Spider-Man – Dettagli su Peter Parker, Mary Jane e sul design del costume

Sempre grazie all’esaustivo cover di Game Informer veniamo a sapere nuovi dettagli di Spider-Man. Questa volta il portale si è concentrato su Peter Parker e il suo rapporto con il suo alterego, Mary Jane e il design del costume. Ma andiamo con ordine.

Insomniac Games ha scelto di voler raccontare una storia nuova e creare il proprio Spider-Verse ispirandosi ovviamente al materiale cartaceo e prendendosi qualche libertà creativa. Questo vuol dire che il Peter Parker che incontreremo nel gioco sarà immediatamente familiare, ma anche diverso da quanto letto finora nei fumetti. Non ci sarà quindi la solita storia di origini (per scoprire questi dettagli il team ha inserito degli appositi collezionabili sotto forma di zaini di Peter sparsi per la città). Peter Parker ha 23 anni, ne sono passati ben 8 da quando a 15 anni è stato morso da un ragno. È uno scienziato e sta avendo problemi come tutti i ragazzi della sua età: sta cercando di iniziare a lavorare e ha qualche difficoltà a racimolare soldi per vivere. Ad esempio nei momenti iniziali del gioco riceve una lettera in cui gli viene comunicato che è in ritardo con i pagamenti dell’affitto del suo appartamento. Nel gioco Insomniac Games ha trattato Peter Parker e Spider-Man come due entità separate, ma in fondo le migliori storie di questo personaggio vengono raccontate quando questi due mondi collidono. Proprio per questo ci sarà nel gioco questo conflitto di Peter tra l’essere Spider-Man e vivere la sua vità come un 23enne qualsiasi. Un esempio della separazione tra i due personaggi lo si vede quando Spider-Man agisce con grande naturalezza e confidenza nei suoi mezzi, mentre Peter è sempre incerto e talvolta balbetta mentre parla. La storia prende luogo in qualche settimana di Ottobre, il passaggio del tempo viene rappresentato dai vestiti che indossano i personaggi. Il gioco inizia con una missione che porterà all’arresto di Kingpin e questo porta Peter ha un momento di apparente tranquillità pensando di potersi semplicemente dedicare a qualche piccolo crimine per tenere al sicuro la città, ma tutto ciò ovviamente non succederà.

Passando al ruolo di Mary Jane, veniamo invece a sapere che il personaggio soprenderà molti fan rappresentando elementi cruciali della storia e del gameplay. Mary Jane sarà infatti un personaggio giocabile in alcune sezioni costruite ad hoc. È una giornalista investigativa per il Daily Bugle e cerca di essere un’eroina a modo suo raccontando la verità. Vuole rendere il mondo un posto migliore come giornalista e per questo è molto simile sia a Peter Parker che a Spider-Man. Le missioni con Mary Jane avranno le loro meccaniche, non saranno semplici cutscene e inoltre queste sequenze ci permetteranno di vedere Spider-Man da un altro punto di vista e capire così cosa rappresenta per le altre persone. Peter e Mary Jane sono stati insieme, e lei conosce l’identità di Spider-Man. I due si sono conosciuti al liceo e si sono frequentati per otto anni. Quando inizia il gioco però i due non si parlano da ben sei mesi, ma gli eventi del gioco li porteranno di nuovo a rivedersi. Per Mary Jane si tratta di un percorso inedito, ed è stato proprio questo che ha spinto Insomniac Games nella costruzione del personaggio: voler raccontare qualcosa di nuovo e non renderlo un semplice interesse amoroso.

Infine Game Informer ha diffuso un video dedicato al design del costume dove troviamo l’art director Jacinda Chew. Come sappiamo, Spider-Man inizierà l’avventura con il costume classico per poi passare a quello con cui gli sviluppatori hanno annunciato il gioco e procedendo con la campagna marketing. Ci saranno altri costumi (Spider-Punk, Spider-Man Noir, Iron Spider da Avengers: Infinity War e molti altri ancora da annunciare), ma senza ombra di dubbio il costume pensato per questo gioco è uno degli aspetti più interessanti della produzione. Nel filmato Chew ci spiega che l’obiettivo con questo costume era di proporre uno stile ispirato al classico ma con un occhio verso il moderno. Per questo motivo abbiamo i classici colori rosso e blu, e il disegno della ragnatela, e altri elementi invece che lo rendono più al passo coi tempi come la forma delle scarpe. Le parti blu della tuta sono quelle che rendono i movimenti più flessibili, mentre quelle in rosso sono più spesse e servono per proteggere l’eroe da colpi e altro. Le parti bianche sono invece in fibra di carbonio e, oltre a fornire più protezione sul petto, permettono di rinforzare anche i colpi essendo presente sia sulle mani che sui piedi.

 

 


Con protagonista l'eroe più celebre al mondo, Spider-Man PS4 (titolo temporaneo) offre le abilità acrobatiche, l'improvvisazione e le ragnatele che hanno reso famoso l'arrampicamuri, oltre ad elementi mai visti prima in un gioco di Spider-Man. Dalla possibilità di attraversare la città in stile parkour e di sfruttare l'ambiente a tuo vantaggio, e da un nuovo sistema di combattimento a scenari da grandi film d'azione, non hai mai giocato a uno Spider-Man così. Marvel e Insomniac Games si sono unite per creare una storia di Spider-Man originale e fedele allo spirito dell'originale. È uno Spider-Man mai visto prima. Avrai a che fare con un Peter Parker più esperto nel combattere il crimine di New York. Allo stesso tempo, deve gestire la sua caotica vita privata e la sua carriera, mentre il destino di nove milioni di newyorkesi grava sulle sue spalle.  

Marvel’s Spider-Man è un videogioco che appartiene alla serie , del genere , sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Marvel’s Spider-Man è il 7 settembre 2018 per Playstation 4.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.