The Evil Within 2 – Un video mostra la personalizzazione di Sebastian

Combattere o fuggire. Muovetevi furtivamente come assassini in missione o piazzate trappole per attirare i nemici ed eliminarli. In The Evil Within 2 è possibile pianificare attentamente ogni mossa. Inoltre, avrete a disposizione speciali opzioni di personalizzazione per Sebastian e per il suo equipaggiamento, che vi aiuteranno ad affrontare la missione di salvare vostra figlia nel modo che più vi è congeniale. Aree di gioco più vaste e una maggiore enfasi sulle scelte del giocatore si traducono in una gamma più ampia di modi diversi di sopravvivere all’incubo in cui siete sprofondati.

“Il mondo di The Evil Within 2 è pieno di possibilità” spiega il direttore del gioco John Johanas. “Le aree di gioco, tra le più vaste che abbiamo mai creato, consentono ai giocatori di esplorare Union come desiderano, in base al proprio stile di gioco. La configurazione del mondo di gioco e i sistemi di creazione e personalizzazione presenti forniscono al giocatore la libertà di affrontare le sfide che gli si pareranno davanti nel modo in cui preferiscono.”

Avrete maggiore libertà di azione, ma The Evil Within 2 appartiene sempre al genere del survival horror. Non potrete trasformare Sebastian in una invincibile macchina da guerra. Potrete renderlo più resistente, più veloce, più furtivo… tuttavia, la vostra astuzia sarà sempre messa alla prova. Non sarete mai al sicuro in Union, ma potrete prepararvi per affrontare a modo vostro ciò che vi attende.

Come sarà il vostro Sebastian?

Questa volta, il sistema di personalizzazione di Sebastian e del suo equipaggiamento preferito sarà più flessibile. Non è più necessario possedere del gel verde per personalizzare Sebastian o le armi, quindi non sarete più chiamati a decidere come spendere questa preziosa risorsa. Il gel servirà soltanto a potenziare Sebastian, mentre le parti di armi serviranno a potenziare il suo arsenale.

La personalizzazione di Sebastian è suddivisibile in cinque categorie, che includono parametri di potenziamento quali “recupera più salute dagli oggetti di cura” o “riduci l’oscillazione del mirino delle armi da fuoco”. Si possono anche sbloccare abilità speciali, ma costeranno care in termini di gel verde. Ad esempio, se state investendo nel combattimento, potete sbloccare un’abilità chiamata Raffica di proiettili, che aumenta temporaneamente i danni inflitti da ogni colpo consecutivo (gli effetti terminano allo scadere del tempo o con l’esaurimento delle munizioni). Si tratta di abilità attive che possono rendere la vita a Union un po’ più facile. Tuttavia, accumulare le risorse necessarie per sbloccarle significa, nella pratica, sacrificare altri potenziamenti passivi di una certa importanza.

Tra i potenziamenti previsti per Sebastian abbiamo:

  • Salute – investendo un po’ di gel verde nel ramo della Salute potrete avere la possibilità di sopravvivere ad attacchi che altrimenti vi avrebbero ucciso. Questa è anche la via da seguire se si vuole incrementare la barra vitale di Sebastian.
  • Furtività – oltre a consentire movimenti più rapidi da accovacciati, il ramo della Furtività permette di eseguire uccisioni silenziose da dietro gli angoli restando nascosti.
  • Combattimento – se il vostro Sebastian è più incline alla lotta fisica, investendo nel ramo del Combattimento potrete, tra le altre cose, aumentare i danni inflitti con gli attacchi corpo a corpo e ridurre il rinculo delle armi da fuoco.
  • Recupero – il ramo del Recupero è indicato per i giocatori che sanno quanto sarà difficile per Sebastian sopravvivere a quest’incubo. Tra i potenziamenti abbiamo una maggiore velocità di recupero della salute una volta raggiunto uno stato critico e la possibilità di usare automaticamente una siringa medica quando si subiscono danni fatali.
  • Atletica – per i Sebastian che puntano sul movimento, le opzioni di potenziamento del ramo Atletica consentono di aumentare la barra dell’energia e di avere la possibilità di schivare automaticamente certi tipi di attacchi.

Nell’ambito delle possibilità di personalizzazione delle proprie armi da fuoco, come la pistola e il fucile a pompa, sarà possibile modificare Potenza di fuoco, Capacità munizioni, Tempo di ricarica e Cadenza di tiro, ciascuna delle quali potrebbe salvarvi la pelle in situazioni particolarmente difficili.

Per la balestra sono previsti potenziamenti completamente diversi, anche se richiederanno comunque l’utilizzo di parti di armi. Sarà possibile spendere le parti di armi per incrementare la portata della balestra o per ridurre il tempo necessario per prendere la mira, oltre che per modificare alcuni parametri specifici dei tipi di dardi usati. Probabilmente, finirete per sviluppare una preferenza per certi tipi di dardi a scapito di altri, a seconda se siete dei fan del diversivo e dell’effetto stordente offerti, rispettivamente, dai dardi fumogeni e dai dardi a scarica elettrica, oppure se preferite le potenzialità distruttive dei dardi arpione e di quelli esplosivi.

Creare per avanzare

Una volta scelti le proprie armi e il proprio stile di gioco, potrete concentrarvi sulla creazione e rifornirvi solo di ciò che vi serve realmente.

“Il nostro sistema di creazione consente di creare munizioni per l’arma desiderata” spiega Johanas. “Non sarete costretti ad affidarvi solo a quelle che riuscirete a recuperare nel mondo di gioco. Ancora una volta, l’obiettivo è lasciare che il giocatore modelli la propria esperienza, fermo restando che tutto dipende sempre da quanto si è disposti a esplorare e dalle risorse che si riesce a trovare.”

Gli oggetti raccolti nel corso delle esplorazioni possono essere portati ai banchi di lavoro (presenti nei rifugi o sparsi per Union) per essere trasformati in munizioni di vario tipo e oggetti di cura. Non mancheranno le munizioni da raccogliere nel mondo di gioco, ma saranno rare e non sempre adatte alla vostra arma preferita. In caso di necessità, potrete crearle al volo sul campo, ma sarà più costoso in termini di risorse rispetto a crearle ai banchi di lavoro.

“Potrete personalizzare la vostra esperienza per prepararvi a ciò che vi attende, ma in Union il pericolo è sempre in agguato dietro ogni angolo” promette Johanas. Un elemento essenziale in tal senso è il fatto che non saprete mai cosa vi attende dietro l’angolo successivo. “Per me, l’horror ha a che fare col senso di mistero, con l’impossibilità di comprendere esattamente tutto ciò che sta succedendo intorno a noi” rivela Johanas. “Quando potrete mettere le mani su The Evil Within 2, noterete come il mondo, i personaggi e, soprattutto, Sebastian saranno avvolti dal mistero. Un mistero che verrà svelato gradualmente soltanto procedendo nel gioco, affrontando certi nemici o esplorando il mondo. Sebastian si ritrova in questo nuovo mondo senza avere la minima idea di cosa sia successo o stia accadendo. Sa soltanto che deve salvare sua figlia, e questa è l’unica cosa che gli importa davvero.”


Dal genio di Shinji Mikami, The Evil Within 2 è l'ultima evoluzione del genere survival horror. Il detective Sebastian Castellanos ha perso tutto, ma quando gli viene data l'occasione di salvare sua figlia, decide di entrare ancora una volta nell'incubo dello STEM. Terribili minacce sono in agguato, nel delirio vorticante che lo circonda. Sebastian affronterà i pericoli a testa bassa contando su armi e trappole o sceglierà un approccio più furtivo?

The Evil Within 2 è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , , .

La data di uscita di The Evil Within 2 è il 13 ottobre 2017 per PC, Playstation 4, Xbox One.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.