Take Two annuncia la NBA 2K eLeague

La NBA e Take-Two annunciano oggi il lancio di NBA 2K eLeague, una nuova lega che unirà i migliori videogiocatori di basket del mondo.

Pronta a debuttare nel 2018, la lega sarà formata da franchigie della NBA. Le squadre, composte da cinque giocatori professionisti di eSports che giocheranno con i loro avatar, saranno annunciate nei prossimi mesi. La NBA 2K eLeague avrà lo stesso format di una competizione sportiva ufficiale: sfide testa a testa durante la stagione regolare, qualificazione per i playoff e finale per decretare il campione.

“Crediamo di avere un’opportunità unica di sviluppare qualcosa di speciale, per i nostri fan e per la giovane comunità eSports costantemente in crescita” dichiara il Commissioner NBA Adam Silver. “Non vediamo l’ora di unire i nostri team NBA con gli esperti di videogiochi di Take-Two per creare una nuovissima esperienza.”

“Siamo orgogliosi di espandere la nostra collaborazione con la NBA creando insieme la NBA 2K eLeague” dice Strauss Zelnick, Presidente e CEO di Take-Two. “Tramite la serie NBA 2K , famosa in tutto il mondo per la sua capacità di ricreare fedelmente il mondo della NBA e la passione dei suoi fan, abbiamo dimostrato di avere instaurato un ottimo rapporto di collaborazione con la Lega.”

La collaborazione tra NBA e Take-Two nasce nel 1999, con la serie NBA 2K capace di vendere oltre 68 milioni di copie nel mondo. NBA 2K17 è stato valutato come il miglior titolo della serie, vendendo ad oggi quasi 7 milioni di copie, diventando così il titolo sportivo più venduto di 2K.

Lo scorso Dicembre 2K ha dato il via alla sua seconda competizione ufficiale eSports, NBA 2K17 All-Star Tournament, che ha premiato le migliori squadre partecipanti con un viaggio al NBA All-Star 2017. La competizione finirà il 17 Febbraio a New Orleans, con l’assegnazione del premio di 250.000 dollari alla squadra vincitrice.

Un Commento a “Take Two annuncia la NBA 2K eLeague”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.