The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il miglior gioco dell’anno secondo EDGE

EDGE ha eletto sull’ultimo numero della propria rivista i migliori videogiochi del 2017. Il primo posto se lo è aggiudicato The Legend of Zelda: Breath of the Wild, seguito da Super Mario Odyssey e What Remains of Edith Finch. Trovate di seguito tutte le candidature e gli altri premi assegnati da EDGE:

Game of the Year:

  1. The Legend of Zelda Breath of the Wild
  2. Super Mario Odyssey
  3. What Remains of Edith Finch
  4. PlayerUnknown’s BattleGrounds
  5. ARMS
  6. Nex Machina
  7. Nioh
  8. Yakuza 0
  9. Polybius
  10. Divinity Original Sin II

Best Visual Design

  • Vincitore: ARMS
  • Runner Up: Persona 5
  • Runner Up: Assassin’s Creed Origins

Best Audio Design

  • Vincitore: The Legend of Zelda Breath of the Wild
  • Runner Up: Nier: Automata
  • Runner Up: Splatoon 2

Publisher of the Year

  • Vincitore: Nintendo
  • Runner Up: Annapurna Interactive
  • Runner Up: Ubisoft

Studio of The Year

  • Vincitore: Nintendo EPD
  • Runner Up: Giant Sparrow
  • Runner Up: Housemarque

Best Storytelling

  • Vincitore: What Remains of Edith Finch
  • Runner Up: Pyre
  • Runner Up: NieR Automata

Best Hardware

  • Vincitore: Nintendo Switch
  • Runner Up: Xbox One X
  • Runner Up: SNES Classic Mini

Living Game of The Year

  • Vincitore: Overwatch
  • Runner Up: Rainbow Six Seige
  • Runner Up: No Man’s Sky

Entra in un mondo di avventure: Dimentica tutto quello che sai sui giochi di The Legend of Zelda e immergiti in un mondo di scoperte, esplorazione e avventura in The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il nuovo capitolo di questa amatissima serie. Attraversa campi, foreste e montagne mentre cerchi di capire cosa è successo al regno di Hyrule in questa enorme, straordinaria avventura. Esplora Hyrule in totale libertà: Scala torri e montagne in cerca di nuove destinazioni, poi scegli un percorso per raggiungerle e parti all'avventura. Lungo la strada affronterai nemici giganteschi, caccerai animali selvatici e raccoglierai il cibo e le pozioni che ti servono per sopravvivere. Più di 100 sacrari da scoprire ed esplorare: Il mondo cela tanti sacrari, che potrai esplorare nell'ordine che preferisci. Al loro interno troverai enigmi di vario tipo. Supera le trappole e le sorprese che ti aspettano al varco per ottenere oggetti speciali e altre ricompense che ti aiuteranno nei tuoi viaggi. Sii pronto a tutto: Con un intero mondo da esplorare, avrai certamente bisogno di varie tenute e dell'equipaggiamento adatto. Potresti dover indossare degli abiti caldi per proteggerti dal freddo o dei vestiti più leggeri quando sei nel deserto. Alcuni abiti hanno anche effetti speciali che possono renderti, per esempio, più veloce e furtivo. Metti a punto le tue strategie: Incontrerai nemici di tutti i tipi e le dimensioni. Ognuno avrà attacchi e armi diverse, quindi devi pensare rapidamente e sviluppare le tattiche giuste per sconfiggerli. Compatibilità con gli amiibo: Puoi toccare il Wii U GamePad con l'amiibo di Link lupo (venduto separatamente) per far apparire quest'ultimo nel gioco. Link lupo attaccherà autonomamente i nemici e ti aiuterà a trovare gli oggetti che cerchi. All'E3 di quest'anno presenteremo anche nuovi amiibo della serie The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un videogioco che appartiene alla serie del genere pubblicato da per , .

La data di uscita di The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il 3 marzo 2017 per Nintendo Switch, Nintendo WiiU.

13 Commenti a “The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il miglior gioco dell’anno secondo EDGE”

  1. SkolcStrife on

    Il Goty ci potrebbe stare, ma tutto il resto fa veramente ridere.Soprattutto visual design come detto da @Hikari90, ma anche l'audio. Questo Zelda a parte dei bei effetti sonori che bene o male ormai esistono da un po', è quello con meno audio/musiche di tutti gli altri mai fatti. (intendiamoci, il bello del gioco per me è anche il silenzio spesso presente, sei te e il mondo selvaggio, FINE.Senti ogni tanto qualche tocco di pianoforte)
    Ma audio e visual design sono di P5, se poi i paragoni sono quelli, ancora peggio.

  2. Macchiaiolo on
    SkolcStrife

    Il Goty ci potrebbe stare(solo il primo posto per me è plausibile, Mario lo metterei al 4o come detto in altro thread) ma tutto il resto fa veramente ridere.Soprattutto visual design come detto da @Hikari90, ma anche l'audio. Questo Zelda a parte dei bei effetti sonori che bene o male ormai esistono da un po', è quello con meno audio/musiche di tutti gli altri mai fatti. (intendiamoci, il bello del gioco per me è anche il silenzio spesso presente, sei te e il mondo selvaggio, FINE.Senti ogni tanto qualche tocco di pianoforte)
    Ma audio e visual design sono di P5, se poi i paragoni sono quelli, ancora peggio.

    In realtà Xeno2 asfalta P5 a livello audio in scioltezza e il fatto che non sia presente mi mette piuttosto tristezza.
    Dopo aver ascoltato la colonna sonora di Xeno2, che tra l'altro sto chiedendo quasi ogni giorno a Nintendo, magari la rilasciano ufficialmente per stanchezza ed evito di dover usare TuTubo, tutto il resto mi sembra meh.
    Il visual design di P5 invece devo ancora capirlo. Bellini gli effetti e lo stile, ma boh, per esempio il menù lo trovo inutilmente poco comprensibile. Comunque mi riservo di finirlo.
    Di certo non avrei dato il premio ad ARMS.

  3. SkolcStrife on
    Macchiaiolo

    In realtà Xeno2 asfalta P5 a livello audio in scioltezza e il fatto che non sia presente mi mette piuttosto tristezza.
    Dopo aver ascoltato la colonna sonora di Xeno2, che tra l'altro sto chiedendo quasi ogni giorno a Nintendo, magari la rilasciano ufficialmente per stanchezza ed evito di dover usare TuTubo, tutto il resto mi sembra meh.
    Il visual design di P5 invece devo ancora capirlo. Bellini gli effetti e lo stile, ma boh, per esempio il menù lo trovo inutilmente poco comprensibile. Comunque mi riservo di finirlo.
    Di certo non avrei dato il premio ad ARMS.

    Per me Xeno va agli estremi.Ha 4 o 5 brani veramente eccezionali che ti gasano a palla ,altri normali,e altri troppo ripetitivi.Roba che ormai bene o male mi aspetto in tutti i JRPG di un certo livello.Poi son gusti si sa,come per te vince Xeno in scioltezza,per me P5 non lo vede nemmeno.:razz:

  4. Macchiaiolo on
    SkolcStrife

    Per me Xeno va agli estremi.Ha 4 o 5 brani veramente eccezionali che ti gasano a palla ,altri normali,e altri troppo ripetitivi.Roba che ormai bene o male mi aspetto in tutti i JRPG di un certo livello.Poi son gusti si sa,come per te vince Xeno in scioltezza,per me P5 non lo vede nemmeno.:razz:

    Ma basta "Awakening" o "Drifting Souls" per fare terra bruciata :D. Non serve nemmeno l'intera OST che comunque è superiore a qualunque altro jrpg fatto finora (Mitsuda si è superato di brutto).
    P5 ha dei pezzi molto interessanti, ma è roba che secondo me non arriva ad intaccare l'epicità dell'altra, non sto ovviamente dicendo che è brutta, anzi.
    E parlo da uno che tuttora tiene l'OST di P4 in macchina (i Persona hanno sempre avuto delle OST da paura).

  5. SkolcStrife on
    Macchiaiolo

    Ma basta "Awakening" o "Drifting Souls" per fare terra bruciata :D. Non serve nemmeno l'intera OST che comunque è superiore a qualunque altro jrpg fatto finora (Mitsuda si è superato di brutto).
    P5 ha dei pezzi molto interessanti, ma è roba che secondo me non arriva ad intaccare l'epicità dell'altra, non sto ovviamente dicendo che è brutta, anzi.
    E parlo da uno che tuttora tiene l'OST di P4 in macchina (i Persona hanno sempre avuto delle OST da paura).

    Boh per me è alla rovescia XD
    Sto sentendo dei brani bellissimi ora che sto facendo Xeno, ma sono quasi sicuro che non risentiró spesso a mesi di distanza da quando lo finirò.Le sto apprezzando mentre ci gioco, ma appunto come te hai P4 in macchina(pure io), io da aprile 2017 che ho finito il gioco, sto sentendo ancora quella di P5(mosca bianca anche il fatto che nei giochi in genere quelle cantate non mi piacciono).

    Piccolo OT fra l'altro, in Xeno 2 si vede che hanno curato enormemente la storia rispetto ad altri aspetti più "tecnici", ma è il classico esempio di m'importa una sega della crafikaa (passatemi il francesismo), ce ne fossero di più di giochi così.(Basta Pyra/Homura e poteva essere anche a 240p capisci a me :asd: ) (capitolo 6,7 avevo i lucciconi ieri, non so poi dove sei arrivato)

  6. Macchiaiolo on
    SkolcStrife

    Piccolo OT fra l'altro, in Xeno 2 si vede che hanno curato enormemente la storia rispetto ad altri aspetti più "tecnici", ma è il classico esempio di m'importa una sega della crafikaa (passatemi il francesismo), ce ne fossero di più di giochi così.(Basta Pyra/Homura e poteva essere anche a 240p capisci a me :asd: ) (capitolo 6,7 avevo i lucciconi ieri, non so poi dove sei arrivato)

    Sono al capitolo 5 con 75 ore di gioco. Ci sono già state belle scene e momenti molto intensi.

  7. SkolcStrife on
    Macchiaiolo

    Sono al capitolo 5 con 75 ore di gioco. Ci sono già state belle scene e momenti molto intensi.

    Vorrei esser te per dimenticare cosa viene dopo per rifarlo, auguri :asd:

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.