The Division 2, Ubisoft al lavoro per introdurre il matchmaking nei raid

Ubisoft ha pubblicato questa settimana il primo raid per 8 giocatori di The Division 2, ma la community non ha accolto positivamente la decisione di non introdurre il matchmaking. Al momento solo i gruppi organizzati di amici e di clan possono quindi accedere ai raid di The Division 2 tenendo purtroppo esclusi i giocatori solitari. Ubisoft ha così annunciato di essere al lavoro su un sistema di matchmaking pensato appositamente studiato per i raid in grado di tenere conto dei giocatori che usano microfoni, parlano la stessa lingua e siano in possesso dell’equipaggiamento necessario per supportare il team.

“Non è semplice come il matchmaking che utilizziamo per missioni normali. Per il raid, realizzare un matchmaking di quel tipo renderà difficile, se non impossibile, portare a termine il contenuto.”

The Division 2, disponibile da oggi il raid Operation Dark Hours, niente matchmaking per i raid


Tom Clancy’s The Division 2 è un videogioco che appartiene alla serie del genere , pubblicato da per , .

La data di uscita di Tom Clancy’s The Division 2 è il 15 marzo 2019 per Playstation 4, Xbox One.

Un Commento a “The Division 2, Ubisoft al lavoro per introdurre il matchmaking nei raid”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.