Trapelano un mucchio di nuove informazioni di Assassin’s Creed Origins

Sono trapelate sul web un mucchio di informazioni del tanto chiacchierato nuovo capitolo di Assassin’s Creed che dovrebbe chiamarsi Origins. Li abbiamo elencati di seguito:

  • I leak sono voluti e controllati da Ubisoft. In realtà nulla è stato trafugato per davvero.
  • L’occhio dell’aquila ritorna in un modo completamente nuova, il protagonista infatti potrà controllare una vera aquila che sonderà il terreno, come in Far Cry Primal.
  • Niente torri da scalare e punti da cui sincronizzare l’ambiente. Sarà l’aquila a trovare punti d’interesse e missioni secondarie, nonostante non possa allontanarsi dal protagonista più di un certo limite.
  • L’Animus 5.0 permetterà ai personaggi di parlare tutti in inglese. Non ci sarà un braccio meccanico come nel film, ma una sedia come i precedenti giochi.
  • Nel presente vestiremo i panni di un assassino, un uomo di razza mista. Ci saranno anche William, Rebecca e Shaun.
  • Il presente ricorda quanto visto in Assassin’s Creed III ma le zone da esplorare saranno più vaste. Nel presente si parlerà del conflitto tra assassini e templari.
  • La trama ruoterà anche attorno al recupero di un frammento dell’Eden utilizzato durante l’esodo e l’attraversamento del Mar Rosso.
  • Le parti nel passato dovrebbero essere ambientate durante la Quinta Dinastia.
  • Le battaglie navali non ci saranno, la barca sarà completamente personalizzabile e utile per spostarsi lungo i fiumi e il Mediterraneo Orientale.
  • Il mondo di gioco sarà tre volte più grande rispetto a quello di Assassin’s Creed IV: Black Flag ed è ricco di vita. Ci saranno molte aree tropicali, isolotti, oasi, deserti e si può addirittura soffrire di miraggi.
  • Niente multiplayer. Il team è concentrato sull’esperienza singleplayer e la parola chiave nello sviluppo è “immersività”.
  • Il protagonista ha la pelle scura ed è di origine israeliana. Ricorda molto Altair e avrà una trilogia dedicata con il secondo capitolo ambientato in Grecia. La sua missione è quella di liberare gli schiavi.
  • Il sistema di combattimento ricorda The Witcher 3: Wild Hunt.
  • Lo stealth funziona meglio con la possibilità di nascondersi dietro gli angolo, tra la folla, negli edifici e nei cespugli. Il “social stealth” è tornato, grazie alla possibilità di mimetizzarsi non solo tra la folla, ma anche tra gli schiavi.
  • La lama celata ovviamente è una vecchia versione, al protagonista infatti manca un dito. Può anche utilizzare archi, scudi, spade e coltelli da lancio.
  • Il free running ha ripreso qualche elemento da Watch Dogs 2 così da risultare più fluido.
  • Presente un albero delle abilità, ma è equipaggiarne solo un piccolo numero per volta.
  • Il gioco sfrutta una versione pesantemente migliorata del motore di Syndicate.
  • Sarà possibile indossare e rimuovere il cappuccio a piacimento.
  • Il caso Unity ha colpito il team molto duramente. Stanno lavorando così tanto per far sparire ogni bug che, a conti fatti, dovremmo ora aspettarcene proprio pochissimi.
  • Confermata l’uscita a fine anno.
  • Niente versione Nintendo Switch.
  • Ubisoft non realizzerà mai un gioco ambientato in Giappone perché non avrebbe successo secondo la compagnia. Stesso discorso per le due guerre mondiali.
  • Ubisoft aveva pensato anche all’antica Roma. Cesare non era un templare ma condivideva molte ideologie con loro. Non si sa, attualmente, se questa idea verrà riutilizzata in futuro.

24 Commenti a “Trapelano un mucchio di nuove informazioni di Assassin’s Creed Origins”

1 2
  1. glenkocco on

    se la vediamo così allora prevedo tempi durissimi per nintendo visto che il bacino potenziale di utenza probabilmente è quasi finito.

    e perché dovrebbe essere finito scusa? cioé uno che ha una ONE o una PS4 non può prendersi una Switch? non capisco il tuo ragionamento.

  2. Seba on

    e perché dovrebbe essere finito scusa? cioé uno che ha una ONE o una PS4 non può prendersi una Switch? non capisco il tuo ragionamento.

    Presente!

    :love:

    Ps4proxboxone spente da 3 mesi.non pensavo!:?:

  3. adenosina on

    e perché dovrebbe essere finito scusa? cioé uno che ha una ONE o una PS4 non può prendersi una Switch? non capisco il tuo ragionamento.

    allora il discorso è questo, se il target  principale sono le persone che hanno già una console alla quale devono affiancare switch il numero di potenziali clienti scende drasticamente per il semplice fatto che già Nintendo negli anni ha perso parte dello zoccolo duro che comprava ad occhi chiusi poi ci dobbiamo sommare il fatto che oggi Switch non offre varietà se non nella ristretta cerchia dei titoli first party e quindi l'appeal della console scende ancora di più e non contento ci aggiungo anche che alla maggior parte delle persone non frega nulla delle esclusive Nintendo perchè ritenute per  bambini o comunque lontani dai gusti main stream. Seriamente parlando ma secondo te quanti di quei 90 milioni di persone acquisterà Switch? Io ti dico la mia dicendoti che se la cosa continua così com'è adesso Switch si sgonfia ancora prima di partire visto che i veri fanboy Nintendo sono da ritrovare in quei 10 milioni di possessori di WiiU  e se anche quelli temporeggiano nel comprare Switch come il sottoscritto la vedo veramente dura.

  4. Seba on

    a 3 mesi di distanza va a gonfie vele,insieme ai sui giochi.basta pensare che in Italia MK8D è primo per la seconda settimana di fila.

    pure questi signori si scassano con MK8D :asd:

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.