Trailer di lancio di Detroit: Become Human

Sony e Quantic Dream hanno pubblicato il trailer di lancio di Detroit: Become Human, la nuova esclusiva PS4 disponibile dal 25 Maggio.


Detroit, 2038. Androidi dalle sembianze umane hanno sostituito gli umani come forza lavoro. Non si stancano mai, sono sempre ubbidienti e non dicono mai di no... finché qualcosa non cambia. Alcuni di loro hanno iniziato a comportarsi in modo irrazionale, come se provassero emozioni... Ora, dovrai assumere il controllo di tre androidi alla ricerca della loro identità. Racconta la tua storia personale e affronta dilemmi in situazioni moralmente impegnative, in una trama ramificata in cui ogni scelta ha conseguenze. Le tue azioni e decisioni plasmano il destino degli androidi... e forse il futuro della città stessa. Dai creatori di Heavy Rain e BEYOND: Due Anime, un'esperienza epica e spettacolare come mai se ne sono viste.

Detroit: Become Human è un videogioco del genere , sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Detroit: Become Human è il 25 maggio 2018 per Playstation 4.

6 Commenti a “Trailer di lancio di Detroit: Become Human”

  1. stefano.pet on
    adenosina

    Spero seriamente che sia molte spanne sopra i suoi predecessori, che sul lato gameplay mi hanno brasato abbastanza i OO

    Il gameplay non ce l'hanno proprio, così come non ce l'hanno i giochi telltale. Il divertimento consiste nel fare scelte che condizionano completamente la storia. È un genere molto particolare di gioco ed è giusto che non piaccia a molti, ma sicuramente non aspettarti chissà che gameplay. Riguardo la storia il trailer Kara, lanciato anni fa, già era un incipit molto interessante e profondo quindi penso che la direzione sia la direzione giusta.

  2. adenosina on
    stefano.pet

    Il gameplay non ce l'hanno proprio, così come non ce l'hanno i giochi telltale. Il divertimento consiste nel fare scelte che condizionano completamente la storia. È un genere molto particolare di gioco ed è giusto che non piaccia a molti, ma sicuramente non aspettarti chissà che gameplay. Riguardo la storia il trailer Kara, lanciato anni fa, già era un incipit molto interessante e profondo quindi penso che la direzione sia la direzione giusta.

    Per gameplay non mi riferisco di certo alle fasi dove muovi il pg ogni ora di gioco, ma a quei quick time event che soprattutto in heavy rain erano qualcosa di osceno tra calibratura e sensori di movimento del pad che secondo me minavano non poco la godibilità del gioco visto che spesso e volentieri erano in corrispondenza di momenti salienti della trama.

    Proprio perché il setting mi intrippa a bestia spero che a sto giro il gameplay non esista ma si limiti solo ai bivi visti nelle varie presentazioni.

  3. The_WLF on
    adenosina

    Per gameplay non mi riferisco di certo alle fasi dove muovi il pg ogni ora di gioco, ma a quei quick time event che soprattutto in heavy rain erano qualcosa di osceno tra calibratura e sensori di movimento del pad che secondo me minavano non poco la godibilità del gioco visto che spesso e volentieri erano in corrispondenza di momenti salienti della trama.

    Proprio perché il setting mi intrippa a bestia spero che a sto giro il gameplay non esista ma si limiti solo ai bivi visti nelle varie presentazioni.

    Beh, lato gameplay già Beyond era parecchio avanti rispetto a HR. Con i QTE, Cage ha toccato il fondo nella seconda parte di Fahrenheit…
    Cmq se hai provato la demo di Detroit già si può vedere qualche passo avanti. Ovvio, siamo sempre nei limiti del genere, ma pare tutto molto promettente…

  4. stefano.pet on
    adenosina

    Per gameplay non mi riferisco di certo alle fasi dove muovi il pg ogni ora di gioco, ma a quei quick time event che soprattutto in heavy rain erano qualcosa di osceno tra calibratura e sensori di movimento del pad che secondo me minavano non poco la godibilità del gioco visto che spesso e volentieri erano in corrispondenza di momenti salienti della trama.

    Proprio perché il setting mi intrippa a bestia spero che a sto giro il gameplay non esista ma si limiti solo ai bivi visti nelle varie presentazioni.

    I qte ci saranno sicuramente e anche io spero sia migliori di Beyond, in cui nelle fasi rapide non si capiva mai in che direzione dovevi premere la levetta. Comunque a mio avviso non minava troppo la godibilità quindi non me ne faccio un problema. La demo non l'ho provata perché mi piace non sapere niente quindi non so se ci sono stati miglioramenti rispetto a Beyond

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.