Resident Evil 7 – Capcom spiega la scelta della prima persona

Masachika Kawata, producer di Resident Evil 7, ha parlato della scelta di realizzare il gioco con una visuale in prima persona. Kawata ha spiegato che la prima persona permette di offrire un livello d’immersione massimo e aumenta il livello di sfida:

“Non definirei Resident Evil 7 il capitolo più difficile della serie. Penso che la prima persona possa offrire il livello di immersione più alto possibile in un’ambientazione horror. Al di là del cambio di prospettiva, credo che i fan di vecchia data troveranno nel gioco molti elementi familiari alla serie.”

Ricordiamo che Resident Evil 7 sarà disponibile dal 24 Gennaio 2017 su PS4 e Xbox One.

Un Commento a “Resident Evil 7 – Capcom spiega la scelta della prima persona”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.