FIFA 18 – In difesa l’abilità del giocatore sarà più importante, il ritmo di gioco sarà più lento

Sam Rivera, lead gameplay producer di FIFA 18, in una recente intervista ha spiegato alcuni degli accorgimenti che il team di sviluppo ha portato al gioco dopo i feedback raccolti con il precedente episodio. Rivera ha spiegato che in FIFA 17 i giocatori si sono lamentati della difficoltà con cui andare a segno puntando il dito contro l’IA troppo efficace. Così per rendere il gioco più bilanciato EA Sports ha corretto le marcature con la difesa che interverrà in modo meno invasivo sugli attaccanti. Rivera ci ha comunque tenuto a precisare che non ci saranno piogge di gol, semplicemente adesso sarà ancora più importante l’abilità pad alla mano del giocatore in difesa. Il ritmo di gioco è stato rallentato in favore di una maggiore sensazione di autenticità.

Un Commento a “FIFA 18 – In difesa l’abilità del giocatore sarà più importante, il ritmo di gioco sarà più lento”

  1. edgar poe01 on

    Mi piace quando leggo "rallentare" nei videogames. Per tanto tempo abbiamo preteso frenesia e velocità, ma "rallentare" significa godersi maggiormente il gioco. Riusciranno i più voraci consumatori di videogames a non andarsene in paranoia? Speriamo di no 😉

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.