Dragon Quest Heroes II annunciato in Europa

Square Enix Ltd. ha annunciato che DRAGON QUEST HEROES II arriverà in Europa e nei territori che adottano lo standard PAL il 28 aprile 2017.

Ambientato in un nuovissimo mondo con una nuova storia e nuovi eroi, DRAGON QUEST HEROES™ II è un gioco di ruolo ricco d’azione in cui dovrai prendere parte ad emozionanti battaglie di proporzioni epiche per riportare la pace in un mondo in guerra. Con l’aggiunta della modalità multigiocatore online, potrai inoltre creare squadre di quattro giocatori per affrontare orde di nemici e sconfiggere i mostri più imponenti insieme ai tuoi amici.

DRAGON QUEST HEROES II ti dà la possibilità di scegliere tra numerosi personaggi con abilità e attacchi unici, tra cui troverai alcuni volti familiari della serie di DRAGON QUEST® e anche due nuovi eroi, i cugini Lasaar e Theresa.
 
Storia
Molto tempo fa, al termine di una lunga ed estenuante guerra, gli abitanti di tutto il mondo giurarono solennemente che non sarebbero mai più tornati ad affrontarsi. Il mondo fu così diviso in sette regni, e la pace regnò per migliaia di anni.
Un bel giorno, i cugini Lasaar e Theresa, entrambi aspiranti cavalieri, si ritrovano nel regno di Kala, lontani dalla loro casa dunisiana. Non sanno che questo regno sta per essere invaso proprio dall’esercito di Dunisia, guidato da un loro vecchio amico, il principe Kisar.
Il mondo piomba ancora una volta nel caos, ponendo fine ad un lungo periodo di pace e stabilità. Con l’aiuto di un emissario del re, i nostri due cugini partono per Acordia, dove incontreranno il Gran Sovrano dei Sette Regni e cercheranno di trovare un modo per riportare la pace nel mondo!

DRAGON QUEST HEROES II sarà disponibile il 28 aprile 2017 per PlayStation®4.

31 Commenti a “Dragon Quest Heroes II annunciato in Europa”

1 2
  1. LucaS93 on

    Sono giochi che vendono principalmente in Giappone, e dato che il pubblico giapponese non compra su Xbox One a Square Enix non conviene fare anche una versione Xbox One.

  2. glenkocco on

    Semplicemente aiutare square per lo sviluppo su xbox.

    Anche se MS è bellissima, non è su questa terra per buttare via i suoi soldi. MS investe dove vede un ritorno economico. Un musou (per dire eh) su Xbox NON è un ritorno economico :asd:

    MS, invece di cercare di avere ciò che ha PS investendo su roba Jappa (e comunque un Jappo fan compra PS invece di Xbox in ogni caso), deve investire su IP che Sony non ha.

    voglio dire, se io, jappofan, ho sempre preso PS perché ha tutte le jappocose, perchè devo cambiare a Xbox a parità di titoli? continuo dove sono sempre stato bene.

    MS deve invogliare il cliente aumentando il suo (esclusive) parco titoli senza guardare cosa hanno gli altri, perchè la Xbox è al 100% occidentale, inutile puntare all'oriente. Ci hanno già provato più volte e il risultato non è cambiato.

  3. glenkocco on

    Mi lamento di MS perché sta trascurando quel genere di giochi, se fossi utente Sony mi lamenterei di altro. Parlo di gusti miei personali, lato online quel famoso trittico Halo/Forza/Gears vince a mani basse. Ma devono sicuramente migliorare su altri versanti. Ripeto, ora non ho tempo e denaro da investire, altrimenti avrei preso anche la Play.

    infatti per gente come te la soluzione è avere entrambe le console e amen, soluzione che da sempre è la migliore.

    Eppure in jappone spinge ancora con ONE.

    Misteri!

    Visto che spendi….investi qualcosina in più….

    investe ancora? ha mandato una manciata di console al d1 e ancora devono finire le scorte :asd:

  4. Galletto78 on

    Finchè non sarà l'utenza MS a cambiare è inutile buttare via soldi…

    E come facciamo a cambiare le cose se non ci viene data la possibilità? Ad oggi non abbiamo GDR del genere, quindi su cosa vi confrontate? Lo sbaglio che fate (parere mio) è quello di basarvi sul passato citando Lost Odyssey, Blue Dragon e compagnia bella. Titoli usciti in un periodo particolare, quando per molti dilagava la voglia di giocare online in un crescendo di giochi mirati appunto al multiplayer e questo non lo si può di certo negare. Io stesso ho trascurato molti titoli proprio per quella novità multigiocatore da cui non sapevo staccarmi. Ripeto, per me è inutile ripensare al passato e se anche negli USA (terra madre Microsoft) la PS4 è ritornata in testa alle vendite ed ha dominato, non è solo per una questione di potenza ma soprattutto di qualità/quantità di giochi particolari ed esclusivi. Se poi MS è convinta di tirare avanti solo col multi e qualche sporadico caso isolato per diversificare la sua linea, sono assolutamente problemi suoi. Tant'è che le vendite sono sotto gli occhi di tutti ed il loro silenzio sui dati di vendita è solo la conferma di quanto male si stanno muovendo.

  5. glenkocco on

    E come facciamo a cambiare le cose se non ci viene data la possibilità? Ad oggi non abbiamo GDR del genere, quindi su cosa vi confrontate? Lo sbaglio che fate (parere mio) è quello di basarvi sul passato citando Lost Odyssey, Blue Dragon e compagnia bella. Titoli usciti in un periodo particolare, quando per molti dilagava la voglia di giocare online in un crescendo di giochi mirati appunto al multiplayer e questo non lo si può di certo negare. Io stesso ho trascurato molti titoli proprio per quella novità multigiocatore da cui non sapevo staccarmi. Ripeto, per me è inutile ripensare al passato e se anche negli USA (terra madre Microsoft) la PS4 è ritornata in testa alle vendite ed ha dominato, non è solo per una questione di potenza ma soprattutto di qualità/quantità di giochi particolari ed esclusivi. Se poi MS è convinta di tirare avanti solo col multi e qualche sporadico caso isolato per diversificare la sua linea, sono assolutamente problemi suoi. Tant'è che le vendite sono sotto gli occhi di tutti ed il loro silenzio sui dati di vendita è solo la conferma di quanto male si stanno muovendo.

    secondo me sei tu che non realizzi che tipo di giocatore é l'utente medio Xbox, uno a cui il Jappone interessa zero. In più, ripeto, sono proprio le stesse SH nipponiche che non si sbattono per fare porting per una console che non gli darà un ritorno economico. Chi gioca ai giochi Jappo li gioca su PS, anche quelli multi. Che poi, le SH jappo non è che sono tecnicamente chissà che, quindi ci mettono una vita a far qualcosa di decente su una console sola :asd: se dovessero fare anche tutto per Xbox non uscirebbe mai nulla :asd:

    MS non deve puntare sui giochi Jappo, deve puntare su IP nuove, fresche, che Sony non ha. Anche perchè, come ho già detto, il fan jappo compra roba jappo su console jappo, perchè sa che con PS avrà accesso a tutta la produzione del sol levante, mentre Xbox è sempre un incognita.

    Uno deve, nel corso della gen, comprarsi entrambe le console e vive sereno :asd:

  6. The_WLF on

    E come facciamo a cambiare le cose se non ci viene data la possibilità? Ad oggi non abbiamo GDR del genere, quindi su cosa vi confrontate? Lo sbaglio che fate (parere mio) è quello di basarvi sul passato citando Lost Odyssey, Blue Dragon e compagnia bella. Titoli usciti in un periodo particolare, quando per molti dilagava la voglia di giocare online in un crescendo di giochi mirati appunto al multiplayer e questo non lo si può di certo negare. Io stesso ho trascurato molti titoli proprio per quella novità multigiocatore da cui non sapevo staccarmi. Ripeto, per me è inutile ripensare al passato e se anche negli USA (terra madre Microsoft) la PS4 è ritornata in testa alle vendite ed ha dominato, non è solo per una questione di potenza ma soprattutto di qualità/quantità di giochi particolari ed esclusivi. Se poi MS è convinta di tirare avanti solo col multi e qualche sporadico caso isolato per diversificare la sua linea, sono assolutamente problemi suoi. Tant'è che le vendite sono sotto gli occhi di tutti ed il loro silenzio sui dati di vendita è solo la conferma di quanto male si stanno muovendo.

    Beh, ma che l'utenza Xbox prediliga una certa tipologia di giochi è palese anche oggi, basta vedere quali sono i titoli più venduti. Siamo d'accordo sul fatto che i titoli che ho citato sono usciti in un periodo in cui tutti avevano occhi solo per il multiplayer, ma non mi pare che allo stato attuale delle cose il trend sia passato: prendiamo anche solo il venduto di FF XV in UK e i numeri sono lì a darmi ragione…

    Ed investire in roba dall'appeal nipponico non è scritturare Inafune ed il suo acerbo Recore. Di sicuro non è in questo modo che fai vedere all'utenza la tua voglia di cambiare. Mi piace prendere ad esempio un titolo sottovalutatissimo della precedente generazione, quel Puppeteer di Japan Studio che non ha venduto una ceppa, ma che su console MS non vederemo mai e che, a dispetto della sua accoglienza freddina, non ha di certo precluso simili esperienze su PS4…

  7. Kassandro on

    Beh, ma che l'utenza Xbox prediliga una certa tipologia di giochi è palese anche oggi, basta vedere quali sono i titoli più venduti. Siamo d'accordo sul fatto che i titoli che ho citato sono usciti in un periodo in cui tutti avevano occhi solo per il multiplayer, ma non mi pare che allo stato attuale delle cose il trend sia passato: prendiamo anche solo il venduto di FF XV in UK e i numeri sono lì a darmi ragione…

    Ed investire in roba dall'appeal nipponico non è scritturare Inafune ed il suo acerbo Recore. Di sicuro non è in questo modo che fai vedere all'utenza la tua voglia di cambiare. Mi piace prendere ad esempio un titolo sottovalutatissimo della precedente generazione, quel Puppeteer di Japan Studio che non ha venduto una ceppa, ma che su console MS non vederemo mai e che, a dispetto della sua accoglienza freddina, non ha di certo precluso simili esperienze su PS4…

    Puppetier è una perla

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.