Resident Evil 7 non è un reboot

Masachika Kawata, producer di Resident Evil 7, in una recente intervista ha ribadito che il nuovo capitolo della saga horror non va considerato come un reboot:

“Guardando il gameplay potreste pensare a un reboot, ma la storia e la narrazione sono state formate perché avesse senso che il titolo fosse un esponente numerato della serie. “È ancora un Resident Evil, che poggerà sulle radici horror, esplorative, sui puzzle e sui combattimenti della serie ma offrendo qualcosa di nuovo.”


Pericolo e solitudine affiorano dalle pareti marce di una fattoria abbandonata del Sud America. '7' segna un nuovo inizio per il genere di horror e sopravvivenza, con un cambio totale di modello che si avvale della spaventosa e coinvolgente prospettiva della 'visuale isolata' del giocatore. Grazie al motore all'avanguardia di RE, l'horror raggiunge nuovi vertici di fotorealismo così irresistibili da tenere incollati allo schermo. Entra in un mondo terrificante di horror e sopravvivenza. Resident Evil 7™ biohazard supporta PlayStationⓇVR, per un'esperienza horror di sopravvivenza davvero coinvolgente.

Resident Evil 7 biohazard è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Resident Evil 7 biohazard è il 24 gennaio 2017 per Playstation 4, Xbox One.

Un Commento a “Resident Evil 7 non è un reboot”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.