PSN Games: Funny Games - Articoli

Ultimamente gli scaffali del PlayStation Store si sono arricchiti di tanti, tantissimi giochi, molti dei quali sono dei veri e propri minicapolavori. Non possono competere con le grandi produzioni, questo e' certo, ma anche loro riescono a regalare ore di spensierato divertimento, il tutto a prezzi modici. E' cosi' che lo staff di Console-Tribe ha scelto i titoli più divertenti e folli, analizzandoli e proponendoli in questo ricco Special. Buona lettura!

Guerre tra vermi!
La serie di Worms è molto famosa nell’ambito videoludico: in tanti conoscono i vermicelli, protagonisti del gioco, pronti a massacrarsi a suon di granate e colpi di bazooka. E la cosa risulta ancor ora divertente, specialmente se il tutto viene giocato in compagnia.
Ma partiamo con ordine, illustrando il gioco fin dalle fondamenta.
Su Worms il giocatore è tenuto a controllare una squadra di quattro vermicelli (i cui nomi sono modificabili, giusto per farsi qualche risata in più) che devono eliminare quelli delle fazioni rivali, all’interno di scenari bidimensionali ricchi di ostacoli.
Per compiere il proprio obiettivo i nostri lombrichi dovranno utilizzare le armi messe a disposizione dal titolo, una più pazza e divertente dell’altra: si passa dai tradizionali fucili a pompa e candelotti di dinamite alle ben più originali granate “a banana” e pecore esplosive. Ognuno di questi strumenti di devastazione gode di una potenza di fuoco differente, adatta a situazioni sempre differenti.
Il tutto condito da sano umorismo: vedere piccoli animaletti utilizzare armi di distruzione simili non può che strappare più di una risata, grazie anche ad un doppiaggio davvero esilarante.
Per eliminare i vermi nemici, però, bisognerà spesso abbattere vari elementi dello scenario (completamente demolibile), e particolarmente utili potrebbero risultare a tal proposito i bonus extra sparsi per il campo di battaglia, divisi tra barilotti esplosivi, mine di prossimità e casse contenenti preziosi medikit o armi aggiuntive.
I livelli in modalità solitaria sono una ventina, sempre più articolati e difficili, che terranno compagnia al giocatore per un po’ di tempo.
Si potranno creare anche dei livelli personalizzati per potersi combattere tra amici sul Network, modificando a piacimento tutte le impostazioni, consentendo partite classificate o amichevoli, per un massimo di quattro giocatori su campo.
Giocare con altri utenti risulta davvero divertente, anche se in più di un caso capita di dover rinunciare ad una partita con qualcuno a causa di problemi con i server (che di recente hanno subito drastici miglioramenti).
Questo è, principalmente, l’unico e vero difetto del gioco: un comparto online divertente ma che in certi casi impedisce di giocare tranquillamente.
Per fortuna a compensare questa lacuna ci pensa la presenza di una modalità multiplayer offline da poter giocare con altre tre persone, giusto per aumentare le risate e il divertimento offerto.
Worms risulta piacevole sotto tutti gli aspetti: la grafica è semplice ma colorata, il sonoro è divertente e vario, i controlli abbastanza intuitivi.

Worms è un gioco più che adatto per farsi quattro risate, pieno di trovate altamente comiche. In singolo diverte abbastanza, in multi diverte ancora di più, a patto però di portare pazienza per un online non perfetto.