Control - Recensione

Conoscete tutti Remedy: hanno sfornato titoli di rilievo in esclusiva Xbox come Alan Wake e Quantum Break, ed è per questo che attendevamo il nuovo arrivato con trepidazione, Control, il quale per la prima volta giunge su multipiattaforma. Avete sicuro letto pareri, visto dei video di gameplay, o magari l’avete provato voi stessi. Vediamo di fare allora una recensione come Console-Tribe vi ha abituati, e cerchiamo di capire che tipologia di titolo sia.

Control si pone come una sorta di gioco di azione in terza persona con caratteristica closed/open world: duplice in quanto l’ambientazione è chiusa intorno a delle mura, ma al contempo l’esplorazione diviene libera con l’avanzare del gameplay.
La storia, misteriosa e a sfondo sci-fi, fa da perno spingendo il giocatore a proseguire nella narrazione, la quale non fa quasi mai utilizzo di cut-scenes ma utilizza metodologie interessanti di sovrapposizione video con attori reali (impronta classica di Remedy) e sfrutta documenti e registrazioni vocali per sfoggiare l’interessante lore di gioco.

Essendo una produzione minore, le aspettative non sono mai state quelle di un tripla A, tuttavia il talento dei ragazzi di Remedy ha fatto si che Il gap con le produzioni maggiori sfumi, concentrandosi su elementi specifici di gameplay come la fisica dell’ambiente e la relativa distruzione, rendendo essi una caratteristica vincente del titolo, oppure ancora lo sblocco graduale dei vari poteri, portando un senso di progressione costante anche dopo i titoli di coda.

Ma credetemi quando vi dico che la protagonista, Jesse, non è il punto forte del titolo, ne lo sono i nemici, o i personaggi, o la stessa trama.
No. Il vero protagonista del titolo e l’edificio nel quale vi ritroverete.

Il level design, grazie al concetto di avere un ambiente ristretto, brilla di originalità portando gioia e stupore agli occhi di chi vi gioca. Grazie ad una strategia legata alla trama, non sarà possibile esplorare tutto e subito ma necessiteremo di diversi pass per accedere ad alcune zone, ognuna di esse divisa per livello ed inaccessibile in mancanza del pass adeguato. Questo aiuta a narrare la storia in maniera lineare, ma al contempo si apre gradualmente al concetto di open world essendo infine l’edificio completamente esplorabile, fornendo una sfida continua in ogni stanza, tra combattimenti, puzzle, sfide ambientali, luoghi segreti, e collezionabili sparsi in ogni dove. Grazie, o a causa, di una mappa in sovraimpressione del tutto inaccurata ed incomprensibile, la longevità del titolo si allunga… ma per via della difficolta di navigazione, portando il giocatore a bloccarsi in alcune missioni solo perché non riesce a raggiungere il luogo desiderato.

L’entità malevola che si è diffusa per l’intero edificio ha corrotto non solo le persone ma la spazialità di esso, creando forme geometriche squadrate e cangianti, strutture completamente fuori posto, aree fisicamente e visivamente impossibili che non seguono apparente logica, ed un labirinto intangibile che sorprende il giocatore ad ogni passo che probabilmente diventerà la caratteristica più popolare del titolo.

Ambientazioni, musiche, situazioni, ed oggetti di gioco, rendono alla perfezione un’atmosfera dark e dai tocchi horror, il tutto in chiave sci-fi, lanciando contro al giocatore un’enormità di situazioni sempre nuove e mai banali, che a volte involvono anche alcuni boss che bisognerà studiare ed affrontare creando tattiche e perfezionando i riflessi. L’idea degli oggetti del potere e degli oggetti alterati rendono affascinanti anche quelli più banali, come potrebbe esserlo un frigo che altera la materia intorno ad esso e causando morti, fintanto che non vi sia qualcuno a fissarlo.

È sull’ottimizzazione che il team non eccelle, fornendo un titolo forse troppo complesso per le console attuali, rallentando in maniera plateale il framerate o bloccando completamente il gioco in svariate fasi, da quelle dei combattimenti, a quelle dove semplicemente premeremo nuovamente il tasto pausa per tornare a giocare. Alcuni bug costringono il giocatore a chiudere il titolo e rientrarvi, bloccando infatti il prosieguo del gameplay, e per questi speriamo in una prossima patch correttiva che sistemi queste gravi falle. Lenti anche i caricamenti tra le aree, ma soprattutto quelli richiesti in caso di morte del personaggio, che durante le boss fight può avvenire anche a distanza di un minuto dall’inizio dello scontro. Questo, comunque, sottolineando come la sfida offerta da Control è perfettamente bilanciata, offrendo infatti situazioni di gioco fattibili ma che penalizzano gli errori e le tattiche sbagliate, non cedendo quindi alla frustrazione ma spingendoci a riprovare, questa volta tentando qualcosa di diverso.

In breve

Control è la prova di come l’attenzione al level design unito ad un gameplay che lo sfrutta a pieno possa tranquillamente portare un titolo ad essere paragonato alle produzioni maggiori. La progressione costante è percepita ed immerge il giocatore dentro un mondo complesso da scoprire pian piano, regalando al giocatore una costante sorpresa, grazie anche ad i numerosi segreti assolutamente non banali sparsi per il gioco che spingono alla continua esplorazione anziché alla rigiocabilità. Sorretto da una trama ed una narrazione lineari, il gioco offre comunque svariate missioni secondarie da affrontare quando si voglia, alcune libere ed altre che in caso di fallimento non sarà possibile riaffrontare. Control inizia in maniera classica e si evolve mentre lo si gioca, partendo da una fase scettica di interesse al ritrovarsi a voler giocare continuamente sperando di trovare qualcosa di nuovo non ancora scoperto. Assolutamente consigliato.

  • Level design

  • Gameplay progressivo

  • Numerosi segreti

  • Mappa non fruibile

  • Bugs e rallentamenti notevoli

11 Commenti a “Control”

  1. stefano.pet on

    Ho platinato il gioco. Lo ritengo un ottimo titolo, pieno di idee fantastiche, ma non un capolavoro. Per i difetti che ho riscontrato, tecnici e di gameplay, il mio personale giudizio è più basso di quello della recensione, con la quale concordo per molti aspetti però. Io consiglio a tutti di provarlo perché, anche se non dovesse piacervi, è un'esperienza di gioco particolare, come Remedy ci ha abituato.

  2. fos on

    Un titolo che gira dai 10 ai 20fps nelle fasi action (quindi: Dove servirebbe!), non può prendere 90.
    Ha poco senso (mai bastonati altri giochi che giravano meglio di questo…?), oltre ad essere controproducente.

    Considerando i limiti (che sottolinei bene, ma sembri non includere nel voto) tecnici che minano pesantemente la giocabilità, su console ha preso un voto medio troppo alto.

    Non sei l’unico, eh, ma giocarlo dai 10fps in su, quando su PC si potrebbe farlo 60, escludendo pure la superiorità tecnica e il RT (che in alcuni riflessi esagera pure… il pavimento sembra tutto in marmo appena incerato), è una tortura, e la cosa andrebbe evidenziata come merita.

    Parlo in generale, lo so che quì la v. PC non viene recensita. Si abbozza troppo facilmente un difetto che letteralmente strorpia il gioco.
    Il massimo è quando poi aplificano un gioco che non gira fluidissimo su PC. Roba da Pazzi (di parte, si capisce) proprio.

    Lasciando perdere l’altrove… Quando avrebbe preso se avesse girato a 30fps stabili (che già non è il massimo, ma si gioca), 136?

    Non si capisce che, se non si puniscono nel voto questi difetti, quello che passa è “tanto ci passano sopra, che ottimizziamo a fare”?
    Magari in futuro proveranno con i 5-10fps, tanto per tastare la soglia di sopportazione…

  3. MarkoDeejay on
    fos

    Un titolo che gira dai 10 ai 20fps nelle fasi action (quindi: Dove servirebbe!), non può prendere 90.

    Capisco che la tua delusione stia nel voto, nonostante i pro ed i contro siano stati chiaramente discussi, giusto?
    Personalmente il voto non è che un numero che dovrebbe rappresentare la qualità del titolo, e nonostante i cali a livello tecnico ed i bug credo meriti comunque il suo 90 grazie ad una fisica di gioco, gameplay, level design, ed unicità generale incredibilmente validi. Capisco che un team non può fare tutto alla perfezione, e che probabilmente una console di 7 anni fa non possa ormai reggere questo tipo di tecnologia, perciò se l'alternativa è non rilasciarlo su console, preferisco i cali di frame: noiosi, ma sicuramente non così presenti tanto da minare l'intero giudizio così come vorresti suggerire.

  4. stefano.pet on

    Io ho giocato su pro e i cali ci sono, ma mai tali da rendermi invivibile il gioco. Su questo sito non nominiamo la versione pc perchè non la proviamo, di conseguenza ogni parola sarebbe un riportare esperienza altrui. A prescindere dal voto finale non si può tenere conto di come gira su pc quando lo si decide proprio perchè non è la versione provata. Io penso che un gioco che tira al massimo hardware di alto livello su pc che mi gira su una pro a 30 con qualche raro calo legato a quanta roba ho distrutto nella stanza non è ottimizzato male, ma semplicemente più pesante di quello che la grafica può far credere. Le console base vanno prese in considerazione e valutate, ma tenendo in considerazione che sono hardware obsoleti a fine vita. Poi, se su pc è ottimizzato male se ne parlerà nelle recensioni della versione pc. Però pretendere che da one a oneX la differenza vada inclusa nel voto finale è come pretendere che in una recensione pc il voto vada valutato anche in base a come gira il gioco su un pc di 4 anni fa mentre le recensioni si basano su hardware molto performanti. Marco lo ha giocato su ps4 normale e ha riportato i cali che sono reali, ma sapendo che su pro sono molto meno marcati non gli ha dato troppo peso. Non per dire che abbiamo ragione noi, eh, ma per farti capire il ragionamento.

  5. quetzalcoatl on

    Premesso che ci ho giocato su PC dove potevo regolare un po' le opzioni grafiche quindi non ho sofferto molto, e che gli stutter sono probabilmente un problema risolvibile (magari con la patch appena uscita) perché nel video di DF dicevano di vederli pure sulla 2080.

    Dal punto di vista del gameplay sono partito tiepidamente ma mi ha appassionato mano a mano che ci giocavo e che sbloccavo poteri, il loop di gioco non è il massimo della varietà ma hai un sacco di possibilità a disposizione per divertirti.
    La trama nel dettaglio non mi ha fatto impazzire, troppo banale e senza particolari svolte; lo storytelling in particolare, soprattutto per chi viene dai titoli Remedy, soffre del budget limitato (pochi filmati e cutscene) spezzando in continuazione l'esplorazione per leggere documenti più o meno utili (i fan del lore impazziranno, io no), per me una delusione da questo punto di vista.
    Imho si poteva fare molto di più per usare anche il palazzo (concordo con Marco, vero protagonista del gioco) per raccontare meglio le vicende, ma è pur vero che quando esce la versione completamente matta di Remedy (quella cresciuta a pane e David Lynch) lo spettacolo è garantito con dei design pazzeschi e visuali da urlo (io mi fermavo continuamente a fare screenshot). Boss fight praticamente inesistenti e la protagonista c'ha la scucchia.

    Tutto sommato penso sia un gioco che andrebbe giocato, anche solo per le cose che mostra e per come le mostra, ma penso che sia il primo capitolo imperfetto per un potenziale secondo episodio (che visto il successo ormai mi aspetto) sfavillante.

  6. fos on
    MarkoDeejay

    Capisco che la tua delusione stia nel voto, nonostante i pro ed i contro siano stati chiaramente discussi, giusto?
    Personalmente il voto non è che un numero che dovrebbe rappresentare la qualità del titolo, e nonostante i cali a livello tecnico ed i bug credo meriti comunque il suo 90 grazie ad una fisica di gioco, gameplay, level design, ed unicità generale incredibilmente validi. Capisco che un team non può fare tutto alla perfezione, e che probabilmente una console di 7 anni fa non possa ormai reggere questo tipo di tecnologia, perciò se l'alternativa è non rilasciarlo su console, preferisco i cali di frame: noiosi, ma sicuramente non così presenti tanto da minare l'intero giudizio così come vorresti suggerire.

    Cioè, ma hai visto il video di DF? La versione peggiore è propio quella PS4 normodotata, che nelle fasi action va da -10 a quasi 20. Come fa una cosa simile a non minare l'intero giudizio? Boh…
    Per entrambi: Che le console non sono fresche lo so bene, eh, ma questo non giustifica i -10fps, scali con la risoluzione e i dettagli e cerchi almeno di mantenerti intorno ai 30.
    Se, invece, gli appioppi un bel 90, continuano a caricare una tonnellata sopra un somaro come se niente fosse. Poi si parla di ottimizzazione console? Ma dai…
    Pensa che, se ci fosse stato un pesante downgrade (per andare da -10 a circa 30…), probabilmente avrebbe preso voti inferiori.
    La cosa non ha senso, e giocare le fasi action a -10fps ti sstorpia il gioco eccome, hai voglia a rigirare…
    Ripeto: Aspettiamo i -5 per lamentarci, o la modalità slideshow perché le console sono vecchiette? Dai, su…

    stefano.pet

    Io ho giocato su pro e i cali ci sono, ma mai tali da rendermi invivibile il gioco. Su questo sito non nominiamo la versione pc perchè non la proviamo, di conseguenza ogni parola sarebbe un riportare esperienza altrui. A prescindere dal voto finale non si può tenere conto di come gira su pc quando lo si decide proprio perchè non è la versione provata. Io penso che un gioco che tira al massimo hardware di alto livello su pc che mi gira su una pro a 30 con qualche raro calo legato a quanta roba ho distrutto nella stanza non è ottimizzato male, ma semplicemente più pesante di quello che la grafica può far credere. Le console base vanno prese in considerazione e valutate, ma tenendo in considerazione che sono hardware obsoleti a fine vita. Poi, se su pc è ottimizzato male se ne parlerà nelle recensioni della versione pc. Però pretendere che da one a oneX la differenza vada inclusa nel voto finale è come pretendere che in una recensione pc il voto vada valutato anche in base a come gira il gioco su un pc di 4 anni fa mentre le recensioni si basano su hardware molto performanti. Marco lo ha giocato su ps4 normale e ha riportato i cali che sono reali, ma sapendo che su pro sono molto meno marcati non gli ha dato troppo peso. Non per dire che abbiamo ragione noi, eh, ma per farti capire il ragionamento.

    Il discorso sulla versione PC credevo di averlo isolato bene. Era per far capire quanto ti può cambiare la vita un 60fps (con qualche calo? ma stic…) VS. un 10-20.

    Il discorso di paragonare le console vecchie ad un PC vecchio non quadra, altrimenti rivediamo il paradigma e tutto il passato se ne va…

    Il resto è sopra.

    Capisaco che possa sembrare un no PC no party, ma non è così. Il discorso era e rimane: Come si fa a dare 90 avendo giocato sulla versione peggiore, quando la versione Xbox One S va dai 10fps ai 20…?

    Cioè, ma scherziamo? Guardatevi bene il video di DF: durante il movimento ci sono strappi che minano pesantemente la mira e quindi il gamplay, altroché.
    A 10fps si gioca da schifo, perché continuare a girarci attorno?

    La versione PC la sto giocando (senza RT): Ha un po' di stuttering durante i cambi di zona, ma non è affatto la regola, e in quel caso ci si può anche passare sopra, anche se su SSD non dovrebbe farlo, e credo che lo faccia perché carica le zone come su console (infatti non occupa tanta VRAM/RAM)… Un conto è qualche strozzatura ogni tanto, un'altro è giocare in slo-motion proprio quando servirebbe fluidità (fasi action), non credi?

    Altrimenti, pare il solito discorso "scatta ogni tanto anche sul top PC, quindi su console può acnhe girare a razzo", e non mi pare proprio il caso di ficcarlo in questo gioco.

    Dopo, oh, se vi da poco fastidio giocxare a 10fps, che dire se non: Beati voi (fino ad un certo…). Magari accontentandosi del poco senza considerare dei fissati chi cerca almeno i 60fps.
    Ma, ancora, questo è un discorso laterale, il succo è sempre che 10fps sono pochi anche in un'avventura grafica. 🙂

  7. stefano.pet on

    10 fps è un picco minimo, si raggiunge due/tre volte in tutto il gameplay, su pro mai. Stai estremizzando

    E poi, scusa, facciamo una recensione in cui lo massacriamo per gli fps, poi esce la patch, le prestazioni si assestano e a quel punto? Fai un'altra recensione post patch? E questo per tutti i giochi? Io ho recensito wreckfest: me lo hanno dato molto prima che uscisse la patch che ha corretto decine e decine di bug e framerate. Che dovevo fare? Massacrarlo e poi riscrivere tutto dopo la patch? È stato dato un giudizio al netto di ciò che può essere corretto strada facendo, se dovessimo basarci sui dayone non ne uscirebbe NESSUNO.

  8. fos on
    stefano.pet

    10 fps è un picco minimo, si raggiunge due/tre volte in tutto il gameplay, su pro mai. Stai estremizzando

    E poi, scusa, facciamo una recensione in cui lo massacriamo per gli fps, poi esce la patch, le prestazioni si assestano e a quel punto? Fai un'altra recensione post patch? E questo per tutti i giochi? Io ho recensito wreckfest: me lo hanno dato molto prima che uscisse la patch che ha corretto decine e decine di bug e framerate. Che dovevo fare? Massacrarlo e poi riscrivere tutto dopo la patch? È stato dato un giudizio al netto di ciò che può essere corretto strada facendo, se dovessimo basarci sui dayone non ne uscirebbe NESSUNO.

    Io mi riferivo alla versione recensita, che nei fatti è quella peggiore.
    Nelle fasi action oscilla dai 10 ai 20fps "stabilmente", e i picchi minimi li tocca quando c'è più roba a cui pensare, ossia, e lo ripeto ancora: Quando servirebbe una fluidità superiore.

    Le versioni delle console superiori se la cavano meglio, ma comunque arrivano a 20fps nelle fasi peggiori. In condizioni normali sarebbe già grave, figurarsi cosa dovrebbe essere nelle altre…
    In casi come questi, semplicemente bisognerebbe separare i voti. Non mi pare una cosa mostruosa, quando le sorelle minori raggiungono la metà dei già èpochi 20fps.
    Poi, scusate la franchezza, eh, ma ci ricordiamo che già 30fps sono pochi, o facciamo finta che siano ottimali, e che si cala un po' (un terzo del poco) si abbozza?

    Il voto va dato al gioco disponibile. Se ci sono evidenti problemi come in questo caso, o si aspetta, cosa improbabile per via delle date prestabilite… o per il momento si scala in risoluzione e/o dettagli finché non si raggiungono prestazioni che consentono di giocare. Non mi sembra ci voglia molto, no?

    Il fatto è che, come ridicevo, la cosa potrebbe abbassare il voto più della lentezza…
    Cioè, facciamo a capirci, credi che la patch risolutrice prevista per fine mese possa risolvere simili problemi senza evidenti downgrade?
    Dovrebbero aver messo colli in ogni dove, per aumentare il frame rate di un x3 senza perdere nulla.
    Dopo, che facciamo, nella re-review aspettiamo pure una patch miracolosa che riporti il lato tecnico a quello originario?

    Ma anche fosse, se si saltasse sempre questi problemi in attesa di improbabili miracolose patch, tanto vale sperare in miglioramenti visivi quando il frame rate tiene, magari basandosi sulla versione PC, no?
    Si capisce che la cosa non ha senso? E che, se le review bastonassero a dovere questi pesanti difetti di fluidità, il gioco girerebbe meglio ma con una grafica peggiore?
    Ecco, forse avete saltato il passo che conviene a tutti i consolari: Bastonare i difetti gravi porte le SH a limarli meglio!

    Ah, posto il video da quando parte con le versioni al limite del giocabile, ad essere buoni:

    Intorno ai 18 minuti partono le versioni rallentate.

    I 10 non mi sembrano affatto sporadici picchi minimi, semmai saranno sporadici i +20 quando c'è movimento…

  9. MarkoDeeJay on

    Fos io ho capito il tuo punto di vista, ma mi sembra che abbiamo già chiarito il perché del giudizio nel mio post precedente.
    I problemi di frame-rate ci sono stati, anche se proprio ieri hanno rilasciato una patch correttiva, come appunto scritto nel corso della recensione, facendo si che rimanga sopra i 30 nelle fasi action. Il voto per me rimane invariato, e la recensione ha menzionato i problemi da te citati, anche se non nel dettaglio come hai fatto tu, perciò ho fatto in modo di mettere in allerta quelli che lo volevano acquistare prima della patch nel caso il rallentamento sporadico di frames fosse un difetto insormontabile. A maggior ragione dopo una patch applicata, e l’annuncio di oggi che vede due dlc gratuito e due espansioni che uniranno l’universo di Control e Alan Wake, ribadisco l’ottima qualità del titolo rimanendo fedele al voto assegnato :),

  10. fos on

    Beh, mica chiedevo la rettifica del voto, eh, semmai una maggiore attenzione in futuro.
    Scusami, ma il video appena sopra dimostra fin troppo bene che i cali sono tutt'altro che sporadici, nelle fasi action si fatica a superare i 20fps, oscilla dai 10-20.
    Non voglio rompere le uova… Ma i fatti sono (erano?) tali, e mi sembra si continui a girarci attorno come dicevo….

    Per la patch: Finché non vedo test su strada…e sopra i 30fps non ci andrebbe neanche con l'acqua santa, visto che è lockato (prima era il picco alto…).
    Mica stavo facendo una crociata, volevo far capire che se si tralasciano quei difetti nel voto non si fa il bene dei giocatori.

    Apprezzo il fatto che tu non ti sia tirato indietro, e non penso che hai sorvolato considerando il gioco ingiocabile, però, se mi permetti, credo di poter dire che non sei molto sensibile alla fluidità, altrimenti…
    Ad esempio, io lo avrei considerato un difetto determinante, visto che sono piuttosto sensibile…
    Dopo, quando cito i fatti ben visibili in un video che li cerca, se mi si continua a dire che i cali sono sporadici, che sono eccezzioni ecc… Cioè, mica parlo per dispetto, no?

    Ho provato la patch su PC: Migliora alcune cose ma non ho notato un sensibile aumento del frame rate medio, anche se non ho fatto il 360° del gioco.
    Ora c'è anche l'opzione per la grana e il motion blur, le solite cose che vengono sempre richieste ma che pare si paralizzino se le mettono subito… (su PC si poteva tramite modifiche ad una .dll)
    Senza motion blur, nel video di sopra si noterebbero molto meglio gli strappi/salti che un frame rate così basso produce.

    Sono d'accordo sulla bontà del titolo, come anche sui pregi ben sottolineati nella recensione, e non chiedevo neanche una punizione spezza gambe…
    Che penso che il voto avrebbe dovuto essere influenzato dalla scarsa fluidità, credo che ormai sia implicito.
    È una questione di principio: Anch'io apprezzo i Remedy e il loro lavoro, quindi li punirei malvolentieri, però, se quando esce un Homefront (esempio indicativo), che in pratica in principio girava come questo, viene bastonato da destra e manca per il pessimo frame rate… Da una parte si bastona a sangue, mentre dall'altra si abbozza?

    Come fa la vecchiaia delle console zoppe (negli ultimi tempi, e proprio il caso di dirlo) a diventare una giustificazione? Mica devono prendere la pensione…

    Vabbè, grosso modo sto dicendo più o meno sempre quello in altri termini, forse perché mi sento frainteso, ma sono pure uno che quando inizia… non lo nego (negare l'evidenza è sintomo di def…).

    Ne riparliamo quando ci saranno test chiari sul miglioramento della patch, magari quando ne rilasciano un'altra ancora meglio (per essere la prima non sembra male). 🙂

  11. Prinzilabelva on

    Lo sto giocando con la 2080 ti su pc. Che dire, onestamente non capisco i votoni presi. Sono dopo metà ma il 9 non lo merita per nulla. Trama molto interessante, ma molto (troppo?) criptica. Raccontata così così. Poche cutscene. Tanti difetti che ne minano la giocabilità: la mappa, davvero imbarazzante, dato che non si capisce a che livello sei e quali stanze collegano altre stanze. Nemici molto piatti e classici. I boss solo l'unica cosa un po' più interessante, ma non superiamo il normale. Anche il gameplay è buono, ma molto standard. Certo i poteri e l'arma è figa, ma è tutto molto piatto. E' tutto molto piatto. Nulla spicca. Anche la protagonista.
    Discorso a parte per l'ambientazione: a molti che lo giocano sento dire:- è vero che si gioca dentro un edificio, ma è molto vario e mutevole-. Si, ok, ma sempre di un edificio si tratta. Il 90% del tempo abbiamo di fronte uffici e gli stessi ambienti ripetuti. Davvero troppo noioso.
    Lo sto giocando con RT al massimo dlss in 4k. Beh, dal punto di vista tecnico qui il Ray Tracing mostra davvero i muscoli. Riflessi, effettistica è tutto davvero pazzesco. MA anche questo aspetto si va poi a perdere nella "granulosità" della grafica, sempre sporca, sfuocata, dei titoli Remedy e nell'ambientazione davvero poco varia.
    Per tutti questi motivi non può essere un titolo da 9, ma intorno al 7, 7.5 ( e sto valutando la versione PC maxata)

    Discorso frame rate/problemi tecnici spezzo una lancia a favore di Fos. Ultimamente sto vedendo spesso che problemi di questo tipo non solo non vengono considerati per il voto finale, ma addirittura nemmeno vengono accennati (non è questo il caso, parlo in generale). Stesso discorso per Anthem, che ha preso voti imbarazzanti in tutta la rete, quando aveva ed ha enormi problemi di ogni tipo. Certo, ogniuno di noi è più sensibile o meno di altri, ma almeno va detto e sottolineato. Perchè io, leggo la recensione, mi piglia 9, poi lo vado a giocare ci sono interi pezzi a 10-20 fps a me, che importano queste cose, darebbe davvero molto fastidio. E' proprio ingiusto.

    Discorso patch poi davvero no sense. Io il gioco lo piglio al d1 e non devo certo parcheggiarlo spettando patch miracolose nel mese del mai. Il gioco deve essere perfetto fin da subito. Non lo è? IN recensione deve esserci scritto chiaramente e soprattutto la patch DEVE arrivare entro la prima settimana. Che me ne faccio della patch 1 mese dopo che il gioco l'ho già finito? Robe da matti

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.