The Walking Dead: A New Frontier – Ep. 5 “From the Gallows” - Recensione

Attenzione: Prima di proseguire alla lettura di questa recensione del quinto episodio di The Walking Dead: A New Frontier vi avvisiamo della presenza di spoiler. Se volete evitare qualsiasi tipo di anticipazione il nostro consiglio è di andare direttamente al commento finale.

From the Gallows

Una terza stagione di The Walking Dead caratterizzata da alti e bassi. Se i primi due episodi ci hanno infatti entusiasmato, lo stesso non possiamo dire per il terzo e per metà del quarto che si sono presentati sottotono rispetto al Season Premiere. From the Gallows, quinto e ultimo episodio di A New Frontier, chiude quindi il cerchio sulla storia di Javi e la sua famiglia. L’episodio inizia esattamente dal finale del quarto episodio con gli zombie che hanno invaso Richmond e la distruzione che pian piano avanza. Dopo essersi ricongiunto anche con Kate, apparentemente morta nel precedente episodio, Javi, Clementine e il resto del gruppo trovano finalmente un rifugio dove prendere un attimo di respiro dai non morti. Qui assistiamo a momenti d’introspezione dove le scelte prese nei precedenti episodi cominciano a farsi sentire tra gli abitanti di Richmond feriti, se non addirittura vicini alla morte, desiderosi di vendetta nei confronti di Javi e i suoi a causa del conflitto creato e Eleanor che intanto tenta di mettere una pezza cercando di curare quante più persone possibili. Tutti i nodi vengono al pettine in questo finale, a partire dal rapporto di amore/odio con il (controverso) fratello di Javi, David, al nipote David, la sua cognata con cui potrebbe essere scoccato l’amore, e persino i compagni di avventura come Trip o Ava. Dal punto di vista del ritmo, From the Gallows è uno degli episodi migliori di questa stagione con momenti d’azione ben congegnati e altri d’introspezione che si integrano alla perfezione con tanto di scelta morale la cui importanza e l’impatto narrativo non sono da sottovalutare. The Walking Dead: A New Frontier è anche la stagione in cui assistiamo alla definitiva crescita di Clementine in giovane donna, risulta quindi un vero e proprio peccato che, tolti alcuni flashback, in cinque non ci è mai stata concessa la possibilità di controllarla in sezioni apposite (magari si poteva fare come con i due protagonisti di Tales from the Borderlands), anche se Clem è già pronta per un’ultima avventura da assoluta protagonista nella quarta stagione già annunciata da Telltale Games.

Commento finale

From the Gallows è un ottimo Season Finale, con l’unico elemento che lo mette un gradino sotto ai due episodi di debutto rappresentato dalla longevità che non tocca neanche i 90 minuti. The Walking Dead: A New Frontier quindi è stata una terza stagione tutto sommato positiva per la serie Telltale Games con alcuni momenti assolutamente riusciti (il season premiere e questo finale) e altri un po’ meno (la parte centrale della stagione). Adesso non vediamo l’ora di ritornare nei panni di Clementine nella quarta e ultima stagione che debutterà il prossimo anno.

  • Ritmo della narrazione perfetto

  • La scelta morale finale

  • La crescita definitiva di Clem...

  • ... Peccato non averla potuta controllare per tutta la stagione

  • Episodio breve

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.