Sony ha posticipato The Last of Us: Part II all’inizio del 2020?

Sembra ormai certa l’uscita di Death Stranding fissata per l’8 Novembre con Sony che ha dunque già piazzato un pezzo da novanta alla fine di questo anno nel periodo più caldo per quanto riguarda le uscite videoludiche.

Death Stranding, spunta la data di uscita e la pagina pre-order su Playstation Store

Proprio per questo motivo il grande punto di domanda ora è l’uscita di The Last of Us: Part II che secondo alcune voci che vi abbiamo riportato nei giorni scorsi sembra destinato ad uscire nello stesso periodo dell’opera di Kojima. Non è della stessa opinione il giornalista Jason Schreier di Kotaku che rivela di aver sentito delle voci parlare di un posticipo del gioco all’inizio del 2020, probabilmente a Febbraio. L’intenzione di Sony sembra quella di voler chiudere in grande il ciclo di PS4 prima di dedicarsi a PS5.


Cinque anni dopo il loro pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti post-pandemici, Ellie e Joel si sono stabiliti a Jackson, in Wyoming. Vivere in una fiorente comunità di superstiti ha consentito loro di lavorare in pace e in stabilità, nonostante la costante minaccia degli infetti e di altri superstiti ancora più disperati. A seguito di un evento violento che interrompe questa quiete, Ellie si imbarca in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare finalmente l'agognata tranquillità. Mentre cerca i responsabili, si scontra con le devastanti ripercussioni fisiche ed emotive delle sue azioni.

The Last of Us Part II è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

The Last of Us Part II non ha ancora una data di uscita.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.