l’arpione, ma se avessi l’Ocarina del Tempo potrei tornare nel passato ed essere di nuovo giovane, per rivivere da capo la mia vita. (ride)

NoE: le capita mai di fissare dell’erba alta e pensare “Ho una voglia matta di tagliarla”?

EA: (ride) A dire il vero no! Una persona che fissa costantemente l’erba alta pensando a quanto vorrebbe tagliarla potrebbe essere un po’ pericolosa…

NoE: forse – oppure potrebbe essere un giardiniere!

EA: (ride)

NoE: in The Legend of Zelda: Breath of the Wild, gli amiibo possono dare dei bonus, come quantità casuali di oggetti utili. Preferirebbe ricevere una quantità casuale di carne o di pesci?

EA: di pesci! I pesci si dimenano a terra, quindi sarebbe più divertente! (ride)

NoE: qual è la sua tattica preferita per ripulire un covo di boblin?

EA: arrivare dal cielo con la paravela, avvicinarmi quatto quatto fino alla porta e poi sommergerli di bombe e frecce. Bam, bam, bam, bam, bam! (ride)

NoE: qual è il suo modo preferito di usare la tavoletta Sheikah in The Legend of Zelda: Breath of the Wild?

EA: lo stasys! Usare lo stasys per immobilizzare un barile per poi colpirlo ripetutamente e vederlo volare contro un gruppo di nemici non ha prezzo… (ride)

NoE: preferisce usare la paravela o scalare le montagne?

EA: mmmh… Scalare le montagne, perché è emozionante arrampicarsi pensando alla vista che otterremo una volta arrivati in cima.

NoE: qual è la sua canzone preferita della serie di The Legend of Zelda?

EA: c’è un brano in The Legend of Zelda: The Wind Waker che si può ascoltare nella battaglia nel deserto contro Gayla. Adoro quella canzone. Ha un che di giapponese, con quei tamburi Taiko.

NoE: e cosa ci dice della sua canzone preferita suonata con l’Ocarina del Tempo?

EA: la Ninna nanna di Zelda!

NoE: sa come uscire dallo spaventoso Bosco Perduto?

EA: (ride) Certo!

NoE: Cronopoli o città di Hyrule?

EA: Cronopoli. Cronopoli ospita una società e un microcosmo interi che la rendono molto interessante.

NoE: cosa le fa più paura: gli zombie o le mani diaboliche?

EA: (ride) Gli zombie! Li odio!

NoE: Link o Link cartone?

EA: ah, è una domanda davvero difficile! Ma mio figlio è nato all’incirca quando abbiamo creato Link cartone, quindi vedo quest’ultimo un po’ come se fosse uno dei miei figli. Dico Link cartone.

NoE: con quale personaggio gioca in Super Smash Bros.?

EA: Link di Twilight Princess, perché è troppo forte!

NoE: qual è il suo segreto preferito in tutti i giochi della serie? Sempre che ce lo voglia rivelare, ovviamente…

EA: in The Legend of Zelda: Phantom Hourglass c’è un enigma che va risolto chiudendo e poi riaprendo il Nintendo DS. Lo adoro.

NoE: Tingle è stato il protagonista di un gioco a lui dedicato. Quali altri personaggi della serie sarebbe interessante vedere in un gioco tutto loro?

EA: forse Terry. Potremmo fare un gioco in cui cerca di diventare milionario. (ride)

NoE: durante lo sviluppo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild è successo qualcosa di divertente o inatteso?

EA: Breath of the Wild usa un motore fisico realistico e per me questa è stata un’esperienza del tutto nuova. Il modo in cui funzionano gli enigmi è completamente diverso dagli altri giochi della serie. In realtà, adesso le cose funzionano proprio come nel mondo reale quindi, a pensarci, non avrei dovuto avere problemi a risolvere gli enigmi, ma il mio cervello era così abituato ai vecchi giochi che spesso quello che succedeva in Breath of the Wild mi sembrava strano e chiedevo come mai il gioco si comportasse così. Allora tutti si mettevano a ridere, dicendo che rispecchiava semplicemente il mondo reale. Lavorare a Breath of the Wild mi ha fatto capire quanto mi fossi abituato alla realtà dei giochi precedenti.

NoE: secondo lei, qual è l’essenza di The Legend of Zelda?

EA: per me la cosa più importante di The Legend of Zelda è che tutti i giochi sono un percorso di crescita per Link. Man mano che avanza nel gioco, Link cresce, e lo stesso vale per il giocatore che lo controlla. Questa è, a mio parere, la caratteristica fondamentale della serie.

NoE: cos’ha in serbo il futuro per Eiji Aonuma? Può darci qualche indizio?

EA: man mano che mi avvicino all’età pensionabile, la gente mi chiede se farò mai qualcosa di diverso da un gioco di Zelda. Quindi a volte penso che forse dovrei. Ma nei giochi di Zelda c’è tutto quello che voglio vedere in un gioco. Il modo in cui il personaggio principale cresce e si sviluppa. Gli enigmi e i minigiochi. Non penso che avrebbe molto senso per me fare qualcos’altro e, se lo facessi, probabilmente il risultato sarebbe qualcosa di molto simile. È un problema. Quindi penso che continuerò a fare giochi di Zelda!

NoE: forse le piacerebbe tagliare un po’ d’erba?

EA: (ride)

NoE: un’ultima domanda: il motto di Tingle è “Tingle, Tingle! Kururìn-PA!”. Qual è il suo?

EA: essere sempre vivaci e positivi!

NoE: grazie per il tempo che ci ha concesso, Aonuma-san!

EA: grazie a voi.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.