The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Nintendo ha voluto puntare tutto sul gameplay

Satoru Takizawa, art director di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ha dichiarato in una recente intervista a Gamingbolt, che Nintendo ha sempre puntato tutto sul gameplay piuttosto che sulla grafica:

“Abbiamo sempre tenuto in considerazione il voler offrire un bell’impatto visivo, ma prima di tutto abbiamo dato la massima priorità al gameplay per offrire un’esperienza accessibile. Spero davvero che i giocatori scelgano di vivere l’avventura in prima persona invece che guardarla da spettatori.”


Entra in un mondo di avventure: Dimentica tutto quello che sai sui giochi di The Legend of Zelda e immergiti in un mondo di scoperte, esplorazione e avventura in The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il nuovo capitolo di questa amatissima serie. Attraversa campi, foreste e montagne mentre cerchi di capire cosa è successo al regno di Hyrule in questa enorme, straordinaria avventura. Esplora Hyrule in totale libertà: Scala torri e montagne in cerca di nuove destinazioni, poi scegli un percorso per raggiungerle e parti all'avventura. Lungo la strada affronterai nemici giganteschi, caccerai animali selvatici e raccoglierai il cibo e le pozioni che ti servono per sopravvivere. Più di 100 sacrari da scoprire ed esplorare: Il mondo cela tanti sacrari, che potrai esplorare nell'ordine che preferisci. Al loro interno troverai enigmi di vario tipo. Supera le trappole e le sorprese che ti aspettano al varco per ottenere oggetti speciali e altre ricompense che ti aiuteranno nei tuoi viaggi. Sii pronto a tutto: Con un intero mondo da esplorare, avrai certamente bisogno di varie tenute e dell'equipaggiamento adatto. Potresti dover indossare degli abiti caldi per proteggerti dal freddo o dei vestiti più leggeri quando sei nel deserto. Alcuni abiti hanno anche effetti speciali che possono renderti, per esempio, più veloce e furtivo. Metti a punto le tue strategie: Incontrerai nemici di tutti i tipi e le dimensioni. Ognuno avrà attacchi e armi diverse, quindi devi pensare rapidamente e sviluppare le tattiche giuste per sconfiggerli. Compatibilità con gli amiibo: Puoi toccare il Wii U GamePad con l'amiibo di Link lupo (venduto separatamente) per far apparire quest'ultimo nel gioco. Link lupo attaccherà autonomamente i nemici e ti aiuterà a trovare gli oggetti che cerchi. All'E3 di quest'anno presenteremo anche nuovi amiibo della serie The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un videogioco che appartiene alla serie del genere pubblicato da per , .

La data di uscita di The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il 3 marzo 2017 per Nintendo Switch, Nintendo WiiU.

9 Commenti a “The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Nintendo ha voluto puntare tutto sul gameplay”

  1. Seba on

    Hanno colpito nel segno alla grande.

    Dopo 80 ore di gioco(senza mai annoiarsi),ogni volta che avvio la magia è sempre un piacere.

    Il miglior gioco di tutti i tempi,senza dubbio.

  2. Ulell on

    Addirittura?

    e pensare che eravamo tutti scettici.

    Secondo te quanto influiscono le capacità dello switch di farti portare questa magia ovunque, sul tuo giudizio finale?

  3. Seba on

    Addirittura?

    e pensare che eravamo tutti scettici.

    Secondo te quanto influiscono le capacità dello switch di farti portare questa magia ovunque, sul tuo giudizio finale?

    0

    per quanto mi riguarda,va giocato in Home.in portatile gioco ad altro…tipo Bomberman R e Shovel Knight.

  4. Macchiaiolo on

    Addirittura?

    e pensare che eravamo tutti scettici.

    Secondo te quanto influiscono le capacità dello switch di farti portare questa magia ovunque, sul tuo giudizio finale?

    Nel mio caso influiscono abbastanza. La maggior parte del tempo di gioco esclusi i weekend ce l'ho fuori casa.

    E questo varrà per ogni gioco che uscirà su Switch.

  5. adenosina on

    Addirittura?

    e pensare che eravamo tutti scettici.

    Secondo te quanto influiscono le capacità dello switch di farti portare questa magia ovunque, sul tuo giudizio finale?

    probabilmente per goderlo appieno è meglio giocarlo in versione mobile, non tanto per il discorso che te lo puoi portare in giro ma perchè a quanto sembra in quella modalità mantiene sempre la fluidità al max e non ha nessun tipo di problema a differenza della controparte home

  6. SkolcStrife on

    probabilmente per goderlo appieno è meglio giocarlo in versione mobile, non tanto per il discorso che te lo puoi portare in giro ma perchè a quanto sembra in quella modalità mantiene sempre la fluidità al max e non ha nessun tipo di problema a differenza della controparte home

    Mah guarda,ho notato cali solo in due punti ben specifici del gioco,per il resto ottimo.Avrò giocato una decina di ore in portabilità,e altre 50 in versione home,e appunto questo evidenzia la mia preferenza verso quest'ultima.

  7. Seba on

    probabilmente per goderlo appieno è meglio giocarlo in versione mobile, non tanto per il discorso che te lo puoi portare in giro ma perchè a quanto sembra in quella modalità mantiene sempre la fluidità al max e non ha nessun tipo di problema a differenza della controparte home

    Per me è uno spreco giocare Zelda in portatile.Cuffie powa + TV 40pollicioni esperienza definitiva.giocarlo su schermo piccolo perde parecchio.

  8. MmK83 on

    Mah guarda,ho notato cali solo in due punti ben specifici del gioco,per il resto ottimo.Avrò giocato una decina di ore in portabilità,e altre 50 in versione home,e appunto questo evidenzia la mia preferenza verso quest'ultima.

    Per me è uno spreco giocare Zelda in portatile.Cuffie powa + TV 40pollicioni esperienza definitiva.giocarlo su schermo piccolo perde parecchio.

    Purtroppo sono esperienze non del tutto attendibili.Nel senso che ci sono troppe variabili lato "TV che si utilizza" che possono influire in modo decisivo su quello che poi uno di fatto "vede/percepisce".Senza citare che se io sono abituato a giocare spesso con giochi che vanno a 60fps (magari su pc) noto meglio/prima quando un gioco va a 30 o cmq droppa etc.

    Io ho provato il gioco qualche giorno fa su una TV Sony in modalità gioco con tutte le funzioni off e il gioco scattava vistosamente in determinate situazioni in modalità Home.L'esperienza in modalità Home può variare da TV a TV perchè ormai le tv recenti hanno quasi tutte l'accelerazione lato software degli Hertz (da un minimo di 400 fino ad arrivare a 1200hz in alcuni casi e forse anche oltre sui modelli da oltre 1500€).Queste funzioni fanno si che la sensazione sia realmente quella di un gioco che gira "bene/fluido" perchè c'è un vero e proprio aumento degli fps lato software fatto dalla tv.Ricordo ancora quando anni fa provai uno dei primi modelli samsung ad avere questa funzione con halo 4 su 360 (che ricordo era cappato a 30fps) e con l'aumento software degli hertz halo 4 (su 360 preciso) sembrava girare ad occhio come cod (ovvero sembravano 60fps e anche i drop sparivano/eranominori perchè era la tv che compensava).Al tempo le tv non erano buone come quelle di oggi (la mia esperienza diretta risale al 2013) e questo aumento software degli fps creava nelle scene veloci dei veri e propri artefatti a video (difatti riportai la tv dove l'avevo comprata per prendere altro perchè questi artefatti mi davano veramente fastidio) ma ad oggi le tv sono state migliorate a qualità e il risultato di questo aumento lato software è veramente buono.L'altra faccia della medaglia però è che l'input lag (con queste funzioni attive) non è ancora il massimo e per alcuni giochi dove è richiesta la velocità (a scapito della qualità…vedi appunto gli sparatutto in generale) non sono ancora il massimo come esperienza considerando un contesto "generale" lato giochi.

  9. fos on

    Purtroppo sono esperienze non del tutto attendibili.Nel senso che ci sono troppe variabili lato "TV che si utilizza" che possono influire in modo decisivo su quello che poi uno di fatto "vede/percepisce".Senza citare che se io sono abituato a giocare spesso con giochi che vanno a 60fps (magari su pc) noto meglio/prima quando un gioco va a 30 o cmq droppa etc.

    Io ho provato il gioco qualche giorno fa su una TV Sony in modalità gioco con tutte le funzioni off e il gioco scattava vistosamente in determinate situazioni in modalità Home.L'esperienza in modalità Home può variare da TV a TV perchè ormai le tv recenti hanno quasi tutte l'accelerazione lato software degli Hertz (da un minimo di 400 fino ad arrivare a 1200hz in alcuni casi e forse anche oltre sui modelli da oltre 1500€).Queste funzioni fanno si che la sensazione sia realmente quella di un gioco che gira "bene/fluido" perchè c'è un vero e proprio aumento degli fps lato software fatto dalla tv.Ricordo ancora quando anni fa provai uno dei primi modelli samsung ad avere questa funzione con halo 4 su 360 (che ricordo era cappato a 30fps) e con l'aumento software degli hertz halo 4 (su 360 preciso) sembrava girare ad occhio come cod (ovvero sembravano 60fps e anche i drop sparivano/eranominori perchè era la tv che compensava).Al tempo le tv non erano buone come quelle di oggi (la mia esperienza diretta risale al 2013) e questo aumento software degli fps creava nelle scene veloci dei veri e propri artefatti a video (difatti riportai la tv dove l'avevo comprata per prendere altro perchè questi artefatti mi davano veramente fastidio) ma ad oggi le tv sono state migliorate a qualità e il risultato di questo aumento lato software è veramente buono.L'altra faccia della medaglia però è che l'input lag (con queste funzioni attive) non è ancora il massimo e per alcuni giochi dove è richiesta la velocità (a scapito della qualità…vedi appunto gli sparatutto in generale) non sono ancora il massimo come esperienza considerando un contesto "generale" lato giochi.

    Il TV mica ti aumenta la fluidità, eh. Al massimo diminuisce la permanenza superiore dell'immagine a schermo quando si è a 30fps.

    Tra l'altro, l'aumento fittizio degli Hz di solito non è indicato nei giochi. Se non ci sono artefatti, può aumentare il lag o, semplicemente, moltiplica i frame copiandoli da quelli precedenti, il che non mi sembra il massimo.

    L'input lag a 30fps rimane pietoso (e quì il TV può fare zero, come saprai), altro che "non è ancora il massimo", c'è un effetto elastico per me insopportabile.

    È come gli scaler: Puoi avere il migliore, ma la risoluzione nativa resterà sempre sopra.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.