L’autore dei romanzi di The Witcher non guadagna nulla dalle vendite dei giochi

Andrzej Sapkowski, scrittore della serie di romanzi di The Witcher, in una recente intervista ha dichiarato di essersi pentito di aver ceduto i diritti della saga a CD Projekt RED senza una percentuale sui guadagni:

“Sono stato abbastanza stupido da aver venduto i diritti tutti assieme. Loro mi offrirono una percentuale dei loro profitti. Io risposi ‘No, non ci sarà alcun profitto – datemi tutti i soldi ora! Tutti quanti.’ Sono stato stupido, abbastanza da lasciare tutto nelle loro mani perché non credevo nel loro successo. Chi avrebbe potuto prevedere il loro successo? Io no di certo.”


The Witcher 3: Wild Hunt è un gioco di ruolo di nuova generazione incentrato sulla trama e ambientato in un universo aperto, caratterizzato da un'ambientazione fantasy mozzafiato in cui ogni scelta comporta delle conseguenze. In The Witcher si indossano i panni di un esperto cacciatore di taglie incaricato di trovare una ragazza oggetto di una profezia in un universo fantasy aperto ricco di città mercantili, pericolosi valichi di montagna e caverne da esplorare. Addestrati fin da bambini e mutati per ottenere abilità, forza e riflessi sovrumani, i witcher sono al contempo dei reietti e gli unici in grado di affrontare i mostri che popolano il loro mondo. Ideato per offrire un'avventura senza fine, l'universo aperto di The Witcher segna un nuovo standard quanto a dimensioni, ricchezza e complessità.

The Witcher 3: Wild Hunt è un videogioco del genere , sviluppato da e pubblicato da per , , .

La data di uscita di The Witcher 3: Wild Hunt è il 19 maggio 2015 per PC, Playstation 4, Xbox One.

Un Commento a “L’autore dei romanzi di The Witcher non guadagna nulla dalle vendite dei giochi”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.