Rockstar Games spiega la mancanza di DLC singleplayer per GTA V

Grand Theft Auto V ha avuto un successo incredibile e ancora oggi risulta essere un titolo giocatissimo grazie alla sua componente multiplayer. Tuttavia i fan del singleplayer sono rimasti molto delusi per la mancanza di espansioni singleplayer come avvenuto con il precedente capitolo della saga. Il motivo di questa mancanza lo ha spiegato Imran Sarwar, director of design del gioco:

“Non è stata una decisione consapevole, semplicemente è successo. Con GTA V, il gioco singleplayer era veramente vasto e decisamente completo. Erano tre giochi in uno. La versione next-gen ci ha tenuti impegnati per un anno, e inoltre la componente online ha portato via moltissime risorse. Ci sono poi altri giochi, in particolare Red Dead Redemption 2. La combinazione di questi tre fattori ha fatto sì che non sentissimo i DLC single player fattibili o necessari.”


Un giovane truffatore, un rapinatore di banche in pensione e uno spaventoso psicopatico si ritrovano nel mirino degli elementi più discutibili della malavita, del governo e dell'industria dello spettacolo: per sopravvivere dovranno mettere in atto una serie di audaci colpi, in una città dove non possono fidarsi di nessuno, men che meno gli uni degli altri.

Grand Theft Auto V è un videogioco che appartiene alla serie del genere , sviluppato da e pubblicato da , per , , , , , , .

La data di uscita di Grand Theft Auto V è il 17 settembre 2013 per Playstation 3, Playstation 3 PSN, Xbox 360, il 18 ottobre 2013 per Xbox 360 Games Store, il 18 novembre 2014 per Playstation 4, Xbox One, il 14 aprile 2015 per PC.

4 Commenti a “Rockstar Games spiega la mancanza di DLC singleplayer per GTA V”

  1. Macchiaiolo on

    Deve essere parziale la risposta.
    Mi sembra manchi "facciamo pancali e pancali di soldi con la componente multiplayer che non ci costa praticamente niente, per quale motivo dovremmo anche solo lontanamente pensare a fare un DLC singleplayer?".

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.