Star Wars: Battlefront II – EA non voleva creare una slot machine per prendere i soldi dalle persone

Patrick Soderlund, vice presidente di EA Worldwide Studios, in una recente intervista è tornato a parlare del caos riguardanti le microtransazioni in Star Wars: Battlefront II.

“In qualsiasi processo creativo, che sia esso un videogioco o un film, bisogna tenere a mente che quando è coinvolto un team di grandi dimensioni, non tutto può andare per il verso giusto. Tutti gli sviluppatori del mondo sono d’accordo su questo. Quando le cose non vanno come ci si aspetta bisogna essere molto umili e onesti con se stessi, prendere atto dei risultati e cercare di far meglio la volta successiva. Star Wars: Battlefront II è uno degli esempi in cui qualcosa non ha funzionato. Con il senno di poi non avremmo preso quelle scelte. EA e il team di sviluppo non volevano creare una slot machine per prendere i soldi dalle persone, nonostante sia questa la percezione.”


Preparati a battaglie ancora più intense e ricche d'azione nel nuovo episodio della serie di STAR WARS™ in alta definizione più venduta di tutti i tempi. Supera ondate di nemici alla Base Starkiller impugnando la tua fidata spada laser. Fatti largo con gli AT-ST nel fitto della giungla per attaccare una base ribelle segreta su Yavin 4 con i tuoi commilitoni. Entra in formazione con la tua squadriglia di Ala-X per distruggere un colossale Star Destroyer del Primo Ordine nello spazio. Oppure diventa Iden, un soldato scelto delle forze speciali imperiali, e vivi da protagonista una nuovissima ed emozionante avventura di STAR WARS per giocatore singolo che copre trent'anni di storia. Scopri nuovi campi di battaglia multigiocatore ambientati in fantastici scenari di STAR WARS ispirati a tutti gli episodi canonici della saga, inclusi quelli della nuova trilogia. Personalizza e potenzia eroi, caccia stellari e soldati, tutti equipaggiati con abilità uniche da sfruttare in battaglia. Cavalca tauntaun o mettiti ai comandi di carri armati e speeder. Abbatti immensi Star Destroyer e usa la Forza contro personaggi leggendari come Kylo Ren, Darth Maul o Han Solo, tutto in un'esperienza di gioco che attinge ai 40 anni di storia dell'universo cinematografico di STAR WARS.

Star Wars Battlefront II è un videogioco che appartiene alla serie , del genere , sviluppato da , e pubblicato da per , .

La data di uscita di Star Wars Battlefront II è il 17 novembre 2017 per Playstation 4, Xbox One.

7 Commenti a “Star Wars: Battlefront II – EA non voleva creare una slot machine per prendere i soldi dalle persone”

  1. DJ_Jedi on

    No infatti, tutte le microtransazioni, le loot box e il sistema di progressione "o paghi o ciccia" si sono inseriti nel codice da soli. Povera EA, io chiamerei Scooby Doo perché avete uno spirito, ma probabilmente è solo qualcuno di voi mascherato…

  2. jb0007 on

    a certo come con fifa dove ruba spudoratamente per farti comprare i pacchetti….. come no…. Vi dovrebbero arrestare anzi visto che state negli USA una bella siringa…….

  3. Max17 on

    Quello che dicono è giusto, gli sviluppatori non decidono i sistemi di introito di un gioco, loro devono solo fare il gioco e il gioco è bello, il problema è stato sul punto di vista commerciale, perchè lo stile di gioco a lootbox viene sempre dal commerciale e mai dal creatore di contenuti.

  4. jb0007 on

    I giochi con microtransazioni dovrebbero essere definiti giochi che possono creare dipendenza tipo gratta e vinci e quindi dovrebbero avere un pegi 18 minimo

  5. fos on
    Max17

    Quello che dice è giusto, gli sviluppatori non decidono i sistemi di introito di un gioco, loro devono solo fare il gioco e il gioco è bello, il problema è stato sul punto di vista commerciale, perchè lo stile di gioco a lootbox viene sempre dal commerciale e mai dal creatore di contenuti.

    Sarà, ma non si capisce cosa c'entra, ne parla generalizzando e schivando i macigni.
    Poi, gli sviluppatori vengono inseriti per comodotà visto che:
    Patrick Soderlund, vice presidente di EA Worldwide Studios
    EA e il team di sviluppo non volevano creare una slot machine…

    Quello che dice è ridicolo e, parafrasando… Tutti gli sviluppatori del mondo sono d’accordo su questo…
    Cioè, ancora… Ne parla come se fosse un'altra cosa, tipo qualche bug ecc…

    Vuole forse dire che non sapevano che "i loro polli" avrebbero potuto non apprezzare?
    Che non stavano tirando la corda finché veniva qualcosa?

    Che senso ha una dichiarazione simile (oltre ad essere vaga, ripeto), dopo aver aspettato il più possibbile prima di togliere quello di cui "il grosso" s'era lamentato subito? Semplice: PR, che è quello che fa spesso il vice presidente…

    Ma poi, l'avessero tolte "solo" per la delusione degli utenti…

    Parliamoci chiaro: Un siffatto polverone non s'era mai alzato per cose simili. La cosa ha avuto una risonanza che ha sconfinato una cifra dal settore, andando a finire quasi ovunque, e dando l'impressione che le ripercussioni si sarebbero fatte sentire pesantemente.

    …E loro, dopo mesi di tentennamenti (perché, continuando a parlar chiaro: Si sa quando fruttano quelle cose) e sputt@namenti, piano piano, decidono di toglierle. Ma a chi razzo la raccontano? Hanno anche dimostrato di essere stupidi forte, non capendo subito che l'aria si stava appuzzando. Disney, che comunque non è una ONLUS, l'aveva capito prima.

    Mi pare chiaro che pensavano/speravano che la cosa si sarebbe sciolta dopo un po', e/o di racimolarci il più possibile finche potevano, no?
    Tecnicamente quando tempo ci voleva a toglierle, considerando cosa stavi per rimetterci… 2 giorni?

    L'eco è stato talmente greve, che il gioco è diventato IL precedente per antonomasia.
    Ora, ogni cosa che esce che può dare anche solo l'impressione di assomigliargli, ha il suo PR che si appresta a "negare" prima dell'uscita.
    Giochi che avevano cose simili da prima… che le hanno tolte tramite patch.

    Quindi, considerando quanto sopra: Che razzo di dichiarazione è, ma neanche il post sanno gestire…?

    Hanno dimostrato di essere talmente abbagliati dai guadagni facili, da non capire neanche che bisognava fare marcia indietro al volo.
    Credo che una simile incompetenza e sottovalutazione, entrerà anche nello "storico" dell'economia/marketing generale.
    Incipit: Quello che, ai tempi, accadde con Battlefront II ad EA…

    La febbre dell'oro, in confronto è una sudata a freddo!

    Dai, su, non dimostriamogli che possono pure permettersi di provare a prenderci per il deret@no ancora…

    PS: Niente di personale, eh, ci mancherebbe, è che quando vedo questi tipi che negano l'evidenza più tale così spudoratamente e in pubblico, mi appiccio. 😉

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.