The Pokémon Company non credeva in Nintendo Switch

Tsunekazu Ishihara, presidente di The Pokemon Company, in una recente intervista a Bloomberg si è dichiarato sorpreso del successo di Nintendo Switch:

“Inizialmente non credevo potesse riscuotere successo. Dissi a Nintendo che nell’epoca degli smartphone, nessuno desiderasse in realtà girare con una console. Mi sbagliavo, e sono contento di questo. Ho capito che il software è la chiave per il successo.

Switch per noi è una piattaforma importante, ci permette di creare giochi più profondi. Attualmente i nostri giochi sono pensati per sfruttare schermi da pochi pollici ma su un televisore i nuovi titoli Pokemon potrebbero essere molto diversi a livello grafico e sonoro.”


Pokémon è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

Pokémon non ha ancora una data di uscita.

2 Commenti a “The Pokémon Company non credeva in Nintendo Switch”

  1. adenosina on

    nessuno si aspettava questo successo così grande, il punto adesso è vedere se Nintendo riesce a mantenere il volume delle vendite alto o se questa console si rivelerà un wannabe successo

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.