Gran Turismo Sport – Yamauchi spiega i cambiamenti alla modalità campagna

Che Gran Turismo Sport fosse un GT diverso dal solito era una cosa ben nota, eppure non stanno mancando le critiche nei confronti di Polyphony Digital che ha pensato di cambiare in modo abbastanza radicale la struttura della modalità campagna. Kazunori Yamauchi, producer della serie, ha voluto rispondere a queste critiche:

“La gente dice che non c’è più la modalità GT, ma non è vero. In un certo senso, ciò che in passato chiamavamo con il nome di modalità GT è rispecchiato oggi nelle Missioni Sfida. È single player, ci sono vari tipi di corse, con differenti regolazioni, e puoi settare le auto che hai acquistato per partecipare a queste gare.

Vent’anni fa, quando sviluppammo il primo Gran Turismo, la gente sapeva cosa accade quando cambi il filtro dell’aria, o come agisce un rapporto di compressione incrementato sulle auto. Ma i nuovi utenti non possiedono più queste conoscenze perché non sono più così tanto interessati alle auto, quindi abbiamo semplificato cosicché poteste fare esattamente le stesse cose del passato e risultasse più user-friendly entrare a bordo dei veicoli.”


Gran Turismo è tornato! La serie creata da Kazunori Yamauchi mette da parte la numerazione in favore di un titolo interamente basato sulle auto sportive e sulle competizioni online grazie alla partnership con la FIA. 163 automobili, 19 tracciati, un motore fisico in grado di rendere l'esperienza adatta per i neofiti e i giocatori più esperti, e una grafica realistica caratterizzano Gran Turismo Sport.

Gran Turismo Sport è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Gran Turismo Sport è il 17 ottobre 2017 per Playstation 4.

4 Commenti a “Gran Turismo Sport – Yamauchi spiega i cambiamenti alla modalità campagna”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.