Scalebound – Platinum Games commenta la cancellazione

Finalmente è arrivato il commento di Platinum Games sull’inaspettata cancellazione di Scalebound. A parlarne sono Kenichi Sato, presidente della software house con una nota stampa, e Hideki Kamiya, game director del gioco con un post su Twitter.
Kenichi Sato ha dichiarato:

“Siamo dispiaciuti per la cancellazione di Scalebound, specialmente per i numerosi fan che avevano dimostrato interesse e passione nei confronti del nostro progetto. Tuttavia, continueremo a proporre esperienze di qualità, a partire da Nier Automata (in uscita a Marzo) fino ai nostri prossimi titoli come Granblue Fantasy Project Re:Link e Lost Order. Ci scusiamo nuovamente e vi ringraziamo per il vostro supporto.”

Hideki Kamiya ha commentato in particolare le voci riguardanti i presunti problemi di salute:

“Come avrete sicuramente sentito, Scalebound purtroppo è stato cancellato. Sono dispiaciuto per tutti coloro che hanno seguito il progetto. Mi dispiace portarvi queste cattive notizie all’inizio dell’anno. Tutto ciò che posso fare è promettervi che continuerò a fare altri giochi divertenti. Lavorerò duro per non deludervi di nuovo, quindi spero che continuerete a seguirci. E… Avrei preso una pausa a causa di problemi di salute mentale? …Io? Non esiste.”

5 Commenti a “Scalebound – Platinum Games commenta la cancellazione”

  1. quetzalcoatl on

    Beh il 2016 non è stato un grande anno per Platinum: Starfox Zero e Guard non sono stati sicuramente memorabili e uscendo su una console come il Wii non potevano fare comunque molte vendite, TMNT è stato rimosso dagli store qualche giorno fa per quanto è stato fallimentare.

    Il 2017 sarebbe dovuto essere un po' il loro anno di qualità con Nier Automata e Scalebound, ora si devono giocare tutte le carte sul primo titolo.

  2. Macchiaiolo on

    Beh il 2016 non è stato un grande anno per Platinum: Starfox Zero e Guard non sono stati sicuramente memorabili e uscendo su una console come il Wii U non potevano fare comunque molte vendite, TMNT è stato rimosso dagli store qualche giorno fa per quanto è stato fallimentare.

    Il 2017 sarebbe dovuto essere un po' il loro anno di qualità con Nier Automata e Scalebound, ora si devono giocare tutte le carte sul primo titolo.

    In realtà Star Fox Zero è un giocone 😀

    Il fatto che non abbia venduto è perfettamente in linea con i prodotti Platinum, aggiungiamoci che è uscita su una console che non ha venduto una sega.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.