Perché Rage richiede 8GB su PS3 e tre dischi su Xbox 360?

Console tribe news - Perché Rage richiede 8GB su PS3 e tre dischi su Xbox 360?

Durante una chiacchierata con i ragazzi di Digital Foundry, il creative director di Id Software, Tim Willits, ha spiegato perchè Rage richiederà un’installazione obbligatoria di 8GB su PlayStation 3 e tre DVD per Xbox 360.

Lo sviluppatore ha infatti chiarito che l’installazione su PlayStation 3 è l’unica soluzione per velocizzare i caricamenti delle texture, che altrimenti risulterebbero insufficienti. Per questo ha voluto ringraziare Sony che gli ha permesso di poter installare quella mole di dati. Non a tutti i giochi è permesso, ha detto.
Tutto ciò avrebbe permesso ai produttori di non sacrificare alcuna texture per velocizzare i trasferimenti, mantenendole così ad un’alta qualità.

Parlando poi di Xbox 360, Willits ha spiegato che non ci deve essere alcuna preoccupazione riguardante lo swap del disco. Questo è infatti studiato in modo che non vada ad inficiare in alcun modo il gameplay di Rage. Una volta che il software ci chiederà di cambiare disco, infatti, non dovremo reinserire il precedente per poter tornare in un’area del gioco già visitata.

A questo ha poi aggiunto che è fortemente consigliata l’installazione su hard disk (per questioni di transfer rate), tuttavia i videogiocatori non dovranno preoccuparsi in alcun modo dello spazio che queste installazioni andranno a richiedere: potranno benissimo installare il disco uno e, una volta completato, disinstallarlo e installare il secondo. Se poi non sono interessati al multiplayer, o comunque non si ha abbastanza spazio libero, non sarà obbligatoria l’installazione del relativo disco.

Rage uscirà il 7 ottobre su Xbox 360, PlayStation 3 e PC.


Rage è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Rage è il 7 ottobre 2011 per Playstation 3, Xbox 360.

70 Commenti a “Perché Rage richiede 8GB su PS3 e tre dischi su Xbox 360?”

1 2 3 4
  1. glenkocco on

    il problema delle installazioni non esiste visto che gli utenti PC la devono eseguire per qualunque gioco anche se fosse di 10 gb

    alle persone da fastidio ritornare alla vecchia abitudine del cambio disco quando ci sono tecnologie che permettono di non farlo più:)

    neanche dovessi cambiarlo ogni 6 minuti di gioco..

  2. Deadly Fagilo on

    Giusto per curiosità, ma se è così un problema il dover cambiar disco una volta ogni tanto, per inserirlo nel vano disco, visto che di alzarsi non se ne parla, fate lancio tipo frisbi e sperate di centrare il lettore?? e per estrarlo provate con la canna da pesca??? :)…..adesso capisco anche perchè tanti lettori BR schiattano: non cambiando disco molti utenti han finito per sovrapporre un gioco all'altro e alla fine il lettore s'è inceppato :asd:….. tornando al discorso, alla fin fine niente che non fosse già noto sia per quanto riguarda PS3 che 360, chi ce le ha tutte e due sceglie, gli altri comprano (se interessati ovviamente) per le rispettive console che possiedono, il gioco quello è ;).

    Ragazzuoli ho volutamente buttato in scherzo un tema che purtroppo finisce sempre per portare alla sterile CW (che non mi piace dato che mi ricorda la mia gioventù da fanboy stupido…..brutti tempi), fateci due risate sopra e divertitevi no post da gente col ciclo 😀

  3. Jegriva on

    Il fatto è che anni fa' con un semplice cd da700Mb avevi risolto il problema. oggi, vista la qualità di alcuni giochi,l'audio eccellente e contenuti più o meno extra, il multiplayer ecc. il supporto sta' diventando un problema. Se è vero che il Bluray è lento, è anche vero che tiene una quantità enorme di dati. Se è vero che il DVD è velocissimo è anche vero che "solo" 4 Gb di dati cominciano davvero a non bastare più. Sono i pro e i contro di questi supporti. Personalmente preferisco avere tutto il gioco su un solo dischetto e caricarmi le texture o quant'altro su Hard disk. Inutile dire che giochi del genere ne escono 2 all'anno. Se escono. Per il resto il Bluray non ha differenze rispetto al vecchio Dvd. Un sistema valido potrebbero essere le cartucce. Ma esse dovrebbero poter contenere minimo 50Gb di dati. E quanto ce le farebbero pagare? Visto che alla Auchan una chiavetta usb da 4Gb te la "regalano" a 9€!

    Vedremo nella prox gen come si muoveranno.

    Sperando che accantonino il sistema Digital Delivery.

    Perche' allora non avremmo piu' problemi di texture e di velocita' ma sparirebbero i tanto amati cofanetti sulla nostra mensola.

    Appunto, i pro e i contro.

    Ciao.

    Uomo, se oggi il supporto è un problema solo perché si usano tre dischi, allora cos'era quando dovevo fare il dis-jockey con i 14 dischetti floppy di Monkey island 2?

    Oggi è una pacchia.

  4. ZuKe on

    ai tempi della ps1 neanche esistevano ste lagne per cambiare un disco…ora sono tutti finti ottantenni col colpo della strega :asd:

    Quello era oro colato in confronto al più vecchio amiga 600..ricordo che Street Fighter 2 richiedeva il cambio dischetto 2 volte prima di ogni incontro;(, non so se mi spiego. Comunque condivido il tuo punto di vista ma le nuove generazioni di videogiocatori non sono abituate a tali frustrazioni.

  5. Coin-op on

    esageri.. è ovvio che la cosa più importante è quella per un VIDEOgioco, ma un appassionato di audio ha di certo un motivo valido per preferire una ps3 alla 360 in quanto, se dotato di buon impianto (il che non implica 90 canali), può godere di una qualità audio superiore. secondo me non è una cosa da poco.. perché giocare a certi titoli con l'audio della tv o giocarli anche con un impianto 5.1 merdoso da supermercato sono 2 cose moooolto diverse (stessa cosa per i film). se poi uno può godere di qualità audio superiore alla concorrenza "senza costi aggiuntivi" la trovo una cosa ottima. probabilmente non sei un'appassionato di audio come il buon kass ed è normale, in tal caso, che la vedi così

    E io infatti l'ho messa anche in quei termini. Si parlava di vantaggi del BR (meglio tornare alle origini del discorso altrimenti si perde la strada) e lui mi metteva l'audio non compresso (che ripeto e ribadisco io reputo tecnologicamente un'involuzione e ho spiegato perchè) io gli ho spiegato che Sony non è che ci avesse pensato più di tanto, è stato più che altro un "effetto collaterale" della scelta di quel supporto per ben altri motivi.

    Sull'audio, torno a ripetere che non serve il superultrapowa per emozionarsi, basta un onestissimo 2.1 per avere grosso modo l'80% del totale. Con un 5.1 arrivi a un 90% e col non compresso (a patto di avere un sistema degno) arrivi a sfiorare il 100%.

    Ma se si parla di EMOZIONE, se si parla di GODERE del comparto audio di un game (di cui io sarei l'ultimo al mondo a negare l'esistenza, sia chiaro) l'audio non compresso non è assolutamente una priorità. Questo sempre parlando in termini videoludici. Poi se uno feticista (in senso postivo 😀 ) dell'audio è un altro discorso, son cose sue, ma affermare che uno che gioca a Bayonetta "solo" in stero se lo goda 1 mentre per goderlo 8 (dice OTTO!!!) serva un giga impianto con tonnellate di GB di audio non compresso, è una roba INSOSTENIBILE, su, siamo onesti per favore e parliamo NELLE proporzioni e non enfatizzando! 😉

    no senti non ci siamo proprio…

    Fai un discorso assolutamente sterile, riusciresti a giocare a HR senza audio? (senza sottotitoli) no, non avrebbe sebso, non capiresti nulla.

    O meglio: ti emozioneresti a giocare senza audio NO. NO. NO.

    E se con un audio normali ti emozioni 1, con un audio efficiente ed efficace ti emozioni 8

    E non dire che non è vero: vedere star wars al cinema (magari nella sala energia all'arcadia) NON E UGUALE a vederlo a casa.

    Poi capisco che l'audiofilo sia una razza strana, ma se non si conosce un certo campo, non bisogna azzerarlo.

    Guarda, stai parlando con uno che da sempre reputa l'audio di un game una parte molto importante dell'opera finale. Potrei farti esempi e motivazioni ma poi si deraglierebbe.

    Il punto che non ho mai detto e che tu mi vuoi mettere in bocca, NON è che l'audio non conti niente, è che il gigaaudio non sia assolutamente indispensabile per godere al 100% di un game. Il discorso 1 vs 8 che mi fai è fuori dal reale. Potrebbe essere sostenibile se mettessi un "cento" davanti a quell'uno e quell'otto. Se mi dici che con audio normale un gioco è godibile 101 e col super audio 108 allora ci sto. Ma quello che dici, non è per cattiveria, è un'esagerazione dell'esagerato. 😉

    E proprio con Star Wars fai un ottimo esempio (forse un esempio SUMMO). E a dirla tutta IMHO risulta migliore in casa con un impianto decente ma settato bene che in sala dove sparano tutto indiscriminatamente al massimo e basta.

    Chiudo dicendo che io non azzero il campo dell'audio non compresso, a patto che però tu non ne "ottuplichi" l'importanza (1 vs 8 nun se po' senti' dai 😀 ).

    il discorso che fai è senza senso.

    dipende dal gioco, ho giocato quasi sempre a pes senza audio

    Si però gente cercate di non fossilizzarvi su quella che ho detto chiaramente essere una provocazione (e non doveva servire neppure specificarlo). Perchè il senso di quanto ho scritto per assurdo non è che l'audio "serve a 'na cippa" ma andava letto in relazione a quanto detto da Kas secondo cui era pure più importante del video, cosa palesemente insostenibile. Da lì il "Per assurdo" che giocare in mute è fattibile, giocare con la TV off no. Fine, stop. Poi basta sentire audio e musiche di games come Bayonetta, Halo, Dead or Alive 4, Il Potere della Forza, per capire che porca paletta se sono una compontente importante.

  6. glenkocco on

    E io infatti l'ho messa anche in quei termini. Si parlava di vantaggi del BR (meglio tornare alle origini del discorso altrimenti si perde la strada) e lui mi metteva l'audio non compresso (che ripeto e ribadisco io reputo tecnologicamente un'involuzione e ho spiegato perchè) io gli ho spiegato che Sony non è che ci avesse pensato più di tanto, è stato più che altro un "effetto collaterale" della scelta di quel supporto per ben altri motivi.

    Sull'audio, torno a ripetere che non serve il superultrapowa per emozionarsi, basta un onestissimo 2.1 per avere grosso modo l'80% del totale. Con un 5.1 arrivi a un 90% e col non compresso (a patto di avere un sistema degno) arrivi a sfiorare il 100%.

    Ma se si parla di EMOZIONE, se si parla di GODERE del comparto audio di un game (di cui io sarei l'ultimo al mondo a negare l'esistenza, sia chiaro) l'audio non compresso non è assolutamente una priorità. Questo sempre parlando in termini videoludici. Poi se uno feticista (in senso postivo 😀 ) dell'audio è un altro discorso, son cose sue, ma affermare che uno che gioca a Bayonetta "solo" in stero se lo goda 1 mentre per goderlo 8 (dice OTTO!!!) serva un giga impianto con tonnellate di GB di audio non compresso, è una roba INSOSTENIBILE, su, siamo onesti per favore e parliamo NELLE proporzioni e non enfatizzando! 😉

    Guarda, stai parlando con uno che da sempre reputa l'audio di un game una parte molto importante dell'opera finale. Potrei farti esempi e motivazioni ma poi si deraglierebbe.

    Il punto che non ho mai detto e che tu mi vuoi mettere in bocca, NON è che l'audio non conti niente, è che il gigaaudio non sia assolutamente indispensabile per godere al 100% di un game. Il discorso 1 vs 8 che mi fai è fuori dal reale. Potrebbe essere sostenibile se mettessi un "cento" davanti a quell'uno e quell'otto. Se mi dici che con audio normale un gioco è godibile 101 e col super audio 108 allora ci sto. Ma quello che dici, non è per cattiveria, è un'esagerazione dell'esagerato. 😉

    E proprio con Star Wars fai un ottimo esempio (forse un esempio SUMMO). E a dirla tutta IMHO risulta migliore in casa con un impianto decente ma settato bene che in sala dove sparano tutto indiscriminatamente al massimo e basta.

    Chiudo dicendo che io non azzero il campo dell'audio non compresso, a patto che però tu non ne "ottuplichi" l'importanza (1 vs 8 nun se po' senti' dai 😀 ).

    Si però gente cercate di non fossilizzarvi su quella che ho detto chiaramente essere una provocazione (e non doveva servire neppure specificarlo). Perchè il senso di quanto ho scritto per assurdo non è che l'audio "serve a 'na cippa" ma andava letto in relazione a quanto detto da Kas secondo cui era pure più importante del video, cosa palesemente insostenibile. Da lì il "Per assurdo" che giocare in mute è fattibile, giocare con la TV off no. Fine, stop. Poi basta sentire audio e musiche di games come Bayonetta, Halo, Dead or Alive 4, Il Potere della Forza, per capire che porca paletta se sono una compontente importante.

    kass non ha detto che l'audio è più importante, semplicemente ha detto che un gioco, come un film, non può emozionarti senza colonne sonore, effetti audio, dialoghi ecc.. tutto qui.. tu forse lo sminuisci troppo e lui lo esalta troppo in quanto "feticista" dell'audio.. e il punto è proprio questo, forse l'audio non compresso sarà stata solo una scusa per dar senso a tutto lo spazio dei bd, in ogni caso, ripeto, è già un motivo per gli audiofili di preferire questa console rispetto all'altra perché PER LORO giocare così è 1000 volte meglio che con impianti da supermercato. non sarà una priorità, come dici tu, ma è una cosa in più che un possessore ps3 ha gratis diciamo, quindi perché lamentarsi? almeno dai più senso ai 70€ che spendi a botta. io, che sia solo un pretesto per riempire il tanto spazio del bd o meno, la trovo un'ottima cosa.

  7. Kassandro on

    Potrebbe essere sostenibile se mettessi un "cento" davanti a quell'uno e quell'otto. Se mi dici che con audio normale un gioco è godibile 101 e col super audio 108 allora ci sto

    Ma sarà sostenibile x te…

    A volte meglio ammettere di aver detto una minchiata, che cercare teorie astruse che confermino il prorio detto

    Con sommo rispetto. Eh.

  8. Kassandro on

    forse l'audio non compresso sarà stata solo una scusa per dar senso a tutto lo spazio dei bd,

    Ma non è cosi.

    Come c'e stato il passaggio da SD ad HD per il video c'è stato anche per l'audio.

    E RIBADISCO E SOTTOLINEO, che chi dice che sia uguale o inutile…..non lo ha mai ascoltato o non ha un sistema adatto per farlo.

    Giocare a Bad company 2 (uno dei migliori audio della GEN) in PCM 5.1 equivale ad essere in guerra. Giocare sul tv fa perdere moltissimo: logicamente se non hai provato la differenza non ne senti la mancanza. Come giocando con la ps2 non sentivi la mancanza di grafica hd -_- -CAPITAN OVVIO-

    L'audio conta molto più di una grafica convincente nel creare atmosfera in un gioco: il miglior esempio è dead space (ma anche il vetusto RE4) che giocato in multicanale acquista un altro valore.

  9. Jegriva on

    Ma non è cosi.

    Come c'e stato il passaggio da SD ad HD per il video c'è stato anche per l'audio.

    E RIBADISCO E SOTTOLINEO, che chi dice che sia uguale o inutile…..non lo ha mai ascoltato o non ha un sistema adatto per farlo.

    Giocare a Bad company 2 (uno dei migliori audio della GEN) in PCM 5.1 equivale ad essere in guerra. Giocare sul tv fa perdere moltissimo: logicamente se non hai provato la differenza non ne senti la mancanza. Come giocando con la ps2 non sentivi la mancanza di grafica hd -_- -CAPITAN OVVIO-

    L'audio conta molto più di una grafica convincente nel creare atmosfera in un gioco: il miglior esempio è dead space (ma anche il vetusto RE4) che giocato in multicanale acquista un altro valore.

    Peccato che (purtroppo) 8 persone su 10 manco sentono la differenza tra un MP3 320kbps e un CD, figuriamoci tra il compresso DDigital e non compresso/lossless….

  10. glenkocco on

    Ma non è cosi.

    Come c'e stato il passaggio da SD ad HD per il video c'è stato anche per l'audio.

    E RIBADISCO E SOTTOLINEO, che chi dice che sia uguale o inutile…..non lo ha mai ascoltato o non ha un sistema adatto per farlo.

    Giocare a Bad company 2 (uno dei migliori audio della GEN) in PCM 5.1 equivale ad essere in guerra. Giocare sul tv fa perdere moltissimo: logicamente se non hai provato la differenza non ne senti la mancanza. Come giocando con la ps2 non sentivi la mancanza di grafica hd -_- -CAPITAN OVVIO-

    L'audio conta molto più di una grafica convincente nel creare atmosfera in un gioco: il miglior esempio è dead space (ma anche il vetusto RE4) che giocato in multicanale acquista un altro valore.

    era una voluta provocazione a coin che diceva che l'audio non compresso è solo spazio sprecato e serve per dare un senso al bd, io sono dalla tua, trovo che sia ottimo avere a disposizione questa feature 😉

1 2 3 4

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.