PS Vita è poco richiesta fuori dall’Asia afferma Sony

Andrew House, presidente di Sony Interactive Entertainment, in una recente intervista ha parlato del fallimento commerciale di Playstation Vita in Occidente:

“Il problema con Playstation Vita è che non c’è mai stata una grande domanda fuori dal Giappone e dai territori asiatici. Le nostre abitudini quotidiane sono cambiate, il grande successo degli smartphone ha certamente influito sul limitato successo di PlayStation Vita in Occidente. Switch è molto diverso… è una strategia diversa, con un tipo di approccio diverso. Noi non abbiamo visto una grande opportunità di mercato in questo senso.”

7 Commenti a “PS Vita è poco richiesta fuori dall’Asia afferma Sony”

  1. Astro86 on

    Se devo rimarcare una grande pecca di Vita (in tema di strategie del ca**o), dopo tutti questi anni che è uscita, 50€ per 16GB di memoria, era e resta un furto.Per il supporto, togliendo porting e giochetti alla mordi e fuggi, non c'era poi cosi tante cose interessanti esclusive per la psv.

  2. JanderSunstar on

    Assolutamente vero. La loro strategia suicida con quelle stupide schedine di memoria proprietarie a prezzi esorbitanti ha convinto molta gente a mandarli a fare in cu*o e con ragione anche. Mettiamoci poi il sovraprezzo ormai quasi assurdo per quella con la connessione telefonica e la mancanza di titoli d'impatto che sono andati a svanire nel corso del tempo ed ecco la loro morte.

  3. The_WLF on

    E dire che i negozi nippi traboccano di giochi, magari di tipologie non proprio adatti agli occidentali, ma come quantità si tratta di numeri di assoluto rispetto…

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.